12°

FIDENZA

«La smart city? Deve far rima con “semplice”»

L’operazione snellimento dei regolamenti e il Centro commerciale naturale sono priorità

Fabio Bonatti

Fabio Bonatti

0

Ha voluto anche due tecnici il sindaco Andrea Massari nella sua Giunta. Se ad Alessia Frangipane sono andate le deleghe al Welfare, Associazionismo, Terzo settore e Pari opportunità, a Fabio Bonatti (43 anni il prossimo 16 settembre) sono andate quelle alle Attività produttive e al Commercio. Senza dimenticare Artigianato, Centro storico, Agricoltura, Innovazione e Smart city fidentina, Rapporti con l’Europa per il rilancio produttivo. Bonatti, da diversi anni, si occupa, nel suo lavoro di tutti i giorni, di piccole e medie imprese: ha iniziato in Cna, oggi è invece in Apla. Per conto dell’associazione artigiana segue lo sviluppo associativo sul territorio e, dal 1° gennaio scorso, è responsabile del Gruppo giovani e del gruppo imprenditoria femminile dell’associazione. Le sue ferie, per il momento, le sta passando in Comune: al lavoro, soprattutto nelle due settimane centrali di agosto, per affrontare i «temi caldi» e la pianificazione delle iniziative legate al suo assessorato.
Assessore Bonatti, il sindaco Massari, quando ha annunciato le due figure tecniche della Giunta (una novità rispetto al passato), ha preso qualcuno in contropiede. Che tipo di impegno le ha chiesto nel momento in cui le ha proposto di entrare nella sua squadra?
«Il sindaco è stato molto diretto e molto franco: mi ha prospettato una opportunità, per un incarico di responsabilità. Alcune persone gli avevano segnalato il mio nome: una cosa che mi ha fatto molto piacere. La mia delega? In due parole: attività produttive. Dentro, però, ci sono il commercio, le attività artigianali, le piccole e medie imprese, l’industria, il comparto agricolo».
Le sono state, poi, assegnate due deleghe specifiche, che in precedenza non esistevano. La prima riguarda il centro storico. Un centro che, lo si sente ripetere da anni, ha bisogno di rilancio. E che, dal punto di vista del commercio, ha imboccato una strada: quella del Centro commerciale naturale (Ccn). Come sta andando?
«E’ un progetto partito un anno e mezzo fa, con la precedente amministrazione. Il Centro commerciale naturale “Fidenza al centro” sta lavorando bene: i commercianti lo sostengono, condividono il percorso e sono attori primari. Anche per questo li ringrazio per il loro impegno quotidiano, non facile. Il progetto è stato presentato in Regione lo scorso 1° luglio: eravamo gli unici in provincia di Parma. E’ un motivo di orgoglio. Stiamo registrando un incremento delle adesioni: la cosa, al di là della crisi, fa ben sperare».
La seconda delega nuova è quella per la smart city…
«Riguarda tutta una serie di semplificazioni che dobbiamo cercare di attuare per favorire cittadini e imprese. Il sindaco mi ha chiesto, dove possibile e compatibilmente con le ristrettezze del bilancio, di semplificare i regolamenti (ce ne sono alcuni troppo rigidi) e di snellire il più possibile. Insomma, smart deve far rima con semplice».
L’operazione «snellimento» promessa dal sindaco in campagna elettorale per i primi Consigli comunali, in realtà, non è ancora iniziata. E lo stesso Massari ha annunciato una delega specifica da conferire ad un consigliere nei prossimi giorni…
«Non è stata una promessa buttata lì. La riduzione dei regolamenti riguarda tutti i settori della vita amministrativa, non solo il mio: è per questo che servirà una delega. Per il momento non mi sento di promettere che inizierò a settembre: probabilmente comincerò entro la fine dell’anno. Per un motivo: siamo già nel vivo con l’organizzazione del San Donnino e la maggior parte delle energie sono dedicate a quello».
Notti bianche sì, notti bianche no: alcuni le ritengono superate, altri indispensabili. Le che cosa ne pensa?
«Il Ccn non deve e non vuole essere solo legato alle notti bianche: sarebbe troppo riduttivo. Le notti bianche devono essere inserite in una progettualità più ampia. Siamo al lavoro sugli eventi da qui al prossimo 6 gennaio. C’è voglia di fare per uscire dalla situazione attuale: i commercianti e le attività produttive di Fidenza non si sono arresi né sono disillusi».
Ci sono almeno due novità che può anticipare sul prossimo San Donnino?
«Intanto, a differenza di quanto avvenuto negli ultimi anni, abbiamo iniziato gli incontri e la programmazione già i primi di luglio, raccogliendo la richiesta delle associazioni fidentine di non fare tutto all’ultimo momento. C’è una forte condivisione del progetto con i colleghi di Giunta che si occupano di sport, cultura e sociale. Fino al 20 agosto raccoglieremo le proposte delle associazioni, poi si passerà alla fase operativa. Tra le tante iniziative di quest’anno, anche un coinvolgimento delle attività legate alla filiera del latte e dell’Arma dei Carabinieri che celebra il suo bicentenario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen Give Teen A Guitar Lesson On Stage

australia

15enne suona sul palco con Springsteen, con tanto di lezione Video

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

presidente samb

Fedeli: "Parma più simpatico, proveremo a fermare il Venezia"

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

autobus

Via Farini, da domani modifica temporanea del percorso del 15

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

berceto

La bandiera dei Lakota sventola in municipio

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

Novara

Auto sui binari travolta da un treno: il conducente riesce a salvarsi

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv