15°

28°

Provincia-Emilia

Il Colorno Sud centra il "tris"

Il Colorno Sud centra il "tris"
Ricevi gratis le news
0

Sulla carta è la classica partita di fine stagione. Ma in realtà per l’arlìa e il campanilismo che la contraddistinguono non può certo essere considerata soltanto come una semplice partitella tra amici prima delle vacanze estive. Amici, certo, lo si rimane sempre. Ma sul campo non si fanno sconti a nessuno.
Si tratta della tradizionale sfida tra Colorno Nord e Colorno Sud, stracittadina della palla ovale colornese che pone di fronte tesserati e simpatizzanti del rugby, residenti rispettivamente a Nord e a Sud del torrente Parma, il cui corso rappresenta la linea di demarcazione tra i due territori.
Si disputa da più di vent'anni, ma solo nelle ultime nove edizioni ha assunto una forma ufficiale con tanto di consegna della coppa a fine gara. Una coppa che i vincitori conservano gelosamente nel proprio territorio sino alla sfida dell’anno successivo.
E da quest’anno - visto il terzo successo consecutivo dei «sudisti» per 21 a 17 - la coppa ha preso casa - per sempre - al Sud. L’anno prossimo sarà messo in palio un nuovo trofeo con design del tutto rinnovato.

L'attesa

Nord contro Sud è una rivalità che rimane sopita, ma non troppo, per tutta la stagione. E’ senso di appartenenza ad una fazione o all’altra. E’ doversi cercare sponsor per finanziare ogni anno la nuova maglietta che in qualche modo punta a sbeffeggiare l’avversario. E’ l'orgoglio di presentarsi col proprio stemma sul petto. E’ spionaggio per cercare di capire come si presenterà l’avversario.
Ma Nord contro Sud significa anche allenamenti separati nelle settimane precedenti, con il Nord che si prepara sul manto erboso del piccolo Puccini costruito per ospitare il calcio e il Sud che ha a disposizione il più confortevole «Gino Maini». E’ la sfida tra il Sud, più «cittadino» e con un bacino d'utenza più ampio, ed il Nord, maggiormente rappresentativo delle frazioni con a capo la «Contea» di Sacca.
E' anche il pranzo prepartita del Nord che si svolge ogni anno allo Storione di Coltaro, gestito dal Cito, autoproclamatosi, alcuni anni fa, Re del Nord, mentre il Sud quest'anno si è ritrovato al Bar Milleluci. Poi ci sono i racconti dei «veterani»: tutti - in un modo o nell’altro - affermano di non aver mai perso e  sicuramente qualcuno mente.

Il «tris» del Colorno Sud

Quest’anno la gara è stata inserita nel week-end della festa sociale «Hard Rugby Fest». Il trionfo del Sud, per 21 a 17, non è stato certo una passeggiata.
Sul sintetico «Paolo Pavesi» i sudisti si sono portati in vantaggio con il piazzato di Vitali Neri. Poi la reazione del Nord con la meta di Alessandro Terzi e la trasformazione di Michele Iemmi, prima del calcio di punizione di Vitali Nari per il Sud che ha chiuso il primo tempo sul punteggio di 7 a 6 per i «nordisti».
Nella ripresa il Sud ha preso il largo con le due mete di Elia Lauri e con quella di Giovanni Bianco, ma il Nord non si è lasciato schiacciare ed ha provato la rimonta con le mete di Francesco Gozzi e Umberto Cantusci per il 21 a 17 finale.
Il resto - dopo l’inutile quanto generoso forcing finale del Nord - è un racconto dei chiassosi e divertiti festeggiamenti dei sudisti al centro del campo con tanto di foto ricordo con le dita delle mani ad indicare il terzo successo consecutivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti