-4°

CALESTANO

Nel vecchio borgo dove le cantine trasudano storia

Antiche prigioni ospitano esposizioni e mostre. Sotto le volte a botte anche bar e trattorie

Nel vecchio borgo dove le cantine trasudano  storia
Ricevi gratis le news
0

Un modo piacevole e rilassante di trascorrere una tranquilla serata di fine estate, sognando ancora le ferie, può esser quello di fare una passeggiata non distante dalla città in un piccolo borgo di sasso perfettamente conservato e ristrutturato come quello di Calestano. In auto, da Parma, si sale velocemente verso Sala Baganza, Felino, quindi Marzolara e si giunge così a Calestano, incastonato tra i monti ricoperti di fitti boschi.
Il paese, di cui si ha notizia scritta per la prima volta nel 1028, assunse via via più importanza col procedere del Medioevo anche come punto di transito e appoggio dei pellegrini che percorrevano la non distante via Francigena. Il restauro sapiente degli scorsi decenni ha conservato un borgo dall’aspetto caratteristico, con la quasi totalità delle facciate di sasso a vista, archi, portici e alcuni angoli davvero spettacolari come quelli di Borgo Manone, Piazza Bastia e anche della stessa strada principale, Via Mazzini.
Questo è quello che si può osservare semplicemente passeggiando per i borghi del paese; c’è però una particolarità che si nasconde nelle case vecchie di Calestano: sono le cantine in sasso con le volte a botte. Ambienti di questo genere, splendidamente conservati e ristrutturati, sono presenti a Calestano in vari edifici, per lo più privati ma in alcuni casi, per motivi diversi, anche pubblici e fruibili. Due bar e ristoranti di Calestano situati in caseggiati storici del Borgo hanno ristrutturato questi locali e li hanno adibiti a taverne in cui talvolta organizzano aperitivi e cene. Il ristorante Fontana ha attrezzato la cantina due anni fa con una lunga ristrutturazione (a detta dei proprietari, più dettata dalla passione che dalla prospettiva economica). Sono stati ricavati quattro splendidi locali con le caratteristiche volte a botte, e portali e finiture in «mass ladein» (la locale pietra da costruzione pregiata proveniente dai Salti del Diavolo). Qui oggi vengono ospitati vini e salumi in stagionatura, ma anche tini, macchine da imbottigliare, e antichi attrezzi necessari la vinificazione. In questo splendido scenario, e nella più moderna sala accanto, il ristorante allestisce aperitivi, pranzi e cene, soprattutto in occasione di banchetti, cerimonie e altre iniziative che periodicamente vengono organizzate.
Un’altra cantina notevole, anche se un po’ più piccola, è quella che si trova sotto l’Antico caffè, in via Mazzini, risistemata sempre pochi anni fa, e utilizzata principalmente per servire aperitivi. Nella stessa via il ristorante pizzeria la Lanterna situato in quella che era la vecchia caserma dei carabinieri, ha una suggestiva sala da pranzo nelle vecchie prigioni. Nell’ottobre 2012 anche il Comune di Calestano ha rimesso in ordine alcuni locali di sua proprietà con muri in sasso e volte a botte: si tratta di due piccoli ambienti situati sotto gli uffici comunali. Questi locali, anch’essi un tempo adibiti ad uso di prigione, sono aperti solo nei periodi in cui vengono organizzate mostre ed esposizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Danneggiamento in via D'Azeglio

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

politica

Nessun accordo, è shutdown in Usa: bloccate le attività federali

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"