Provincia-Emilia

Fidenza: sopralluogo nelle scuole

0

Il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Stefano Tanzi, e l’assessore alle politiche scolastiche ed educative, Lina Callegari, hanno effettuato stamani un sopralluogo in alcune scuole pubbliche di Fidenza per verificare personalmente lo stato delle strutture e pianificare gli interventi futuri. Accompagnati dal dirigente e dai tecnici del Settore Lavori pubblici, il vicesindaco Tanzi e l’assessore Callegari hanno visitato le scuole elementari “Collodi”, “De Amicis” e “Ongaro-Cremonini” e la scuola media “Zani”.

«Dal punto di vista della messa in sicurezza degli edifici e degli impianti, il lavoro fatto è completo», ha detto il vicesindaco Stefano Tanzi. Alla scuola “Collodi”, dove è già in atto un intervento per il completo rifacimento dei pavimenti ormai datati, è stato deciso di «estendere i lavori di tinteggio a tutte le aule della scuola», ha aggiunto il vicesindaco. «Con il vicesindaco Tanzi ho potuto constatare un buon livello di sicurezza degli edifici e abbiamo preso atto che gli interventi programmati riguardano il risparmio energetico e il decoro dei locali», ha detto l’assessore alle Politiche scolastiche, Lina Callegari.

Le prossime linee di intervento sugli edifici scolastici riguarderanno il risparmio energetico , il superamento delle barriere architettoniche, la manutenzione programmata e la valorizzazione degli immobili scolastici di pregio storico e architettonico.
Anche a seguito di un finanziamento ricevuto dalla Provincia e dallo Stato per 127mila euro, «sarà possibile effettuare un secondo stralcio di sostituzione dei serramenti alla scuola “De Amicis”, per un valore di 180 mila euro, con l’impegno a completare l’intervento nel 2010, con l’investimento di altri 240mila euro. L’intervento è finalizzato a incrementare il risparmio energetico», ha detto il vicesindaco Tanzi. Le scuole “Collodi” e “De Amicis” saranno inoltre interessate, nel medio periodo, da un progetto di abbattimento delle barriere architettoniche, con la realizzazione degli ascensori in sostituzione degli attuali servo scala.
Le scuole “Zani” e “De Amicis” saranno segnalate al Ministero dei Beni Culturali ai fini del finanziamento del restauro conservativo della facciate e delle finiture. «Per quanto riguarda la scuola “Ongaro-Cremonini”, la questione è più complessa: l’edificio ha dei costi di manutenzione elevatissimi e verificheremo con la giunta se vi sia la convenienza a mantenere una struttura di questo tipo» ha concluso il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Stefano Tanzi. «Nei prossimi mesi provvederemo a fare un piano di intervento per la riqualificazione dell’edilizia scolastica e valuteremo la possibilità di inserire nel programma di mandato la costruzione di un nuovo polo scolastico in sostituzione della scuola “Ongaro-Cremonini”, in grado di dare un’adeguata risposta alle esigenze dei nuovi quartieri sorti a sud-ovest della città», ha concluso l’assessore alle Politiche scolastiche ed educative, Lina Callegari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti