Provincia-Emilia

Pubblica assistenza. Continua l'impegno per i terremotati

Pubblica assistenza. Continua l'impegno per i terremotati
Ricevi gratis le news
0

Continua l’impegno della Pubblica di Fornovo in Abruzzo. Da quando è scattata l’emergenza dieci militi si sono dati più volte il cambio per portare il loro aiuto alle popolazioni colpite dal sisma. Non si tratta di un’iniziativa individuale: a coordinare gli spostamenti e i ruoli delle varie assistenze sono l’Anpas e la Protezione civile. La Croce Verde di Fornovo fa parte della colonna mobile dell’Emilia-Romagna a cui sono stati affidati i paesi di Villa Sant'Angelo e di Acquasanta.
I militi fornovesi hanno collaborato alla gestione di entrambe le località abruzzesi: ad Acquasanta, dove è allestita una tendopoli organizzata esclusivamente dall’Anpas, i volontari hanno portato a termine due turni. «Nella tendopoli di Villa Sant'Angelo - raccontano - avevamo solo il compito di allestire un punto sanitario mentre ad Acquasanta si fa di tutto: si cucina, si aiuta per le pulizie dei servizi, si allestiscono scuole».
Il campo di Acquasanta si trova all’interno di un campo da rugby e i volontari hanno partecipato alla bonifica del prato, realizzata con un fondo di ghiaia.
«In quella zona - spiegano i militi - piove sempre, quindi non era possibile lasciare le tende sul terreno erboso». Tra i compiti del militi c'è anche quello indispensabile di ascoltare gli sfoghi e le paure degli sfollati: dopo tre mesi di soggiorno nelle tendopoli le vittime del terremoto cominciano a dare segni di impazienza.
«Capita - proseguono i volontari fornovesi - che in una tenda siano ospitate dieci o quindici persone: non sono nuclei famigliari compatti ed è comprensibile che, dopo un certo periodo, la convivenza forzata con degli sconosciuti risulti insostenibile. Nel centro di Acquasanta l’Anpas gestisce anche un giornalino nel quale si racconta della vita da campo, si raccolgono i pensieri degli sfollati: le pagine sono anche un mezzo per comunicare avvisi e per organizzare feste e incontri. Ci si aiuta a vicenda a lavorare e a non pensare alla paura, insomma».
Ad oggi l’Anpas ha mobilitato più di mille volontari in tutta Italia, e tra questi i militi di Fornovo che aspettano nuove direttive per tornare in Abruzzo. «Teniamo a ringraziare tutte le aziende che hanno permesso ai loro dipendenti di scendere a L’Aquila, in particolare la concessionaria Lombatti, Mora, Sanvido Srl, A2, Ausl, Trancerie Emiliane e Caseificio Bertozzi». Oltre a questo impegno straordinario, la Pubblica assistenza di Fornovo, per affrontare l'«ordinaria amministrazione», è in continua ricerca di nuovi volontari. I modi per aiutare sono tanti, non si tratta solo di seguire le emergenze o di venire a contatto con ammalati o traumatizzati di varia natura. Tutti, ad ogni età, sono in grado di offrire un contributo importante. I moduli di iscrizione sono disponibili nella sede della Pubblica, in via Verdi 28. Info allo 0525-2745. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento sulla tangenziale nord

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day