-5°

Provincia-Emilia

Prevenzione dei tumori al colon retto: al via il terzo round di chiamate

0

Le due aziende sanitarie della provincia – AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria - continuano la campagna di prevenzione dei tumori al colon retto, che interessa i cittadini di età compresa tra i 50 e i 69 anni. E’ già iniziato il terzo round di chiamate – che si concluderà nel 2011 - nel Distretto Valli Taro e Ceno. I primi comuni coinvolti  sono  Borgotaro, Fornovo, Compiano, Albareto, Tornolo, Bardi, Bore e Valmozzola.

Sono oltre 5500, i cittadini che, in questi giorni, stanno ricevendo, tramite lettera, l’invito, con tutte le indicazioni, per sottoporsi all’esame per la ricerca di sangue occulto nelle feci. E per agevolare ancora di più l’accesso e l’adesione al programma di screening, da quest’anno, nella lettera non è indicato un giorno e un orario precisi per andare a ritirare - e per consegnare successivamente – il materiale utile per l’esame, ma l’intero periodo di apertura del centro di riferimento. 

Anche l’esito degli esami  viene comunicato con lettera personale, entro 15 giorni dalla consegna delle feci. Nel caso in cui si rendesse necessario effettuare ulteriori accertamenti diagnostici, nella lettera è indicato il recapito telefonico del Centro screening al quale rivolgersi per effettuare la prenotazione dell’esame colonscopico. “Quello della ricerca del sangue occulto nelle feci – spiega Corrado Zurlini, responsabile organizzativo dello screening per la prevenzione dei tumori al colon retto dell’AUSL di Parma – è un esame semplice, gratuito e molto importante. Solo in caso di positività di questo esame le persone interessate sono richiamate per sottoporsi ad un ulteriore accertamento, la colonscopia, un’indagine accurata, con possibilità di sedazione, che spesso consente di asportare in un’unica seduta, gli eventuali polipi presenti. E’ bene ricordare – precisa Zurlini – che la presenza di sangue nelle feci può verificarsi in modo intermittente, quindi, non è utile ripetere l’esame, ma bensì sottoporsi subito a colonscopia. L’esito positivo dell’esame sulle feci  non significa presenza di tumore.

Nei Comuni del Distretto delle Valli Taro e Ceno – continua il responsabile – si sta realizzando il terzo round di chiamate. Il primo round, che si è svolto negli anni 2005/2007 ha visto l’adesione del 53.89% degli invitati (in tutto sono state spedite 12213 lettere di invito), mentre, nel secondo ciclo di chiamate, dal 2007 al 2009, l’adesione è aumentata, passando al 54,94%. La media dei soggetti con risultato positivo di sangue nelle feci, sul totale dei test eseguiti, è di circa il 5%, in linea con i dati nazionali. Aderire allo screening e, in caso di positività, sottoporsi all’esame di approfondimento diagnostico, attraverso la colonscopia – conclude Zurlini - significa completare il percorso della prevenzione del tumore al colon retto”.

Lo screening per la prevenzione dei tumori al colon retto è  realizzato anche grazie alla collaborazione delle Amministrazioni Comunali e delle  Associazioni di volontariato locali.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

EMERGENZA

Parma si mobilita

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta