Provincia-Emilia

Rapinatore nasconde il bottino nel fasciatoio del nipote

Rapinatore nasconde il bottino nel fasciatoio del nipote
0

Il bottino della rapina? Era nascosto nel fasciatoio del nipotino. È stato un rapinatore creativo, il 33enne napoletano arrestato dai carabinieri di Sant'Ilario d'Enza per la rapina messa a segno alle 12,30 di giovedì scorso, nella filiale di Banca Monte Parma di piazza della Repubblica.
Grazie a testimonianze, immagini di videosorveglianza e appostamenti, i militari dell'Arma hanno scoperto che uno dei due uomini che hanno portato via 10mila euro dalla cassa abita a pochi metri dalla banca stessa. Dopo il «colpo» si era rifugiato in casa rapidamente e senza dare nell'occhio. Dopo l'arresto ha detto di aver speso la sua parte di bottino. Invece quei soldi c'erano ancora ed erano stati nascosti nel fasciatoio del piccolo nipote del 33enne. Si tratta di 3mila euro che l'uomo aveva nascosto nel mobile durante una visita agli ignari parenti poco dopo il «colpo». Grazie alla collaborazione dei parenti stessi, però, i 3mila euro sono stati recuperati dai carabinieri.

UNA RAPINA SENZA ARMI. Quello di giovedì è stato un colpo da oltre 10mila euro. Due uomini sono entrati in banca e, mentre uno teneva d'occhio i clienti, l'altro svaligiava la cassa. Avevano abiti da lavoro blu e verde, tra cui una t-shirt riconducibile a un'azienda reggiana. Dalle indagini dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza è emerso che uno dei due rapinatori era il «vicino di casa» della filiale. Il 33enne napoletano, arrestato per concorso in rapina, era quello che teneva d'occhio i clienti. Con una mano in tasca e faceva finta di avere una pistola; in realtà i due erano disarmati. Il complice, ancora da identificare, ha allontanato con forza il cassiere dalla sua postazione e ha preso gli oltre 10mila euro presenti in cassa.

SI INDAGA PER TROVARE IL COMPLICE. I carabinieri hanno analizzato i filmati della videosorveglianza e hanno avuto dai testimoni particolari utili a identificare i malviventi, in particolare dell'abbigliamento. Dall’attenta visione dei filmati i carabinieri sono riusciti a capire chi fosse l'uomo con il cappellino e gli occhiali: un giovane di origini campane visto alcune volte in paese vicino a un supermercato. Qui sono iniziati appostamenti che ieri sera hanno permesso di individuare il sospetto. Il 33enne è stato seguito fino a quando entrato in un appartamento di via Roma, poco lontano dalla Banca rapinata. E quando i carabinieri si sono presentati a casa sua, il giovane ha ammesso le proprie responsabilità, consegnando gli indumenti indossati durante la rapina.
Le indagini proseguono per identificare il rapinatore, anche se l'arrestato ha detto soltanto di averlo conosciuto occasionalmente, perdendolo di vista dopo la spartizione del bottino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery