FIDENZA

Sfida fra candidati: le ultime 48 ore

Incontri, dibattiti, eventi, iniziative: la campagna elettorale fibrilla. Domenica sera il verdetto

Sfida fra candidati: le ultime 48 ore
Ricevi gratis le news
0

Hanno davanti a sé ancora 48 ore di intensa campagna elettorale Andrea Massari e Francesca Gambarini. Il candidato del centrosinistra e la candidata del centrodestra si sfidano per la carica di primo cittadino al ballottaggio di domenica. Sabato «silenzio», domenica, invece, i seggi apriranno dalle 7 alle 23. Sono in tutto 20.502 i fidentini aventi diritto al voto, che potranno scegliere il nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale. La scheda di domenica riporterà solo i nomi dei due contendenti (non più dei candidati al consiglio comunale) ma la formazione del nuovo consiglio varierà in caso di vittoria dell’uno o dell’altra. Se vincesse Massari, la maggioranza porterebbe in Consiglio dieci consiglieri del Pd. Se vincesse la Gambarini, la maggioranza porterebbe in consiglio 7 consiglieri di Forza Italia, due della Lega, uno di Identità e Valori per Fidenza. Dalle 23 di domenica, a chiusura delle operazioni di voto, avranno inizio in tutte le sezioni elettorali quelle di scrutinio. Il nome del nuovo sindaco si dovrebbe conoscere in un paio d’ore. Possono recarsi al voto anche coloro che non lo hanno fatto al primo turno.

Centrosinistra
Massari: «La mia avversaria sa solo urlare. E propaga bufale»
«In campagna elettorale si dovrebbe discutere del futuro di Fidenza e mi spiace che Francesca Gambarini abbia scelto di urlare anziché proporre, recitando il vecchio copione berlusconiano. Con chiarezza dico “no, grazie” alla stessa destra che ha fatto solo danni dove ha governato, senza finire il mandato: a Salso, a Fidenza e a Parma, con gli scandali noti a tutti».
Lo afferma il candidato del centrosinistra Andrea Massari che, in una nota, parla di «continuo ribaltamento della verità da parte di Francesca e dei leghisti. Dicono perfino che se dovessi vincere io si farà una moschea. Uno spauracchio fotocopia di quello che Fi e Lega stanno usando anche a Sassuolo e in altre città. Peraltro, una bufala, perché assente dal nostro programma. Cosa serissima, invece, è il riuso della ex Carbochimica, per dare nuovo lavoro: Francesca sosterrà il nostro piano per 2 anni a tasse zero per chi realizzerà lì un’impresa?». Nella nota interviene anche Alessandra Busani, consigliere comunale uscente e candidata al consiglio nella lista Pd: «Ho letto che è uno spreco di Massari il nuovo deposito biciclette con servizio bike-sharing alla stazione. Ero nello stesso consiglio che Francesca ha presieduto per 5 anni, senza lasciare la poltrona quando il suo partito è passato in minoranza. La Gambarini sa che il progetto è stato votato dal suo Pdl (con Comerci e Donetti) e dalla Lega (con Carancini)? Comunque, basta leggere la delibera 246 del 16 dicembre 2010. Davanti a Rete Imprese Italia - continua la Busani - Francesca ha denunciato magheggi sul Bilancio. Peccato che lei e il Pdl a trazione Villani, prima di sabotare la maggioranza vittoriosa nel 2009, abbiano votato a favore dei bilanci 2009, 2010, 2011 e pure al bilancio preventivo 2012».
Interviene anche Benvenuto Uni della lista Fidenza davvero: «La Gambarini accusa Massari del rischio per la perdita dell’autonomia della scuola media Zani. Non dice della lettera spedita il 1° aprile scorso all’Autorità scolastica (prot. 24622) dalla Provincia per mezzo del suo assessore Romanini (Pd). Mentre la Gambarini taceva, la Provincia raddrizzava la barca e ora la Zani può ancora giocarsela contro una norma assurda, che la penalizza per essere appena sotto al tetto di 600 alunni. Basta aspettare un anno e la Zani sarà di nuovo in corsa, con 617, poi 636 e 665 alunni. Intanto, se Massari sarà sindaco, presserà da subito il governo. La gente seria lavora così».

Centrodestra
La Gambarini: «Se vince lui tornano le coop rosse delle Torri   
«La foto pubblicata oggi (ieri, ndr) dalla Gazzetta rappresenta il passato e il futuro di Fidenza se vincerà Massari: le coop rosse (che hanno costruito le torri), con il loro ex presidente Poletti; Amedeo Tosi, che da dirigente della San Donnino fece comprare ai fidentini spazi nelle torri per 10 milioni di euro; Andrea Massari, la continuità di Tedeschi. Questa l’immagine del ripartire proposta». 
Lo afferma Francesca Gambarini, candidata sindaco del centrodestra. 
E aggiunge: «Un’immagine emblematica che dovrebbe far riflettere tutti: domenica si sceglie il sindaco di Fidenza, non il segretario del partito». 
«Se con la disoccupazione in aumento il ministro del Lavoro viene a Fidenza per fare campagna elettorale e il ministro della Cultura (a detta di Massari) è già impegnato nella pratica Unesco – prosegue - , o i nostri governanti non hanno nulla da fare o Fidenza è un piatto veramente ghiotto. Quanto lo sia per le coop rosse di costruzione lo sappiamo molto bene!». 
La Gambarini parla, poi, del voto di domenica: «E’ difficile far capire che il confronto non è tra centrodestra e sinistra ma tra cambiamento e restaurazione. Auspico si possa superare il pregiudizio dell’appartenenza politica e mettere al centro la città, valutando chi sarebbe il sindaco migliore, quello in grado di preoccuparsi delle tasche dei fidentini che non possono sempre ripianare i debiti fatti dagli amministratori. Io metto davanti i contenuti ai contenitori. Siamo certi che Tosi e Massari non spenderanno altri 10 milioni di euro in locali nelle torri?». 
Infine alcune idee per l’agricoltura. «La città che immaginiamo non cementifica nuove aree, ma le affida alle mani esperte degli agricoltori: Fidenza è un territorio a spiccata vocazione agricola. Il Comune deve essere più attento al comparto agricolo, che non si distingue solo per la produzione di alimenti di qualità, ma anche per il suo ruolo nell’ambito del turismo rurale», afferma.

E conclude: «Le aziende agricole sono un importante presidio territoriale e vanno sostenute. Vogliamo promuovere l’acquisto e l’utilizzo di prodotti nostrani e incentiveremo le occasioni di commercializzazione di merce a “chilometro zero”, introducendo quote di prodotti locali nel sistema ristorativo di competenza comunale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260