-3°

14°

Provincia-Emilia

Montagna Est: nuovi equilibri nella Comunità

Montagna Est: nuovi equilibri nella Comunità
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Nuovi equilibri, nuove composizioni, nuovi assetti: la Comunità montana Appennino Parma Est è pronta per la trasformazione. Tanti i cambiamenti che la interesseranno visto e considerato che domenica entrerà ufficialmente in vigore il nuovo statuto delle Comunità montane emiliano-romagnole. Chi andrà ad assistere alle sedute di consiglio si troverà al cospetto di un tavolo assai meno affollato.

Consiglio e giunta più snelli
Se prima infatti i consiglieri erano 24, 3 per ciascuno degli 8 Comuni coinvolti, da quest’anno saranno 16, 2 per ogni Comune. Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano, Monchio, Neviano, Palanzano e Tizzano nomineranno una coppia di rappresentanti ciascuno: uno dovrà rappresentare la maggioranza comunale (ma non dovrà essere obbligatoriamente il sindaco) e uno la maggioranza. Questo consentirà fondamentalmente la riduzione dei costi della politica. Per tutelare il peso specifico delle maggioranze è stato stabilito che i consiglieri che le rappresenteranno, avranno diritto a esprimere un voto che varrà doppio rispetto a quello dell’opposizione. In tutto quindi, in occasione di votazione, le quote saranno ancora 24: 16 espresse dagli 8 consiglieri nominati dalle maggioranze e 8 da quelli scelti dalle  minoranze.
Novità sostanziali anche per la giunta che sarà costituita dagli 8 sindaci,   che non percepiranno alcun compenso. Il principio che ispira la nuova natura della giunta è la volontà di formare un organo che sia diretta espressione dei problemi del territorio: i primi cittadini, che più di ogni altro si presume conoscano la realtà delle proprie zone, saranno chiamati ad affrontare insieme le urgenze e le necessità della Comunità montana.  Di fatto l’ente dovrebbe risultare più snello e, soprattutto, rappresentare un’unione ideale di comuni.

Nuovi assetti politici
Ma in seguito alle scorse elezioni come cambieranno gli equilibri politici all’interno della Comunità Appennino Parma Est? Qualcuno ha già iniziato ironicamente a parlare della giunta come se fosse una squadra di calcio dicendo che è un «4-3-1», indicando così 4 sindaci di centrosinistra, 3 di centrodestra e uno  di centro. E’ quindi piuttosto immediato ritenere che l’«uno» in questione potrebbe finire col divenire decisivo: Giordano Bricoli, primo cittadino di Neviano, qualora decidesse di spostarsi verso destra potrebbe determinare uno   stallo.
«Tutti i sindaci si sono incontrati nei giorni scorsi - si è limitato a commentare Bricoli -: credo si sia partiti col piede giusto: è emersa la volontà di fare scelte coese e di lavorare per una gestione unitaria, ragionando insieme per affrontare le priorità di sviluppo montano».
 Ma c'è chi non si riconosce nelle «etichette calcistiche», come il sindaco di Tizzano Amilcare Bodria, che precisa: «Tengo a ricordare che rappresento una lista civica, non il centrodestra».
Si apre pertanto uno scenario molto particolare e per nulla scontato. Nelle prossime settimane si definirà la composizione del consiglio di Comunità, dopodiché si potrà procedere alla nomina del nuovo presidente che dovrà, da statuto, essere sia membro di giunta che consigliere, rappresentando così una sorta di cerniera tra i due organismi. Chiunque degli 8 sindaci potrà presentare il proprio documento programmatico sottoscritto da almeno 1/3 dei consiglieri e in cui sia specificato anche il nome del candidato vicepresidente. Per essere eletto il presidente dovrà ricevere almeno 13 voti (maggioranza assoluta).
Indicativamente il nome del   presidente dovrebbe essere cosa certa intorno a metà  settembre.

Il commiato di chi lascia
Dopo il processo mediatico subito nei mesi scorsi, la giunta della Comunità montana Appennino Parma Est si è riunita lunedì per ricevere il saluto degli assessori uscenti e in quella sede sono stati sottolineati il lavoro svolto negli ultimi anni, la fiducia ottenuta dalle istituzioni, la funzionalità delle gestioni associate, i finanziamenti devoluti specie a favore del Distretto Turistico e i progetti legati all’agricoltura e alla forestazione. E' stato evidenziato che la Comunità «ha davvero motivo di esistere», insieme a quella di Valtaro e Valceno. Sono 200 Comunità montane sopravvissute e legittimate a proseguire il proprio ruolo di supporto ai Comuni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Episodio di omo-transfobia in via Cavour, 37enne insultato

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, oltre 1.700 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

1commento

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

9commenti

elezioni

Da "Mamme del mondo" a "W la fisica" (oltre a Lega e M5S), ecco i primi simboli presentati Foto

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

2commenti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

USA

Trump assegna i "Fake News Awards" ma il sito fa flop Video

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse