21°

via Gramsci

Investita dal bus alla fermata: grave una 77enne

Incidente intorno alle 8.30. Sul posto i vigili urbani. Incidente sul lavoro a Busseto: grave operaio

Investita dal bus alla fermata: grave una 77enne
Ricevi gratis le news
11

Due gravi incidenti a distanza di pochi minuti. Intorno alle 8.30 una donna di 77 anni è stata travolta in via Gramsci dal un autobus, proprio all'altezza della fermata. Le cause dell'accaduto sono ancora al vaglio della Polizia municipale. Sembra che la sessantenne  abbia riportato una brutta ferita a una gamba: è stata trasportata nell'area codici rossi del Maggiore.

Il comunicato di Comune/Polizia Municipale - Verso le ore 08:25 si è verificato in via Gramsci 35b, in corrispondenza della fermata dell’autobus, l’investimento di una persona di sesso femminile, M.F., di 70 anni, italiana, residente in provincia di Parma. L’episodio ha visto protagonista un autobus della linea extraurbana Roccabianca/Trecasali diretto verso il centro città. La persona investita si trovava a piedi, sono in corso indagini da parte della Polizia Municipale al fine di verificare al dinamica del sinistro.

(La foto ritrae esclusivamente il luogo dell'incidente: il bus che si vede non è quello coinvolto nell'incidente)

A Busseto, invece, un operaio è rimasto schiacciato mentre era al lavoro in una azienda alimentare. Da Parma si è levato in volo l'elisoccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geko

    13 Giugno @ 09.52

    Da autista Tep voglio complimentarmi con la Sig.ra Margherita, uno dei pochi utenti che nel bene è nel male ha una visione oggettiva della nostra situazione lavorativa (e anche giustamente sottolinea alcuni "nostri" errori). Vorrei mettere dei puntini sulle i, in questo paese purtroppo veniamo definiti dei professionisti solo quando si parla di doveri, mai quando si parla di diritti.

    Rispondi

  • Margherita

    12 Giugno @ 17.49

    Mi servo spesso dell'autobus, ma sono anche automobilista, pedone e ciclista ...rilevo che il traffico peggiora, così come peggiora la manutenzione delle strade, l'indisciplina di "tutti" gli utenti della strada e manca un controllo che vada oltre le multe per divieto di sosta. Nello specifico, a fronte della mia massima comprensione per il lavoro stressante di ogni autista ( compreso doversi confrontare con utenti spesso male-educati se non peggio...) devo rimarcare che l'abitudine di telefonare durante la guida è veramente dura da estirpare. Personalmente, in due occasioni specifiche, ho provveduto a segnalare alla TEP il comportamento scorretto ( telefonate personali) tenuto da due autisti durante la guida: effettivamente la TEP mi ha sempre risposto, ma si vede che le eventuali sanzioni devono essere poco incisive, perchè continuo a vedere autisti impegnati sia alla guida che in conversazioni lunghe ed articolate, come quella che oggi pomeriggio, al superamento della rotonda tra via Zarotto e via Casa Bianca, lasciava una sola mano libera per guidare all'autista del filobus numero 5 - per intendeci quello lungo il doppio degli altri -. Tutti dobbiamo seguire le regole del codice della strada, ma loro sono "professionisti" della guida, mentre io quando salgo su un autobus sono un "utente" che paga un biglietto per avere un servizio che deve essere svolto con ogni cura ed attenzione all'incolumità dei passeggeri.

    Rispondi

  • Maurizio

    12 Giugno @ 14.25

    E' vero che la signora è inciampata, il mio ufficio è proprio contro la fermata dell'autobus ma avete visto come è ridotta la strada???

    Rispondi

  • Matteo

    12 Giugno @ 13.41

    Mi devo ripetere, c'è qualcuno che è durodi comprendonio e commenta a caso. La signora non stava attraversando e non è stata investita dalla parte anteriore dell'autobus ma è inciampata ed è finita sotto un pneumatico dell'autobus nella parte posteriore..... Poi scrivete ciò che vi pare.............

    Rispondi

  • Geko

    12 Giugno @ 13.10

    Ci vorrebbero più utenti come la Sig. Bastet, è così che bisogna comportarsi. Per quanto riguarda il Sig. Hector vorrei portarla a conoscenza di alcuni " limiti tecnici" degli autobus. Io mi ritengo un autista corretto e che nei limiti del possibile da la precedenza, ma non ci dimentichiamo che sono vetture che hanno una stazza superiore a 8t, quando si ha lo spunto per la ripartenza non sempre è facile arrestare la vettura senza il rischio di tirare qualcuno a terra, altre volte invece (agli occhi degli altri sbaglio) se vedo che una macchina e intenta a superarmi nei pressi delle strisce ( mentre qualcuno si accinge ad attraversare) cerco di "tutelare il pedone" non fermandomi. Per il codice della strada sono in errore, ma con la mia coscienza sono ok. Per le altre critiche diamo tempo al tempo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»