16°

Provincia-Emilia

Blitz dei Nas nelle palestre di Reggio. 68 denunce per medicinali illeciti e droga

Blitz dei Nas nelle palestre di Reggio. 68 denunce per medicinali illeciti e droga
0

I carabinieri del Nas di Parma hanno  denunciato alla Procura di Reggio Emilia 68 persone, tra cui  conduttori e frequentatori di palestre di body building,  responsabili di esercizio abusivo della professione di  farmacista/medico, somministrazione di medicinali in modo  pericoloso per la salute pubblica, commercializzazione illegale di  farmaci, ricettazione, spaccio di sostanze stupefacenti ed  estorsione finalizzata a riscuotere i proventi delle attività  illecite. Nel corso di perquisizioni domiciliari effettuate nei  confronti degli indagati, sono stati trovati e sequestrati ingenti  quantitativi di compresse e fiale contenenti sostanze dopanti,  nenchè hashish, cocaina e munizioni.  Rintracciato, inoltre, un cittadino marocchino privo del permesso  di soggiorno.

L'operazione nasce in particolare da due palestre della Bassa reggiana, che per ora non hanno subìto provvedimenti sospensivi dell’attività. I 68 perquisiti e denunciati sono perlopiù frequentatori di palestre, uno è titolare di una delle due visitate dal Nas.
Nella sua abitazione c'erano sostanze dopanti per uso umano, delle quali i carabinieri non hanno invece trovato traccia nelle palestre. Ventidue dei denunciati sono di Reggio Emilia, 32 della Bassa reggiana, uno di Castelnovo Monti, gli altri sono di Modena, Bologna, Terni, Campobasso e Napoli. Tra loro anche 6 donne, frequentatrici di palestre. I 68 indagati devono rispondere di esercizio abusivo delle professioni di farmacista e medico, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica, commercio di farmaci e sostanze farmacologicamente o biologicamente attive attraverso canali diversi dalle farmacie e, solo alcuni degli accusati, di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, di estorsione e di detenzione di munizioni.

La fattispecie dei reati si configura in quanto gli indagati, facendo uso o consegnando sostanze anabolizzanti per uso umano, recuperate in modo clandestino soprattutto su internet o dall’estero, eludevano la certificazione medica e il regolare acquisto in farmacia, dove peraltro gran parte delle sostanze sarebbero state recuperabili dietro presentazione di ricetta medica non ripetibile. L’indagine, coordinata dalla Procura di Reggio Emilia, ha avuto come primaria ipotesi investigativa l’utilizzo, la cessione e la somministrazione delle sostanze a frequentatori di palestre. L'attività investigativa ha avuto origine da una normale ispezione igienico-sanitaria condotta dal Nas di Parma in una palestra reggiana e dal successivo sequestro di anabolizzanti operato nell’abitazione di un frequentante i locali sportivi.

Durante le indagini, che si sono protratte per alcuni mesi, una persona residente nella Bassa reggiana è stata arrestata per spaccio di droga. In diverse occasioni, durante le perquisizioni a tappeto eseguite con l’ausilio di 270 carabinieri e delle unità cinofile, sono stati recuperati complessivamente 184 confezioni di farmaci ad effetto anabolizzante sia nazionali che esteri, altre 270 fiale o compresse di prodotti dopanti, 44 grammi di cocaina, 82 di hashish, 8 proiettili ed un bossolo di munizionamento da caccia illegalmente detenuti. L’estorsione si configura, in alcuni casi, per le minacce utilizzate per entrare in possesso della droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

1commento

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

1commento

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

2commenti

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

nepal

Intrappolato in un burrone nell' Himalaya, trovato vivo dopo 47 giorni

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling