12°

26°

Provincia-Emilia

Rifugiati, vittime di tortura

0

COMUNICATO STAMPA

Richiedenti asilo e rifugiati:
Le vittime di tortura in Italia
Una nuova sfida per l’organizzazione sanitaria

Seminario di studi per operatori sanitari
accreditato ECM

Sabato 28 giugno – 9.00 / 18.30
“Casa I Prati” di Collecchio


Negli ultimi anni è notevolmente cresciuto il numero di cittadini stranieri che presentano in Italia domanda d’asilo politico. All’interno di questo universo si manifestano con sempre maggiore frequenza casi di vittime di tortura, come risulta dai dati delle prese in carico di Spazio Salute immigrati dell’Azienda Usl di Parma e dello Sportello Asilo della Provincia di Parma, attivo presso Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione internazionale di Parma e provincia).
 
Le Vittime di tortura, persone portatrici di diritti e dello specifico bisogno di una adeguata assistenza socio-sanitaria, impongono agli operatori sanitari e all’organizzazione nel suo complesso una sfida inedita: come riconoscere, diagnosticare e curare gli esiti delle pratiche di tortura e violenza estrema.

Le competenze alla semeiotica, alla diagnosi e alle possibili terapie diventano così oggi compente necessaria per ogni operatore sanitario.

Un passo decisivo verso un’adeguata formazione si compie sabato 28 giugno, in occasione della Giornata internazionale contro la tortura. Dalle 9 alle 18,30, nella sala civica polifunzionale di “Casa I Prati”, in via San Prospero 13 a Collecchio, si tiene il seminario rivolto a operatori sanitari “Le vittime di tortura in Italia: una nuova sfida per l’organizzazione sanitaria”.

L’apertura dei lavori, dopo i saluti del direttore sanitario dell’Ausl di Parma Massimo Fabi, è dedicata alla definizione del problema, a cura del presidente di Ciac Emilio Rossi. La situazione giuridico legislativa in Italia è delineata da Gianfranco Schiavone e Livio Cancelliere di Asgi, Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione, mentre agli operatori di Ciac Michele Rossi e Paolo Merighi è affidata la presentazione dei modelli di presa in carico delle vittime: la rilevazione dei bisogni, il colloquio e l’orientamento. A seguire Pietro Benedetti di Sa.Mi.Fo. illustra il modello dell’equipe integrata.
La mattina di studio si chiude con una sessione clinica su semiotica e diagnosi degli esiti di tortura, a cura di Faissal Choroma, infettivologo dello Spazio Salute Immigrati dell’Ausl di Parma, Giancarlo Santone, dirigente della Psichiatria presso l’Ausl Roma A, e  Adele Tonini, ginecologa e responsabile del Programma salute immigrati dell’Ausl di Parma.
Nel pomeriggio Ettore Zerbino, psichiatra e psicanalista dell’Università Cattolica di Roma, nonché fondatore dell’associazione Medici contro la tortura, e Martino Volpatti di Sa.Mi.Fo. riconducono l’attenzione sul soggetto vittima, con un focus sulle modalità di accoglienza e cura. Conclude la terza sessione l’intervento di Carlo Bracci, presidente dell’associazione Medici contro la tortura, sulla certificazione medico legale degli esiti di tortura.

L’iniziativa formativa è organizzata da CIAC, Azienda Usl di Parma e Sa.Mi.Fo. (Salute Migranti Forzati dell’Azienda Usl di Roma A e JRS Centro Astalli).

La partecipazione al seminario accreditato ECM è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione: contattare Ciac Onlus in viale Toscanini 2/a a Parma, tel. 0521.503440, oppure scrivere a convegno_ciac@yahoo.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parma? La Jolie si consola con Johnny Depp...

GOSSIP

Parma? La Jolie si consola con Johnny Depp...

«Fuocammare» è il candidato italiano

Oscar

«Fuocammare» è il candidato italiano

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Parma

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Pizzarotti duro con Grillo: "Decidere tutti? No, decide uno solo

M5S

Pizzarotti duro con Grillo: "Decidere tutti? No, decide uno solo"

Il sindaco rinnova lo scontro dopo l'esclusione dalla kermesse di Palermo

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata

tg parma

Scuola di Alice: dopo i ritardi, lavori finiti Video

A breve un altro cantiere

Rivalità

Parma meglio delle città vicine? È polemica

11commenti

VIABILITA'

Nuove corsie bus LungoParma. Ma molti ignorano i divieti Video Tg Parma

Criminalità

Rincasa dopo la messa: scippata

1commento

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

Furto

I ladri del sabato sera

Lutto

Addio ad Aleotti: internato in Germania, per due anni mangiò bucce di patata

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

6commenti

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

"Puliamo il Mondo"

Rifiuti di ogni genere fra i torrenti Parma e il Baganza Foto

tg parma

Gioco, droga e alcol: dipendenza in calo a Parma nel 2015

Gazzareporter

Pecore al pascolo nel greto... a Parma Video

Fontevivo

Restori, il geometra più longevo d'Italia

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

2commenti

SONDAGGIO

Parma è meno ordinata di Reggio e Piacenza?

ITALIA/MONDO

Appennino reggiano

Picchia la ex e il figlio, poi si nasconde in un bosco: accerchiato e arrestato

Rimini

Auto contro tir: muore 19enne

CURIOSITA'

parma

Christo: dal lago d'Iseo alle Fiere

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

15commenti

SPORT

Calciomercato

Napoli, Gabbiadini rinnova

400 metri ostacoli

Folorunso, un nuovo acuto: vittoria e primato personale

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Opel, la Karl
diventa Rocks

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri