15°

Provincia-Emilia

Furto da 30mila euro a Montechiarugolo. La refurtiva era a Scandiano

0

Un furgone, macchinari e attrezzi vari rubati in un'officina di Montechiarugolo, per un valore di 30mila euro, sono stati recuperati a Scandiano, dai carabinieri. Due fratelli, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per ricettazione.
I carabinieri hanno incrociato i due «volti noti», residenti nel comprensorio ceramico reggiano, mentre viaggiavanoi uno a bordo della propria auto e l’altro a bordo di un furgone intestato a un’officina di Montechiarugolo. Il mezzo era rubato ma non era ancora stata fatta la denuncia. Domenica sera i carabinieri hanno seguito i due fratelli che nella zona industriale di Chiozza di Scandiano, dove hanno parcheggiato il furgone. Nell’ipotesi poi rivelatasi fondata che il furgone fosse rubato, i militari hanno sgonfiato le ruote per impedire che venisse spostato e il mattino dopo hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dei sospetti rinvenendo tutta la refurtiva (smerigliatrici, saldatrici, decine di accessori per saldatrici, cavi di rame, diverse cinghie per fissaggio e così via). Sono stati denunciati alla Procura reggiana, per ricettazione, i fratelli P. Z. (34enne residente a Scandiano) e R. Z., 37enne residente a Casalgrande.
Il ritrovamento della refurtiva è cominciato attorno alle 21 di domenica scorsa, quando durante un servizio in borghese, un equipaggio della Tenenza dei carabinieri di Scandiano, transitando in località Fellegara, ha visto uscire dal cortile di un’abitazione un’auto condotta dal sunnominato 34enne e un Ford Transit guidato dal fratello, entrambi noti ai carabinieri per i loro trascorsi. I due sono stati pedinati fino a via De Chirico a Chiozza di Scandiano, dove il 37enne ha lasciato in sosta i furgone, allontanandosi a bordo dell’autovettura del fratello. Benché l’accertamento alla Banca Dati in uso alle Forze di Polizia stabiliva che il furgone non era oggetto di furto (del resto non poteva esserlo, visto che il derubato non si era ancora accorto dell’ingente furto) i militari - sospettando il contrario - hanno sgonfiato le ruote del furgone, per impedire che questo venisse spostato. In seguito hanno proseguito gli accertamenti, essendo il mezzo intestato a un’azienda del Parmense.
Lunedì mattina in effetti, ai carabinieri di Monticelli, è stata fatta la denuncia del furto avvenuto nell’officina meccanica di carpenteria di Montechiarugolo. Considerato che dal’azienda oltre al furgone erano stati asportati vari macchinari ed accessori per carpenteria i militari avendo notato uscire il mezzo dal’abitazione del 34enne P. Z., i militari lo hanno rintracciato. L'uomo ha consegnato spontaneamente il materiale trafugato (tre saldatrici, una macchina da taglio, un monitor per pc, un rotolo di cavo di rame, 70 beccucci per saldatrici, varie cinghie per fissaggio), che unitamente al furgone nel frattempo recuperato sono stati restituiti all’artigiano derubato poche ore dopo la denuncia. La refurtiva ha un valore di circa 30mila euro.
Per i fratelli è scattata la denuncia per ricettazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia