19°

32°

Provincia-Emilia

Fuochi d'artificio a Fontanellato: cenere sul pubblico. Giovane all'ospedale

Fuochi d'artificio a Fontanellato: cenere sul pubblico. Giovane all'ospedale
0

Davide Montanari
 Alla serata di apertura della stagione estiva di Fontanellato qualcosa, è proprio il caso di dirlo, non ha girato per il verso giusto: il vento. Due giovani, un ragazzo ed una ragazza, hanno avuto problemi agli occhi a causa della cenere che è caduta copiosa sulla folla assiepante via Costa. La ragazza è stata accompagnata al pronto soccorso di Vaio per accertamenti ma è stata subito dimessa ed ora si trova in buone condizioni. Al ragazzo invece è stato sufficiente un lavaggio agli occhi con acqua. Soccorso immediatamente,   vista la presenza dell’automedica della Croce Rossa, gli è stato fatto un semplice lavaggio agli occhi e tutto si è sistemato. Una donna invece si è vista danneggiata la maglia da un lapillo.
Questa - in sintesi - la cronaca di una serata che comunque è stata un successo dal punto di vista della partecipazione, del gradimento (applauditissimo lo spettacolo piromusicale) ed economico. Ma il motivo per cui, rispetto all’anno scorso, si è verificato qualche piccolo  incidente lo ha spiegato Mauro Fiorini, titolare della ditta di fuochi di artificio Pyroitaly di Cavriago.
 «Purtroppo - ha affermato Fiorini - anche se la serata non è stata caratterizzata da un vento particolarmente forte, quel filo d’aria che viaggiava in direzione della gente è stato sufficiente a far cadere più cenere rispetto all’anno scorso quando il vento ha viaggiato in direzione opposta ed è caduta un terzo della cenere e nessun lapillo sulla folla. Quest’anno qualche detrito è rimasto acceso ma è successo soltanto dopo lo scoppio di un fuoco».
 Anche sul fumo, denso tanto da costringere ad interrompere per qualche minuto lo spettacolo, Fiorini ha voluto fare una precisazione: «Il fumo, quando scoppiano i fuochi d’artificio, c'è sempre: è ineliminabile. Anche in questo caso, se il vento avesse tirato verso il castello, non ci sarebbe stato alcun disagio. Purtroppo il vento non possiamo controllarlo».
Fiorini però ha assicurato: «La cenere che è caduta negli occhi alla gente è inerte e non pericolosa».
Anche il primo cittadino Maria Grazia Guareschi ha tracciato un bilancio positivo sulla serata: «Qualcuno ha detto che ci saranno state 15 mila persone. Io non saprei fare un calcolo esatto. Comunque i turisti che hanno riempito Fontanellato non sono venuti solo quella mezz'ora dei fuochi ma hanno riempito i locali, hanno mangiato negli stand allestiti dalle tre associazioni di volontariato locale (Avis, Avoprorit e Casalbarbato per Chernobyl, ndr) e sono rimasti in paese fino all’una di notte. Credo che anche gli esercizi commerciali abbiano di che essere soddisfatti».
 Su alcuni disagi creati e sugli incidenti capitati il sindaco ha affermato: «Verificherò come mai sia accaduto. La ditta che ha fatto funzionare i fuochi è una ditta seria e ha sempre lavorato bene. Sta a loro stabilire se ci sono le condizioni meteoriche perché lo spettacolo si faccia: bisogna lavorare in sicurezza e senza problemi e, se vi fossero dei pericoli per le persone, i fuochi non si devono fare. Questo perché non me la sento di rischiare più del necessario: anche quei fatti successi non avrebbero dovuto succedere».
L’anno prossimo i fuochi si faranno lo stesso? «Sicuramente, tempo permettendo» ha concluso la Guareschi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande