-1°

Provincia-Emilia

Il «Lupin» di Tizzano patteggia 8 mesi

Il «Lupin» di Tizzano patteggia 8 mesi
0

Processo per direttissima. Ha patteggiato 8 mesi, con la concessione dei domiciliari, il 49enne che venerdì scorso era stato arrestato dai carabinieri mentre tentava un furto in un'abitazione di Tizzano.

LA STORIA

Beatrice Minozzi
Gli abitanti di Tizzano potranno finalmente dormire sonni tranquilli.
 Venerdì i carabinieri di Tizzano hanno sorpreso, nascosto sotto il letto della casa che stava derubando, il malvivente che da mesi aveva preso di mira le villette del paese, visitandone, da novembre ad oggi, una quindicina.
L’incubo è finito venerdì pomeriggio alle 16.
 Alcune donne del paese si sono insospettite dopo aver sentito un rumore di vetro in frantumi provenire da una casa vicina, i cui proprietari non erano al momento presenti.
 I carabinieri sono stati subito allertati e, giunti sul posto, hanno notato che la recinzione dell’edificio era divelta e il vetro di una finestra infranto.
 Le forze dell’ordine hanno subito fatto irruzione e hanno colto Z. M., 49enne residente a Tizzano, in flagranza di reato, arrestandolo per tentato furto aggravato in abitazione. Disoccupato, cittadino italiano originario di Reggio Emilia, Z. M. (i carabinieri non hanno reso noto le generalità complete) è volto noto alle forze dell’ordine, che avevano da tempo concentrato le indagini su di lui.
L'uomo, dopo essere stato portato in caserma, ha confessato ai carabinieri di essere l’autore di quindici furti in villa e dei tre furti verificatisi in un mese al «Bar dei Volti».
 La modalità era sempre la stessa. Z.M. aveva focalizzato la sua attenzione sulle residenze estive, per essere sicuro di non trovare nessuno in casa al momento dell’effrazione e di poter agire indisturbato. Ma il bottino era sempre magro. I villeggianti, infatti, non lasciavano oggetti preziosi o denaro nelle case estive. Il malvivente si doveva accontentare di portare a casa scatolette di tonno, confezioni di pasta, bottiglie di vino e altri generi alimentari, o piccoli elettrodomestici come televisori e rasoi elettrici.
Unica eccezione il «Bar dei Volti», dove il ladro, dopo aver fatto razzia di prosciutti, bottiglie di vino, stuzzichini e patatine ha pensato bene di portare a casa anche del denaro contante prelevato dalla cassa.
 I proprietari, dopo il terzo furto subito, sono corsi ai ripari e hanno installato otto telecamere di sorveglianza all’interno locale. Da quel momento le visite indesiderate sono cessate.
Z.M. si trova nel carcere di via Burla:  il giudice ha disposto che il ladro fosse trattenuto in carcere, viste le numerose reiterazioni del reato da lui commesse.
Martedì si terrà, invece, la seconda udienza, durante la quale sarà stabilito se il malvivente potrà godere degli arresti domiciliari, o se dovrà restare in via Burla in attesa della sentenza.
 Le autorità invitano chiunque avesse subito furti in questa zona, a contattare i carabinieri di Tizzano, che potranno così svolgere ulteriori verifiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria