-6°

Provincia-Emilia

Blitz dei Nas nelle palestre di Reggio. 68 denunce per medicinali illeciti e droga

Blitz dei Nas nelle palestre di Reggio. 68 denunce per medicinali illeciti e droga
0

I carabinieri del Nas di Parma hanno  denunciato alla Procura di Reggio Emilia 68 persone, tra cui  conduttori e frequentatori di palestre di body building,  responsabili di esercizio abusivo della professione di  farmacista/medico, somministrazione di medicinali in modo  pericoloso per la salute pubblica, commercializzazione illegale di  farmaci, ricettazione, spaccio di sostanze stupefacenti ed  estorsione finalizzata a riscuotere i proventi delle attività  illecite. Nel corso di perquisizioni domiciliari effettuate nei  confronti degli indagati, sono stati trovati e sequestrati ingenti  quantitativi di compresse e fiale contenenti sostanze dopanti,  nenchè hashish, cocaina e munizioni.  Rintracciato, inoltre, un cittadino marocchino privo del permesso  di soggiorno.

L'operazione nasce in particolare da due palestre della Bassa reggiana, che per ora non hanno subìto provvedimenti sospensivi dell’attività. I 68 perquisiti e denunciati sono perlopiù frequentatori di palestre, uno è titolare di una delle due visitate dal Nas.
Nella sua abitazione c'erano sostanze dopanti per uso umano, delle quali i carabinieri non hanno invece trovato traccia nelle palestre. Ventidue dei denunciati sono di Reggio Emilia, 32 della Bassa reggiana, uno di Castelnovo Monti, gli altri sono di Modena, Bologna, Terni, Campobasso e Napoli. Tra loro anche 6 donne, frequentatrici di palestre. I 68 indagati devono rispondere di esercizio abusivo delle professioni di farmacista e medico, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica, commercio di farmaci e sostanze farmacologicamente o biologicamente attive attraverso canali diversi dalle farmacie e, solo alcuni degli accusati, di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, di estorsione e di detenzione di munizioni.

La fattispecie dei reati si configura in quanto gli indagati, facendo uso o consegnando sostanze anabolizzanti per uso umano, recuperate in modo clandestino soprattutto su internet o dall’estero, eludevano la certificazione medica e il regolare acquisto in farmacia, dove peraltro gran parte delle sostanze sarebbero state recuperabili dietro presentazione di ricetta medica non ripetibile. L’indagine, coordinata dalla Procura di Reggio Emilia, ha avuto come primaria ipotesi investigativa l’utilizzo, la cessione e la somministrazione delle sostanze a frequentatori di palestre. L'attività investigativa ha avuto origine da una normale ispezione igienico-sanitaria condotta dal Nas di Parma in una palestra reggiana e dal successivo sequestro di anabolizzanti operato nell’abitazione di un frequentante i locali sportivi.

Durante le indagini, che si sono protratte per alcuni mesi, una persona residente nella Bassa reggiana è stata arrestata per spaccio di droga. In diverse occasioni, durante le perquisizioni a tappeto eseguite con l’ausilio di 270 carabinieri e delle unità cinofile, sono stati recuperati complessivamente 184 confezioni di farmaci ad effetto anabolizzante sia nazionali che esteri, altre 270 fiale o compresse di prodotti dopanti, 44 grammi di cocaina, 82 di hashish, 8 proiettili ed un bossolo di munizionamento da caccia illegalmente detenuti. L’estorsione si configura, in alcuni casi, per le minacce utilizzate per entrare in possesso della droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video