24°

Provincia-Emilia

Sorbolo e Bore piangono insieme l'assurda morte di Filippo Ferrari

Sorbolo e Bore piangono insieme l'assurda morte di Filippo Ferrari
0

Filippo Ferrari aveva una grande passione per la moto, aveva persino venduto la sua auto per comprarla. E proprio sulla sua amata Honda nel primo pomeriggio di giovedì  è deceduto sul colpo a seguito di un violentissimo scontro con una Renault Megane a Brescello, mentre stava percorrendo la statale 62.
Filippo avrebbe compiuto 25 anni il prossimo 8 agosto e abitava a Bogolese insieme alla mamma Cinzia e al fratello di alcuni anni più grande Thomas.
La famiglia era originaria di Bore, dove tuttora risiede il padre e tutti gli abitanti del piccolo centro sono rimasti sconvolti dalla notizia.
«Ho visto nascere Filippo, ho 10 anni in più di lui e abbiamo passato tantissimo tempo insieme -  ricorda l’amico Davide Franchi - I suoi genitori erano proprietari di un bar a Bore, dove ci riunivamo tutti noi ragazzi e Filippo spesso li aiutava. Era un ragazzo molto conosciuto e amato da tutti,  solare, sempre sorridente. Le sue più grandi passioni erano la moto e la palestra. Aveva cominciato a salire in sella alla sua moto da cross insieme al fratello, coinvolgendo poi anche l’amico Simone.  Era un ragazzo  piacevole, brillante e pieno di interessi».
Filippo lavorava da poco più di un mese in un’autofficina come elettrauto e in poco tempo si era  fatto voler bene da tutti i  colleghi. «Mi ricordo di Filippo, veniva qui in negozio da piccolo - ha detto Enrichetto Biacchi, barbiere di Bogolese - un bravo ragazzo, sempre in sella alla sua moto.»
«Abbiamo condiviso tutto dall’età di 11 anni - racconta l’amico Simone Stocchi - dalla passione per la moto alle uscite in discoteca. Filippo mi ha insegnato ad andare sulla moto da cross, poi quando lui ha preso quella da strada l’ho seguito e l’ho comprata anch’io. Facevamo tantissimi giri in sella alle nostre moto, ora credo la venderò: senza di lui non potrà più essere la stessa cosa. Filippo era un ragazzo di compagnia e la nostra amicizia non era fatta solo di momenti di svago in discoteca, condividevamo infatti molto tempo anche chiusi in garage a mettere a posto i nostri mezzi; mi mancherà tanto».
Filippo mancherà tanto anche a Christian Groppi, un altro dei suoi più grandi amici «Ci conoscevamo da quasi 9 anni, dalle superiori quando  ci ritrovammo nella stessa classe al Bodoni. Per me era come un fratello. Andavamo insieme in palestra e poi uscivamo sempre insieme. Era una persona speciale, un amico brillante, sereno e spiritoso.»
Anche a Bore la notizia della tragedia di Brescello dove ha perso la vita il giovane Filippo Ferrari è piombata  come un lampo a ciel sereno.  Uno strazio per l’intera comunità. Il padre Ottavio - originario di Bore - per anni ha gestito lo storico bar «Capannina» di via Roma. Filippo, molto conosciuto da tutti i boresi, era presente nelle organizzazioni estive e feste giovanili del paese.
 La notizia della tragica scomparsa di Filippo ha fatto il giro di tutta la Valceno. E in segno di lutto cittadino, le manifestazione culturali e folkloristiche in programma per questo weekend sono state tutte cancellate. In particolare, per questa sera  era in calendario la tradizionale festa dei commercianti di Bore; in segno di rispetto dei familiari e di Ottavio Ferrari, il padre del giovane centauro, per anni commerciante a Bore, l’associazione ha deciso di rimandare la festa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

Sgominata una cellula di jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon