-1°

12°

Provincia-Emilia

Auto contro trattore: perde la vita il 39enne Mario Martinelli

Auto contro trattore: perde la vita il 39enne Mario Martinelli
3

Un uomo di 39 anni, Mario Martinelli di Pilastro, ha perso la vita a Basilicagoiano, attorno alle 22, nello scontro fra un'Alfa 147 e un trattore con rimorchio. L'incidente è avvenuto sulla strada vicino al cimitero della frazione di Montechiarugolo. Per cause che saranno accertate dalla Polizia stradale di Fidenza, Martinelli, alla guida della sua Alfa 147, si è scontrato con un trattore guidato da un 62enne di Traversetolo. Nel violento impatto, Martinelli è rimasto incastrato fra le lamiere. Sono intervenuti i vigili del fuoco per liberarlo, un'ambulanza e l'automedica della Croce Azzurra di Traversetolo. Ma per il 39enne non c'è stato nulla da fare.
Martinelli era dipendente della Provincia.

(Dalla Gazzetta di Parma di domenica) Sembra che l'Alfa 147 nera, guidata da Mario Martinelli venisse dal centro di Basilicagoiano e si stesse dirigendo verso la frazione di Tripoli, quando appena superato il cimitero della frazione avrebbe sbandato colpendo le ruote posteriori di un trattore Same con rimorchio, condotto da Giuseppe Reverberi, 62 anni, agricoltore di Traversetolo. L'uomo stava tornando verso casa dopo una giornata di lavoro nel podere del figlio a Basilicagoiano. L'automobile si è girata su se stessa e ha finito la corsa in un campo di granoturco. Alcuni passanti hanno visto la scena e hanno attivato i soccorsi e sul posto sono arrivate le ambulanze del 118, un'automedica della Croce Azzurra di Traversetolo, i vigili del fuoco di Parma e la polizia stradale di Fidenza.

Ai soccorritori la situazione è apparsa drammatica: Martinelli era rimasto incastrato nella sua auto e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare parecchio per liberarlo dalle lamiere ma una volta estratto al medico della Croce Azzurra di Traversetolo non è rimasto che constatare il decesso dell'uomo. Così il corpo è stato coperto da un lenzuolo mentre dal vicino campo sportivo veniva la musica di una festa campestre. Quando è sceso dal trattore Reverberi è parso sotto choc e presentava numerose ferite da taglio. E' stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Parma per ulteriori accertamenti. Sul posto si è precipitato anche il figlio dell'agricoltore, che abita poco distante, avvisato dagli stessi passanti che danno dato l'allarme. «Non pensavo ad una cosa del genere. Mi hanno telefonato e mi sono subito precipitato. Abbiamo sempre il terrore quando si va per strada».

Solo poco prima di mezzanotte, dopo il via libera del magistrato di turno, il corpo del 39enne è stato rimosso e trasportato da un mezzo della Croce Azzurra di Traversetolo all'istituto di Medicina legale dell'ospedale Maggiore. Martinelli lavorava come operaio al settore Viabilità della Provincia. Si occupava di manutenzioni sulle strade provinciali, in particolare nella zona compresa fra la Pedemontana e l'Appennino.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rosanna Spadini

    27 Luglio @ 11.22

    Anche se ho già risposto al sig. Triani, intendo riproporre quanto da me espresso, per evitare che possa non comparire in questo spazio. In sostanza, la mia opinione è che, più dei mezzi agricoli senza fanali, che, peraltro nel caso del sig. Reverberi coinvolto suo malgrado nell'incidente, erano "ACCESI" e ben visibili, facciano danni ben più seri certe persone "ignoranti", come il sig. Triani, che si permettono di esprimere pareri e formulare commenti senza avere prima conosciuto a fondo i particolari del fatto!!! Il signore in questione avrebbe fatto sicuramente più bella figura se si fosse limitato a sottolineare le cause effettive di questo sinistro: ELEVATISSIMA VELOCITA' (forse oltre i 150km/h dove esiste un limite di 50!) e probabile distrazione o forse peggio...ma su questo l'autopsia farà chiarezza! Non è sempre vero che chi muore è "VITTIMA" e non "CARNEFICE". Gentile sig. Triani, la prossima volta cerchi di essere meno avventato!!!

    Rispondi

  • mario triani

    26 Luglio @ 08.17

    le cause principali di incidenti è l elevata velocità e un po di distrazione. inoltre come si vede in circolazione certi mezzi agricoli senza fanali,con rimorchi da quinto mondo,inoltre i mezzi agricoli non vengono revisionati come altri veicoli. pensate che noi non contadini dobbiamo revisionare anche i ciclomotori, saluti

    Rispondi

  • Tonino Morreale

    26 Luglio @ 00.49

    questa è la ventottesima vittima sulle strade nel solo 2009, se non me ne sfuggita qualcuna, strano che nessuno pensi a fare in maniera sistematica delle trasmissioni sulla prevenzione, scomettiamo che invece si parlera per giorni e giorni quando qualcuno morira per l'influenza h1n1. Saluti Tonino Morreale www.vittimestrada.org

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

7commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità