COMUNE

Emergenza caldo, ecco il piano

Come verrà affrontata la situazione: dai numeri verdi alla fornitura di condizionatori

Emergenza caldo, ecco il piano

Il tavolo dei relatori

0

.Emergenza caldo, ne hanno parlato questa mattina, durante una conferenza stampa, Laura Rossi, assessore al welfare del Comune di Parma; Lucia Bonetti, responsabile della Struttura Operativa Anziani del Comune e Antonio Balestrino, direttore del Dipartimento Cure primarie del distretto Ausl di Parma.

“Rendiamo, oggi, pubbliche le misure adottate a livello di Distretto – ha spiegato l’assessore Laura Rossi – a sostegno degli anziani per far fronte all’emergenza caldo. Per questo, sempre a livello di Distretto, sono stati approntati e sono in corso di distribuzioni opuscoli informativi, è possibile contare sulla collaborazione dei medici di base, sui numeri verdi attivi ventiquattro ore su ventiquattro, gestiti in collaborazione con l’Assistenza pubblica di Colorno e con la Croce Rossa di Sorbolo. A questo si aggiunge una fitta rete di volontariato per fornire sempre una risposta concreta a chi ne ha bisogno”. Fra le misure a favore degli anziani bisognosi, anche la fornitura, per chi ne ha diritto, di condizionatori durante il periodo estivo.
Antonio Balestrino, direttore del Dipartimento Cure primarie del distretto Ausl di Parma, ha posto l’accento sul fatto che “si consolida l’esperienza positiva a sostegno delle persone anziane con età uguale o superiore ai 65 anni, che rappresentano, a livello di Distretto, una quota importante della popolazione, circa il 30%. E’ stata messa in campo un’azione sinergica che vede coinvolti, oltre ai medici di medicina generale, i Comuni del Distretto, i volontari e l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma. Tutto questo per permettere un monitoraggio costante degli anziani presenti sul territorio e fornire loro le indicazioni utili per far fronte alla calura estiva”.
Lucia Bonetti, responsabile della Struttura Operativa Anziani del Comune, ha ribadito l’obiettivo del piano di Distretto che è quello di “fornire sempre una risposta alle persone in difficoltà anche tramite l’attivazione delle rete di volontariato e del Servizio Sociale Territoriale, che si affiancano ai punti di riferimento sanitario. L’attivazione del numero verde va proprio in questo senso”.

Numeri utili, attivi h24, per raccogliere le segnalazioni degli anziani; locandine con tutti i consigli utili per difendersi dal caldo; monitoraggio degli anziani soli, tramite anche i medici di famiglia; condizionatori d’aria portatili; collaborazione con il volontariato a supporto dei servizi: con l’arrivo dell’estate e delle possibili ondate di gran caldo scatta anche quest’anno il “piano caldo” a protezione della popolazione anziana. Il Distretto di Parma, composto dai Comuni di Parma (capofila), Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile e dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, alza dunque la soglia di attenzione nei confronti degli anziani, che più di altri possono subire gli inconvenienti della stagione estiva. Come ogni anno e in linea con quanto previsto dalla Regione Emilia - Romagna, sono state predisposte una serie di misure, concordate a livello distrettuale, per prevenire e alleviare i disagi che le forti ondate di calore possono causare agli anziani. Tutte queste misure vanno ad aggiungersi alla rete dei servizi per le persone anziane che, anche nel periodo estivo, prosegue a pieno regime la sua attività. Sempre in linea con le indicazioni regionali, i Comuni provvederanno, inoltre, a potenziare nel periodo estivo a favore degli anziani più fragili i servizi domiciliari già esistenti e le accoglienze temporanee in strutture residenziali come le Comunità Alloggio e le Case Residenza.
Numeri utili. Grazie alla collaborazione dell’Assistenza Pubblica di Parma e di Colorno e della Croce Rossa di Sorbolo, si sono attivati anche quest’anno, fino al 15 settembre, numeri telefonici ai quali gli anziani possono telefonare 24 ore su 24 compresi i giorni festivi. Gli anziani del Comune di Parma hanno a disposizione il numero verde 800.977995, quelli dei Comuni di Colorno, Torrile e Mezzani possono rivolgersi all’Assistenza Pubblica di Colorno al numero 0521.815583, quelli di Sorbolo alla Croce Rossa di Sorbolo al numero 0521.697019. A questi numeri di riferimento rispondono operatori volontari che provvedono a segnalare ai servizi competenti le singole situazioni o ad attivare, se necessario, un intervento d’urgenza.
Materiale informativo. Sono state predisposte locandine con tutti i consigli utili per evitare i rischi connessi al grande caldo che verranno distribuite ed esposte nei luoghi frequentati dalle persone anziane (Cup, farmacie, Comitati anziani…).
Monitoraggio anziani soli. L’Ausl e i Comuni del Distretto richiederanno ai medici di famiglia di segnalare situazioni a loro note di anziani soli in condizioni di fragilità per garantire un più completo monitoraggio.
Condizionatori d’aria portatili. Per gli anziani del Comune di Parma più in difficoltà economica, con priorità per chi vive da solo, e su segnalazione del Servizio Sociale territoriale, l’Amministrazione comunale mette a disposizione in comodato d’uso gratuito condizionatori d’aria portatili, laddove le condizioni sanitarie delle persone ne consentano l’uso.
Volontariato. Anche quest’anno importanti realtà del volontariato (per Parma: “Auser - Filo d’argento”, i volontari del progetto “Ser.mo.sol.”, del “Servizio Spesa Solidale” e del Centro Sociale “Il Tulipano”, l’Associazione “Seirs- Croce Gialla Parma”; per Sorbolo e Mezzani “Auser” e il Centro sociale ricreativo culturale autogestito; per Colorno e Torrile “Auser”) garantiscono la collaborazione con i Servizi per fornire interventi di supporto agli anziani soli, soprattutto per il disbrigo delle pratiche della vita quotidiana.
Nell’estate 2013 sono stati n. 23 i condizionatori “pinguino” assegnati.
Qualche dato sugli anziani del Comune di Parma.
Nel Comune di Parma le persone con età uguale o superiore ai 65 anni al 31.12.2013 era di 42.753 unità (22,64 % della popolazione). Alla stessa data, gli anziani con età uguale o superiore ai 75 anni erano 22.313 (11,81 % del totale). I cittadini anziani che nell'anno 2013 si sono rivolti per la prima volta al Servizio Sociale professionale nei Poli Territoriali per richiedere supporto sono stati 1.761. Gli anziani in carico alla Struttura Operativa Anziani del Comune nel 2013 sono stati 3.719, di cui 947 soli, cioè privi di rete familiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)