-2°

associazione

Avis Tornolo, 40 anni di solidarietà

Un paese in festa insieme ai donatori e ai rappresentanti di 65 sezioni consorelle. Il presidente provinciale Scaltriti: «Un grande senso di appartenenza al mondo della donazione»

Avis Tornolo, 40 anni di solidarietà
0

Ieri la sezione dell’Avis comunale di Tornolo con sede a Tarsogno ha festeggiato il 40esimo di fondazione: una giornata speciale presentata da Elena Cardinali dedicata ai donatori, alle loro famiglie e a tutti i sostenitori di questa benemerita associazione.
Per un giorno tutto il paese si è vestito a festa ed ha accolto nel migliore dei modi gli ospiti arrivati da ogni parte della penisola: 65 sezioni consorelle con oltre cento accompagnatori, rappresentanti degli alpini, della Croce rossa, dell’Assistenza pubblica, della Croce verde, crocerossine dell’Unitalsi e altre associazioni che condividono l’opera dei donatori di sangue.
L'accoglienza e il raduno dei partecipanti nel piazzale del bar Ducale davanti alla sede sociale e a seguire il corteo con i labari preceduto dal gruppo motociclisti della sede Regionale dell’Avis di Bologna e impreziosito dal suono dalla banda musicale di Tarsogno diretta da Roberto Fasano.
Il parroco don Emanuele Massimo Musso ha celebrato la messa accompagnata dai canti del coro parrocchiale. Il sacerdote ha salutato l’assemblea ricordando don Secondo Boccaccia il fondatore della sezione e durante l’omelia ha ricordato il grande valore cristiano della donazione.
Dopo la deposizione di una corona ai piedi del monumento ai caduti nella sala polivalente del cinema teatro Ducale, si è svolta la cerimonia ufficiale presieduta da Patrizio Camisa, presidente della sezione, alla quale hanno partecipato il sindaco Maria Cristina Cardinali, il presidente dell’Avis Provinciale Giuseppe Scaltriti con il direttore del centro mobile Fiorella Scognamiglio, Leonardo Marchesi dirigente dell’Ausl di Parma, Pier Luigi Ferrari vicepresidente della Provincia, il maresciallo Riccardo Vita della stazione dei carabinieri di Bedonia, Alessandro Cardinali e don Emanuele Massimo Musso.
«Ringrazio il presidente Patrizio Camisa e tutti voi donatori per aver organizzato una giornata davvero speciale, densa di significato che ha rilevato il grande senso di appartenenza - ha detto il presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti - Vi ringrazio anche e soprattutto per l’impegno profuso in occasione delle scelte regionali di riorganizzazione delle sezioni più piccole. Non vi siete sentiti penalizzati anzi avete ben capito ed avete mantenuto fede al vostro impegno donando nella stessa misura degli anni passati».
Sono seguiti i saluti e le congratulazioni del sindaco Maria Cristina Cardinali, di Leonardo Marchesi, di Pier Luigi Ferrari e di Fiorella Scognamiglio.
Quindi le premiazioni prima a tutti i donatori e poi alle sezioni consorelle ed infine tutti a pranzo all’interno della palestra comunale messa a disposizione dall’amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

Governo

Renzi si è dimesso

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video