Provincia-Emilia

Pubblica assistenza. Continua l'impegno per i terremotati

Pubblica assistenza. Continua l'impegno per i terremotati
0

Continua l’impegno della Pubblica di Fornovo in Abruzzo. Da quando è scattata l’emergenza dieci militi si sono dati più volte il cambio per portare il loro aiuto alle popolazioni colpite dal sisma. Non si tratta di un’iniziativa individuale: a coordinare gli spostamenti e i ruoli delle varie assistenze sono l’Anpas e la Protezione civile. La Croce Verde di Fornovo fa parte della colonna mobile dell’Emilia-Romagna a cui sono stati affidati i paesi di Villa Sant'Angelo e di Acquasanta.
I militi fornovesi hanno collaborato alla gestione di entrambe le località abruzzesi: ad Acquasanta, dove è allestita una tendopoli organizzata esclusivamente dall’Anpas, i volontari hanno portato a termine due turni. «Nella tendopoli di Villa Sant'Angelo - raccontano - avevamo solo il compito di allestire un punto sanitario mentre ad Acquasanta si fa di tutto: si cucina, si aiuta per le pulizie dei servizi, si allestiscono scuole».
Il campo di Acquasanta si trova all’interno di un campo da rugby e i volontari hanno partecipato alla bonifica del prato, realizzata con un fondo di ghiaia.
«In quella zona - spiegano i militi - piove sempre, quindi non era possibile lasciare le tende sul terreno erboso». Tra i compiti del militi c'è anche quello indispensabile di ascoltare gli sfoghi e le paure degli sfollati: dopo tre mesi di soggiorno nelle tendopoli le vittime del terremoto cominciano a dare segni di impazienza.
«Capita - proseguono i volontari fornovesi - che in una tenda siano ospitate dieci o quindici persone: non sono nuclei famigliari compatti ed è comprensibile che, dopo un certo periodo, la convivenza forzata con degli sconosciuti risulti insostenibile. Nel centro di Acquasanta l’Anpas gestisce anche un giornalino nel quale si racconta della vita da campo, si raccolgono i pensieri degli sfollati: le pagine sono anche un mezzo per comunicare avvisi e per organizzare feste e incontri. Ci si aiuta a vicenda a lavorare e a non pensare alla paura, insomma».
Ad oggi l’Anpas ha mobilitato più di mille volontari in tutta Italia, e tra questi i militi di Fornovo che aspettano nuove direttive per tornare in Abruzzo. «Teniamo a ringraziare tutte le aziende che hanno permesso ai loro dipendenti di scendere a L’Aquila, in particolare la concessionaria Lombatti, Mora, Sanvido Srl, A2, Ausl, Trancerie Emiliane e Caseificio Bertozzi». Oltre a questo impegno straordinario, la Pubblica assistenza di Fornovo, per affrontare l'«ordinaria amministrazione», è in continua ricerca di nuovi volontari. I modi per aiutare sono tanti, non si tratta solo di seguire le emergenze o di venire a contatto con ammalati o traumatizzati di varia natura. Tutti, ad ogni età, sono in grado di offrire un contributo importante. I moduli di iscrizione sono disponibili nella sede della Pubblica, in via Verdi 28. Info allo 0525-2745. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti