-2°

Regione Emilia-Romagna

Lavori contro il dissesto: opere per 14,1 milioni nel Parmense

Lavori contro il dissesto: opere per 14,1 milioni nel Parmense

Il ponte di Coenzo

0

Sono previste opere contro il dissesto idrogeologico per 14,1 milioni di euro in provincia di Parma. Cantieri a Sorbolo, Sala Baganza, Colorno e lungo l'argine del Po. 
Lo dice una nota della Regione, che annuncia anche la nomina dell'assessore regionale alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo in qualità di Commissario per l'attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da effettuare in Emilia-Romagna. 

“La nomina riguarda l'attuazione delle opere previste nell'Accordo di programma siglato nel 2010 tra la Regione e il ministero: un'intesa da cui è derivato un pacchetto di 256 interventi per un totale di oltre 144 milioni di euro, finanziati per 81 milioni dallo Stato e 43 dalla Regione – afferma il Vicepresidente del Gruppo PD in Regione Emilia Romagna Gabriele Ferrari - La decisione del Governo premia il lavoro intenso compiuto per la prevenzione del rischio idrogeologico, dopo che nelle scorse settimane l'unità di missione sul dissesto istituita dalla Presidenza del Consiglio ha certificato l'Emilia Romagna come la Regione italiana con la migliore capacità e tempestività nell'utilizzo dei fondi stanziati per le opere anti-emergenza”.

L'assessore Gazzolo prende il posto del prefetto Vincenzo Grimaldi: "Ora auspichiamo – ha dichiarato - che il governo trasferisca alla Regione l'ultima quota di risorse prevista dall'Accordo di programma, pari a 24 milioni, necessari a far partire 21 nuovi cantieri per la sicurezza del territorio". "Si tratta di opere prioritarie - conclude - per le quali abbiamo già avviato la progettazione: l’obiettivo è quello di attuarle con la massima celerità appena disponibili i finanziamenti".

L’Accordo di programma del 2010
Sottoscritto nel 2010 tra Ministero dell’Ambiente e Regione Emilia-Romagna, l’Accordo di programma stanzia 144 milioni di euro per la manutenzione diffusa del territorio (cui è stato destinato il 18% delle risorse disponibili), la riduzione del rischio idrogeologico; le problematiche della montagna in termini di dissesto, la risoluzione dei principali nodi critici idraulici di pianura, la messa in sicurezza del litorale e la manutenzione straordinaria di opere di difesa della costa.
In particolare per quanto riguarda la provincia di Parma le opere ricomprese nell’accordo che verranno realizzate sono le seguenti.

Provincia di Parma
1-Adeguamento funzionale del rilevato arginale in destra fiume Po tra il ponte di Coenzo (PR) e Luzzara (RE) - 1.500.000 euro
2-Interventi per la sicurezza idraulica della città di Parma e del nodo idraulico di Colorno (PR) - stralcio funzionale. - Costruzione della cassa di espansione sul torrente Baganza a difesa della città di Parma ed interventi di miglioramento dell'efficienza idraulica dell'alveo del T. Parma per la mitigazione del rischio del nodo idraulico di Colorno – 8.000.000 euro
3-Interventi per la sicurezza idraulica della città di Parma e del nodo idraulico di Colorno (PR) - stralcio funzionale. - Interventi per la sicurezza idraulica della città di Parma e del nodo idraulico di Colorno: potenziamento della capacità di deflusso del Torrente Parma nel tratto a valle della città di Parma fino allo sbocco in Po – 2.000.000 euro
4-Lavori di somma urgenza per l’adeguamento della sezione di deflusso del torrente Scodogna in comune di Sala Baganza – Primo stralcio. – 400.000 euro
5-Adeguamento in sagoma, per il contenimento della linea di imbibizione di massima piena, delle arginature del fiume Po in provincia di Parma - 1° stralcio. - Adeguamento strutturale dei rilevati mediante ringrosso arginale in comune di Parma – 2.200.000 euro

In totale sono 14,1 milioni di euro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017