-5°

torrechiara

Dal Barrio al Castello: Ruggiero, voce «argentina»

Al festival «Tebaldi» accompagnata da un affiatato quartetto. Raffinato e non scontato il suo viaggio musicale in Sudamerica

Dal Barrio al Castello: Ruggiero, voce «argentina»
0

È tornato a risuonare, il cortile d’onore del Castello di Torrechiara, per il secondo appuntamento del Festival omonimo, dedicato a Renata Tebaldi. Protagonista della serata, ancora una volta meteorologicamente favorevolissima a un'escursione nelle nostre colline più prossime, la voce di Antonella Ruggiero, cioè una delle cantanti italiane più intelligentemente curiose e disposte a usare il suo gusto e il suo ragguardevolissimo bagaglio vocale seguendo un estro continuamente rinnovato lungo sempre nuovi versanti.
Dopo aver esplorato nel suo originale stile musica sacra, repertorio da big band, Broadway o la musica contemporanea, era la volta, in questo suo nuovo “Recital popular” (nuovissimo, visto che era al suo debutto) dell’incontro con la musica latinoamericana, e quella argentina in particolare. Un incontro che nasceva, come anche nel caso dei suoi “viaggi” precedenti, da quello con straordinari musicisti: come, per questo “Recital“, i Del Barrio, un trio argentino che, grazie anche alla perfetta integrazione con il fisarmonicista Massimo Tagliata, ha fornito ai voli della voce della Ruggiero un arsenale coloristico ricchissimo oltre che brani originali di gran bellezza.
Si sono così dipanati classici celeberrimi quali “Gracias a la vida” o “Alfonsina y el mar”, “Besame mucho” o “Adios nonino” (ma anche capolavori extra territoriali come “Caravan” di Duke Ellington) tutti riletti in una chiave moderna in cui l’asciuttezza del fraseggio, la nettezza dei timbri, la sofisticata rilettura in un linguaggio in cui tradizione si mescola a modernissimi stilemi jazzistici, nulla toglie alla drammaticità che spesso ne costituisce il colore comune, ma anzi ne fa ancora più fondo il pathos.
Esemplare di quello che abbiamo cercato di spiegare ora è stata ad esempio la rilettura di “Creuza de ma” di De André (in omaggio non solo alla bellezza di questo brano, che sarebbe stato già motivo sufficiente, ma anche di tutti quegli italiani che attraversarono l’oceano per cercar fortuna in Argentina) in cui questa canzone celeberrima è stata notomizzata fino a farne emergere, in maniera emozionante, una sorta di nuovo scheletro ritmico e melodico. (Un funambolismo compositivo, prima e più che tecnico, che si è moltiplicato nella strumentale suite costruita in stile - e non ci viene aggettivo migliore per definirlo- “cubista“, sui lacerti del “Condor pasa”).
Infine una serata, tra la voce di Antonella Ruggiero, capolavori conosciuti e nuovi brani suoi e dei Del Barrio, che si è condensata in una sorprendente, piacevolissima e per nulla condiscendente, anzi, festa di musica; conclusa, dopo il trascinante intermezzo strumentale dei Del Barrio, con una nuova applauditissima cavalcata vocale della Ruggiero nella quale anche la riproposizione delle “vecchie” “Vacanze romane” era rinnovata da questa rapace rilettura. E intensissimo finale con “Solo le pido a Dios”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, la decisione è ufficiale: "Mi ricandido". Il video-annuncio. E Dall'Olio si ritira dalle primarie: "Sostengo Scarpa"

10commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

6commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto