-4°

Provincia-Emilia

Colorno, rissa tra famiglie: 47enne condannato a sei mesi

Colorno, rissa tra famiglie: 47enne condannato a sei mesi
0

Una condanna a sei mesi di carcere, tre patteggiamenti e due multati. E’ questo quanto deciso, ieri mattina, dal giudice monocratico Alessandro Conti nei confronti di sei persone - tutte residenti tra Colorno e Torrile ed appartenenti a due nuclei famigliari - che si erano rese protagoniste di una violenta rissa a Colorno lo scorso settembre.
La sentenza in primo grado del giudice Conti ha stabilito una condanna a sei mesi di reclusione per M.M. 47enne residente nel comune di Torrile, mentre hanno patteggiato 4 mesi e 10 giorni il 22enne F.M., il 19enne G.C. e il 55enne B.S. tutti residenti a Colorno. Duecento euro di multa, invece, per due fratelli - P.F. del '66 e M.F. del '73 - entrambi residenti nel comune di Colorno.
All'origine della rissa che, una volta scoppiata in piazza ebbe un proseguo anche nella caserma dei carabinieri di Colorno, alcuni dissapori tra le famiglie di appartenenza dei  soggetti coinvolti per gli strascichi della fine di una convivenza tra il 22enne F.M. ed una parente dei due fratelli P.F. ed M.F.

L'episodio risale alla sera del 23 settembre 2008 quando, intorno alle 21 e 30, all'interno di un bar di piazza Garibaldi a Colorno vennero alle mani tre persone.  Da una parte i due fratelli P.F. ed M.F. e dall'altra il 22enne F.M: anzichè consumare tranquillamente al bancone, iniziarono a picchiarsi duramente tra loro. I due fratelli, conclusasi la prima parte della zuffa, cercarono di raggiungere la locale stazione dei carabinieri  - distante meno di un chilometro dalla piazza - ma giunti dinnanzi alla caserma di piazzale Mazzoli furono raggiunti nuovamente da F.M.  spalleggiato dal padre M.M. e dal cugino 19enne G.C. A quel punto la rissa riprese nuovamente con il coinvolgimento anche di B.S, cognato dei due fratelli.

Di fatto, proprio nel piazzale antistante la caserma dei carabinieri, andò in scena uno scontro tre contro tre. L'intervento delle forze dell'ordine - che agirono non senza difficoltà - consentì di riportare la situazione sotto controllo, ma furono attimi di alta tensione durante i quali anche i militari colornesi ebbero non pochi problemi nel calmare le sei persone coinvolte nella colluttazione.
Quattro dei protagonisti della rissa - i due fratelli P.F. ed M.F. così come padre e figlio F.M. ed M.M. - furono subito tratti in arresto dagli uomini guidati dal maresciallo Francesco Scianna, mentre le altre due persone coinvolte furono denunciate a piede libero. 
In seguito alla violenta zuffa P.F. ed M.F. fecero ricorso anche alle cure del Pronto Soccorso per aver riportato contusioni in volto poi giudicate guaribili in una decina di giorni. Ieri, infine, la sentenza del giudice con la condanna e i patteggiamenti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta