-6°

Provincia-Emilia

"Con i sindaci leale collaborazione"

"Con i sindaci leale collaborazione"
0

Giulia Coruzzi
C'erano quasi tutti i vincitori delle elezioni del 6 e 7 giugno. Mancavano solo Barbara Lori, Manuela Amadei, Nicola Bernardi e Amilcare Bodria, rispettivamente primi cittadini di Felino, Zibello, Trecasali e Tizzano.
Con addosso le fasce tricolori, i sindaci del prossimo quinquennio hanno ricevuto l’augurio ufficiale del prefetto Paolo Scarpis e del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli.
«Vedo visi conosciuti e visi nuovi - ha detto il prefetto guardando tra i nuovi amministratori -. Più passa il tempo più diventa difficile fare il sindaco. E’ con vivo piacere che oggi incontro voi e il presidente della Provincia, neo eletti o neo confermati in esito alla competizione elettorale appena conclusa. Questa occasione mi consente non solo di rinnovare i miei complimenti per l’affermazione di ognuno di voi e gli auguri di buon lavoro, ma di concentrare l’attenzione su alcuni temi che ritengo strategici per i territori e le comunità».
L’intervento di Paolo Scarpis ha toccato argomenti attuali e strettamente legati alla convivenza civile, fulcro attorno al quale cresce qualsiasi ordinamento democratico, a partire dalla «leale collaborazione»: «Come è noto a tutti si tratta di un principio da tempo elaborato dalla nostra Corte Costituzionale, in relazione al rinnovato titolo V della Costituzione, quale fattore ordinante dei rapporti istituzionali nel sistema policentrico delle autonomie - ha sottolineato il prefetto -. La leale collaborazione impone, ai diversi livelli di Governo, un modo nuovo anche per esercitare l’azione amministrativa. Si tratta cioè di uno strumento che, attraverso il coordinamento delle competenze e delle conoscenze, è in grado di portare a soluzioni mirate, sostenibili ed intelligenti».
Il prefetto ha poi insistito sull'importanza dei valori di riferimento espressi nella nostra Costituzione, primo fra tutti quello della solidarietà, e ha rimarcato la portata innovativa della competenza normativa affidata ai Sindaci dal nuovo articolo 54 del Testo unico   267 del 2000: «Lo spirito della legge credo possa essere identificato nella volontà del legislatore di affidare ai sindaci un ruolo ancor più incisivo nel contribuire a determinare i parametri della sicurezza territoriale, senza mai scalfire il livello minimo dei diritti che devono essere assicurati su tutto il territorio nazionale».
Nel suo discorso il prefetto ha poi ricordato il recente protocollo di intesa sottoscritto con il presidente della Provincia sull'amministrazione digitale, ponendo un obiettivo: «Portare, entro fine 2009, al 60% la digitalizzazione delle comunicazioni tra Comuni, Provincia, Prefettura e altri enti. Questo documento vuole essere l’inizio di un concreto percorso che ognuno di noi deve fare non solo per utilizzare al meglio le risorse che ci offre la tecnologia, ma per realizzare servizi sempre più rapidi e meno dispendiosi per il cittadino e per le imprese».
C'è stato tempo anche per parlare della protezione delle Comunità: «Voi meglio di me conoscete la fragilità dell’Appennino, le problematiche legate ai rischi idraulici, i vari eventi che possono richiedere l’attivazione dei sistemi di protezione civile - ha dichiarato Scarpis -. E’ assolutamente necessario che ogni realtà locale prosegua nella costruzione di organismi sempre più efficaci ed efficienti di protezione civile per far fronte con la necessaria rapidità a qualunque tipo di evento, anche a quelli che non possono essere preannunciati».
Vincenzo Bernazzoli ha quindi augurato buon lavoro ai nuovi sindaci, in particolare alle «quote rosa», garantendo la sua collaborazione: «Avete il supporto del prefetto e della Provincia: dal capoluogo ai paesi di montagna bisogna lavorare per rafforzare una visione d’insieme».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video