Provincia-Emilia

"Con i sindaci leale collaborazione"

"Con i sindaci leale collaborazione"
0

Giulia Coruzzi
C'erano quasi tutti i vincitori delle elezioni del 6 e 7 giugno. Mancavano solo Barbara Lori, Manuela Amadei, Nicola Bernardi e Amilcare Bodria, rispettivamente primi cittadini di Felino, Zibello, Trecasali e Tizzano.
Con addosso le fasce tricolori, i sindaci del prossimo quinquennio hanno ricevuto l’augurio ufficiale del prefetto Paolo Scarpis e del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli.
«Vedo visi conosciuti e visi nuovi - ha detto il prefetto guardando tra i nuovi amministratori -. Più passa il tempo più diventa difficile fare il sindaco. E’ con vivo piacere che oggi incontro voi e il presidente della Provincia, neo eletti o neo confermati in esito alla competizione elettorale appena conclusa. Questa occasione mi consente non solo di rinnovare i miei complimenti per l’affermazione di ognuno di voi e gli auguri di buon lavoro, ma di concentrare l’attenzione su alcuni temi che ritengo strategici per i territori e le comunità».
L’intervento di Paolo Scarpis ha toccato argomenti attuali e strettamente legati alla convivenza civile, fulcro attorno al quale cresce qualsiasi ordinamento democratico, a partire dalla «leale collaborazione»: «Come è noto a tutti si tratta di un principio da tempo elaborato dalla nostra Corte Costituzionale, in relazione al rinnovato titolo V della Costituzione, quale fattore ordinante dei rapporti istituzionali nel sistema policentrico delle autonomie - ha sottolineato il prefetto -. La leale collaborazione impone, ai diversi livelli di Governo, un modo nuovo anche per esercitare l’azione amministrativa. Si tratta cioè di uno strumento che, attraverso il coordinamento delle competenze e delle conoscenze, è in grado di portare a soluzioni mirate, sostenibili ed intelligenti».
Il prefetto ha poi insistito sull'importanza dei valori di riferimento espressi nella nostra Costituzione, primo fra tutti quello della solidarietà, e ha rimarcato la portata innovativa della competenza normativa affidata ai Sindaci dal nuovo articolo 54 del Testo unico   267 del 2000: «Lo spirito della legge credo possa essere identificato nella volontà del legislatore di affidare ai sindaci un ruolo ancor più incisivo nel contribuire a determinare i parametri della sicurezza territoriale, senza mai scalfire il livello minimo dei diritti che devono essere assicurati su tutto il territorio nazionale».
Nel suo discorso il prefetto ha poi ricordato il recente protocollo di intesa sottoscritto con il presidente della Provincia sull'amministrazione digitale, ponendo un obiettivo: «Portare, entro fine 2009, al 60% la digitalizzazione delle comunicazioni tra Comuni, Provincia, Prefettura e altri enti. Questo documento vuole essere l’inizio di un concreto percorso che ognuno di noi deve fare non solo per utilizzare al meglio le risorse che ci offre la tecnologia, ma per realizzare servizi sempre più rapidi e meno dispendiosi per il cittadino e per le imprese».
C'è stato tempo anche per parlare della protezione delle Comunità: «Voi meglio di me conoscete la fragilità dell’Appennino, le problematiche legate ai rischi idraulici, i vari eventi che possono richiedere l’attivazione dei sistemi di protezione civile - ha dichiarato Scarpis -. E’ assolutamente necessario che ogni realtà locale prosegua nella costruzione di organismi sempre più efficaci ed efficienti di protezione civile per far fronte con la necessaria rapidità a qualunque tipo di evento, anche a quelli che non possono essere preannunciati».
Vincenzo Bernazzoli ha quindi augurato buon lavoro ai nuovi sindaci, in particolare alle «quote rosa», garantendo la sua collaborazione: «Avete il supporto del prefetto e della Provincia: dal capoluogo ai paesi di montagna bisogna lavorare per rafforzare una visione d’insieme».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti