19°

Provincia-Emilia

La chiusura delle Comunità montane? Se ne riparla a settembre

La chiusura delle Comunità montane? Se ne riparla a settembre
3

di Andrea Violi

Alla fine il governo ha deciso di non decidere. L'abolizione delle Comunità montane e delle Province metropolitane non rientra nel decreto in discussione stasera da parte del Consiglio dei ministri.
Il governo voleva abolire questi enti locali ed altri tipi di strutture e spese in vari settori, per risparmiare fino a 3,4 miliardi di euro. Ma il ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto oggi ha annunciato che sulla sorte di Comunità montane e Province metropolitane si deciderà fra tre mesi, a settembre, con un disegno di legge.

CONTENTA L'ORGANIZZAZIONE DELLE COMUNITÀ MONTANE. Il presidente dell'Unione comunità montane (Uncem) Enrico Borghi ha dichiarato, soddisfatto, «mi pare sia prevalsa la ragionevolezza».
«Affrontare il riordino delle comunità montane - spiega Borghi - è quanto avevamo chiesto e le Regioni stanno completando il quadro. Per questo sarebbe stato paradossale che gli unici enti che hanno attuato tagli enormi e diminuito del 60% il personale, fossero cancellati da un giorno all’altro. Ci auguriamo che a settembre vi sia una discussione costruttiva, partendo dal Codice per le Autonomie, per il completamento del percorso di riforma da parte delle Regioni».

POLLICE VERSO DAL PARMENSE. Il presidente della Comunità montana ovest Carlo Berni è molto critico sul rinvio della decisione. E anche sul progetto di abolire le Comunità montane. «Non sono contrario per una questione di posti - dice Berni -. La mia rabbia è per come viene trattata la montagna! Si vuole tagliare sulle Comunità ma senza redistribuire le risorse alla montagna: semplicemente resteranno a Roma. Sono 120 milioni di euro in meno in Italia».
Berni guida la più grande delle due Comunità montane del Parmense, che copre oltre la metà della superficie provinciale. Il presidente ricorda che l'ente da lui guidato gestisce tanti servizi in forma associata: la raccolta dei rifiuti, vari servizi socio-sanitari, il canile comprensoriale e la videosorveglianza. «Siamo stati i primi a portare la banda larga in montagna, con un progetto della Provincia finanziato dalla Regione», spiega Berni.

«NON SONO ENTI INUTILI». Il presidente Berni ricorda che «le Comunità montane svolgono un ruolo geopolitico importantissimo e di coordinamento fra i Comuni. La montagna ha bisogno di risorse e di attenzione». Fra i detrattori c'è chi dice che bisognerebbe dare le competenze ai Comuni, che poi potrebbero fare delle Unioni. «Le Unioni di Comuni sono tutta un'altra cosa a livello amministrativo e politico - ribatte Berni -. Senza più Comunità montana, chi sosterrebbe le istanze di Comuni come Bore o Valmozzola nei confronti della Provincia e della Regione? E se a Roma qualcuno aveva deciso di creare delle Comunità montane con paesi sul mare, perché dobbiamo pagare noi?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    19 Giugno @ 13.35

    alcuni esempi che denotano la inutile dispendiosità di certi enti: il fatto che campino di consulenze esterne e co.co.co sottopagati (si badi: i dirigenti invece sono strapagati!); il fatto che si ricorra a servizi estremamente costosi e inefficaci, scelte dettate da motivi politici e basta (ad es. il settore legato a internet)... Mi fa specie la mancata trasparenza per cui sono stati resi pubblici sul sito relativo i compensi annui di co.co.co e consulenti ma non quelli dei dipendenti (anche i pensionati riassunti) e, soprattutto, dei dirigenti. Si potrebbe andare avanti...

    Rispondi

  • Andrea Violi

    19 Giugno @ 12.51

    Gentile lettrice, abbiamo chiesto i pareri ai presidenti delle Comunità montane parmensi ma abbiamo anche illustrato l'opinione di chi vuole abolirle. A tal proposito abbiamo intervistato un consigliere leghista della Comunità montana Parma ovest, nell'articolo di martedì 17 giugno. Articolo correlato a quello che stiamo commentando ora. Quindi la rosa delle opinioni - pro e contro - non è incompleta. Il “Dite la vostra” comunque serve proprio per dare voce ai lettori. Lei, nei suoi messaggi, dice che le Comunità montane sono enti inutili. In un suo precedente messaggio lei ha citato la CMPE (Comunità Montana Parma Est, immagino). Quali sono, più precisamente, le sue critiche? In quali aspetti, secondo lei, le Comunità montane non funzionano?

    Rispondi

  • ososita

    19 Giugno @ 12.07

    Certo che se chiedete i pareri al presidente della comunità montana ovest e al capo dell'uncem è ovvio che non potevano che rispondere così! Invece le CM sono entri inutili eccome! Gli unici che guadagnano sono i direttori e i dirigenti che fanno una barca di soldi!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery