20°

31°

Provincia-Emilia

Lista Cerri, è scissione: "Non ci si doveva schierare"

Lista Cerri, è scissione: "Non ci si doveva schierare"
1

«Esprimiamo  profonda delusione  e sconcerto per quanto è avvenuto sabato con l'accordo tra Giuseppe Cerri e Enrico Montanari». Lo dichiarano quattro componenti della lista «Per Fidenza Cerri sindaco» in un comunicato con il quale di dissociano dall'accordo politico tra l'ex sindaco e il candidato del centrosinistra. Gli scissionisti sono Benvenuto Uni, Paolo Gandolfi, Marco Armani e Michele Cassaniti.
«Se lo slogan della lista - affermano in un comunicato Uni, Gandolfi, Armani e Cassaniti - era “Andiamo avanti. Insieme”, oggi ci chiediamo “Insieme a chi?”. E la risposta per noi è: non certo insieme ai componenti della lista, non certo insieme ai propri elettori. Insieme ai cittadini forse? Non garantiamo».
«Sicuramente - proseguono gli scissionisti - i componenti della lista “Per Fidenza Cerri sindaco” e certi ideali sono stati traditi».
I quattro ricostruiscono poi i fatti: «Fino a mercoledì scorso, rispetto a quanto dichiaravano Cerri e il capolista Sergio Varani,  il programma di Montanari era raffazzonato, scopiazzato, i componenti della sinistra inaffidabili, Montanari una brava persona, però inadeguata e “usata” per conservare i privilegi dei “soliti noti”. Improvvisamente Montanari è diventato la persona giusta per governare Fidenza, il programma va bene, i soliti noti sono scomparsi. Che cosa
è successo in sole 24 ore rispetto a quanto non è accaduto in
 almeno tre mesi? Noi non lo
sappiamo. Siamo ancora fermi a venerdì scorso, verso mezzanotte, quando all’unanimità l’assemblea dei candidati e sostenitori della lista Cerri aveva
 dato mandato di contattare (attraverso il candidato sindaco Cerri ed il capolista Varani ) nella mattinata di sabato  sia Cantini che Montanari, per verificare, in modo assolutamente trasparente, la possibilità/volontà di apparentamento  e per capire chi poteva garantire maggiormente il raggiungimento dei punti fondamentali e irrinunciabili del nostro programma. L’obiettivo era un apparentamento che poteva dare forza e continuità alla lista e ai suoi ideali, anche per rispetto della volontà degli elettori che ci hanno votato».
«Inspiegabilmente è stato deciso (unilateralmente dai rappresentanti ) di non contattare Cantini, nonostante non si fos-
se raggiunto un apparentamento con la sinistra, contro un
 mandato diverso e molto chiaro.
Alle ore 18 e 30 di sabato è stato presentato l’accordo politico con Montanari, quando il documento era già in possesso della stampa e di Tv Parma,
ma si sono preoccupati di  dichiarare che “la nostra scelta avviene alla luce del sole”, mentre si è trattato di un accordo improvviso, inspiegabile e non utile alla lista».
«Il risultato elettorale della lista “Per Fidenza Cerri sindaco” è stato inferiore alle aspettative e, senza apparentamenti, secondo noi non ci si doveva schierare, ma lasciare il  “voto in libertà”,  anche perché i nostri concittadini ben sanno, in questo momento di incertezza, chi premiare autonomamente con il loro voto».
«Riteniamo che questo sia un tradimento degli ideali della lista, di parecchi dei suoi componenti e degli elettori. A nostro giudizio la lista “Per Fidenza Cerri sindaco” non esiste più, il suo progetto è stato fatto naufragare. Perchè?»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    16 Giugno @ 21.39

    Sembra sempre molto arbitraria la certezza che i voti ricevuti possano indifferentemente transitare da una persona all'altra come dato acquisito e immodificabile. E' vero che questa procedura è sempre esistita, ma il suo limite sta oggi nella maggiore consapevolezza dell'elettorato rispetto al passato e soprattutto nella minore disponibilità a lasciarsi strumentalizzare con manovre non del tutto chiare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

7commenti

Crisi pd?

Bonaccini: "Peccato, Parma poteva essere un laboratorio nazionale"

1commento

autostrada

Pomeriggio di code e traffico intenso tra Fiorenzuola e Parma in A1

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

29commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

15commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

1commento

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

12commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

4commenti

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

2commenti

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

6commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

3commenti

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery - Video

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse