-6°

Provincia-Emilia

Casarola, una giornata di poesia e musica per ricordare Attilio Bertolucci

Casarola, una giornata di poesia e musica per ricordare Attilio Bertolucci
0

Inizierà con un incontro davanti alla casa natale del poeta, alla presenza del figlio Giuseppe, la giornata dedicata al ricordo di Attilio Bertolucci, un viaggio alla scoperta dei luoghi reali e immaginari del poeta parmigiano che a Casarola visse lunghe estati fino agli ultimi anni della sua vita. «Una terra per viverci»: così Bertolucci definì quei luoghi che domenica 28 giugno saranno ancora una volta lo scenario dell’appuntamento che la Provincia, insieme al Comitato Pro Casarola, al Comune di Monchio delle Corti, alla Comunità montana Parma Est, al Parco dei Cento Laghi e al Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano organizza ogni anno per ricordare Attilio proprio a Casarola e rappresenta l’evento conclusivo del Parma Poesia Festival.
L’iniziativa è stata presentata oggi al Parma Point: ad aprire l’incontro è stata Carla Ghirardi, dirigente del servizio Cultura della Provincia che ha illustrato il programma ricordando l’atmosfera semplice e affettuosa che ha caratterizzato le scorse edizioni dell’evento. «Un clima speciale e un calore che solo là dove ci sono i parenti e le persone che sono state vicine ad Attilio si possono trovare. Per questo la formula non è cambiata molto rispetto agli anni scorsi, a parte alcune nuove collaborazioni».
Particolarmente orgoglioso di ospitare la manifestazione si è dimostrato il sindaco di Monchio Claudio Moretti: «È con grande gioia che partecipiamo al questo omaggio al poeta: il sentimento che prevale in noi è la consapevolezza che la nostra terra, il borgo, la natura e le sue bellezze, hanno dato qualcosa a Bertolucci, contribuendo in parte alla sua opera».
È poi intervenuta Sonia Anelli del Parco dei Cento Laghi, che ha sottolineato l’importanza della manifestazione come opportunità di valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze: «Un modo per conoscere la zona di Casarola sarà partecipare al breve itinerario organizzato dal Parco, che ripercorrerà i luoghi amati da Bertolucci e descritti nelle sue opere, dove spesso passeggiava o si fermava. Lungo il percorso i visitatori avranno a disposizione una guida e sarà possibile fermarsi e leggere alcuni versi».
La novità di quest’anno è la collaborazione dell’associazione Voglia di leggere che durante la mattinata si riunirà in un incontro a cui i visitatori potranno partecipare in alternativa al percorso guidato, come ha spiegato Pietro Curzio: «Rileggeremo insieme i testi di Bertolucci proprio in quegli stessi luoghi che lui descrive. Sono testi particolarmente cari, per la loro attenzione al quotidiano, alla terra, alla famiglia: quei valori in cui la nostra associazione si riconosce».
A chiudere l’incontro è stata Marta Simonazzi del comitato Pro Casarola,  tra le prime a coltivare l’idea di cosa Casarola potesse diventare e del suo profondo significato: «Il patrimonio di quei luoghi sta nel loro valore culturale e affettivo, patrimonio che è cresciuto a partire dal ricordo di Attilio come uomo, prima ancora che come poeta. Quella di domenica sarà una giornata semplice, durante la quale ci scambieremo parole, gesti, sguardi, e le persone potranno ritrovarsi, e lo faranno nel ricordo di Attilo».
La manifestazione prevede la possibilità di raggiungere Casarola anche con un bus gratuito in partenza da Parma alle 8,30. La prenotazione obbligatoria si può effettuare entro giovedì 25 giugno telefonando ai numeri della Provincia di Parma 0521-931761 e 0521-931983 oppure via mail a cultura@provincia.parma.it.
Per chi sale autonomamente dalla città il percorso dovrà seguire la direzione di Langhirano, quindi in località Pastorello il bivio sulla destra in direzione Corniglio, e a Corniglio, alla fine del paese, la direzione Casarola-Monchio.

Il programma
L'appuntamento è alle 10,30 proprio davanti alla casa natale del poeta per un breve saluto di Giuseppe Bertolucci, figlio di Attilio, e di Marta Simonazzi, anima del Comitato Pro Casarola.
Da qui la giornata si sposta al Centro culturale “Le ciliegie”. Qui si terrà una seduta di lettura e commento delle opere di Bertolucci con la partecipazione degli appassionati lettori dell’associazione culturale “Voglia di leggere”, condotta da Isa Guastalla.
Sarà possibile poi decidere di pranzare liberamente nella piccola trattoria di Casarola, oppure sempre al centro “Le ciliegie” sarà allestito un picnic gratuito a cura del Comitato Pro Casarola.
Nel pomeriggio, a partire dalle 15, musica e parole dialogheranno ricordando le lunghe estati di Casarola, raccontate e documentate nel volume di Paolo Lagazzi "La casa del poeta. Ventiquattro estati a Casarola con Attilio Bertolucci" (Garzanti, 2008).
Il filo dei ricordi sarà intervallato da un reading musicale su versi scelti di Attilio rievocati dalla voce recitante di Mirella Cenni di Argante Studio e musiche di Vivaldi, Corelli e Bach interpretate da Claudio Ferrarini, flauto e Luigi Fontana, clavicembalo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video