-0°

12°

FIDENZA

«La smart city? Deve far rima con “semplice”»

L’operazione snellimento dei regolamenti e il Centro commerciale naturale sono priorità

Fabio Bonatti

Fabio Bonatti

Ricevi gratis le news
0

Ha voluto anche due tecnici il sindaco Andrea Massari nella sua Giunta. Se ad Alessia Frangipane sono andate le deleghe al Welfare, Associazionismo, Terzo settore e Pari opportunità, a Fabio Bonatti (43 anni il prossimo 16 settembre) sono andate quelle alle Attività produttive e al Commercio. Senza dimenticare Artigianato, Centro storico, Agricoltura, Innovazione e Smart city fidentina, Rapporti con l’Europa per il rilancio produttivo. Bonatti, da diversi anni, si occupa, nel suo lavoro di tutti i giorni, di piccole e medie imprese: ha iniziato in Cna, oggi è invece in Apla. Per conto dell’associazione artigiana segue lo sviluppo associativo sul territorio e, dal 1° gennaio scorso, è responsabile del Gruppo giovani e del gruppo imprenditoria femminile dell’associazione. Le sue ferie, per il momento, le sta passando in Comune: al lavoro, soprattutto nelle due settimane centrali di agosto, per affrontare i «temi caldi» e la pianificazione delle iniziative legate al suo assessorato.
Assessore Bonatti, il sindaco Massari, quando ha annunciato le due figure tecniche della Giunta (una novità rispetto al passato), ha preso qualcuno in contropiede. Che tipo di impegno le ha chiesto nel momento in cui le ha proposto di entrare nella sua squadra?
«Il sindaco è stato molto diretto e molto franco: mi ha prospettato una opportunità, per un incarico di responsabilità. Alcune persone gli avevano segnalato il mio nome: una cosa che mi ha fatto molto piacere. La mia delega? In due parole: attività produttive. Dentro, però, ci sono il commercio, le attività artigianali, le piccole e medie imprese, l’industria, il comparto agricolo».
Le sono state, poi, assegnate due deleghe specifiche, che in precedenza non esistevano. La prima riguarda il centro storico. Un centro che, lo si sente ripetere da anni, ha bisogno di rilancio. E che, dal punto di vista del commercio, ha imboccato una strada: quella del Centro commerciale naturale (Ccn). Come sta andando?
«E’ un progetto partito un anno e mezzo fa, con la precedente amministrazione. Il Centro commerciale naturale “Fidenza al centro” sta lavorando bene: i commercianti lo sostengono, condividono il percorso e sono attori primari. Anche per questo li ringrazio per il loro impegno quotidiano, non facile. Il progetto è stato presentato in Regione lo scorso 1° luglio: eravamo gli unici in provincia di Parma. E’ un motivo di orgoglio. Stiamo registrando un incremento delle adesioni: la cosa, al di là della crisi, fa ben sperare».
La seconda delega nuova è quella per la smart city…
«Riguarda tutta una serie di semplificazioni che dobbiamo cercare di attuare per favorire cittadini e imprese. Il sindaco mi ha chiesto, dove possibile e compatibilmente con le ristrettezze del bilancio, di semplificare i regolamenti (ce ne sono alcuni troppo rigidi) e di snellire il più possibile. Insomma, smart deve far rima con semplice».
L’operazione «snellimento» promessa dal sindaco in campagna elettorale per i primi Consigli comunali, in realtà, non è ancora iniziata. E lo stesso Massari ha annunciato una delega specifica da conferire ad un consigliere nei prossimi giorni…
«Non è stata una promessa buttata lì. La riduzione dei regolamenti riguarda tutti i settori della vita amministrativa, non solo il mio: è per questo che servirà una delega. Per il momento non mi sento di promettere che inizierò a settembre: probabilmente comincerò entro la fine dell’anno. Per un motivo: siamo già nel vivo con l’organizzazione del San Donnino e la maggior parte delle energie sono dedicate a quello».
Notti bianche sì, notti bianche no: alcuni le ritengono superate, altri indispensabili. Le che cosa ne pensa?
«Il Ccn non deve e non vuole essere solo legato alle notti bianche: sarebbe troppo riduttivo. Le notti bianche devono essere inserite in una progettualità più ampia. Siamo al lavoro sugli eventi da qui al prossimo 6 gennaio. C’è voglia di fare per uscire dalla situazione attuale: i commercianti e le attività produttive di Fidenza non si sono arresi né sono disillusi».
Ci sono almeno due novità che può anticipare sul prossimo San Donnino?
«Intanto, a differenza di quanto avvenuto negli ultimi anni, abbiamo iniziato gli incontri e la programmazione già i primi di luglio, raccogliendo la richiesta delle associazioni fidentine di non fare tutto all’ultimo momento. C’è una forte condivisione del progetto con i colleghi di Giunta che si occupano di sport, cultura e sociale. Fino al 20 agosto raccoglieremo le proposte delle associazioni, poi si passerà alla fase operativa. Tra le tante iniziative di quest’anno, anche un coinvolgimento delle attività legate alla filiera del latte e dell’Arma dei Carabinieri che celebra il suo bicentenario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso diverse ore

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

calcio

Ottavi di Champions: Juventus con il Tottenham e Roma con lo Shakhtar

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SOCIETA'

salute

Raddoppia il supplemento per l'acquisto farmaci di notte

NOVITA'?

Fiori d’arancio per Justin e Selena?

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS