10°

22°

Provincia-Emilia

Auto contro trattore: perde la vita il 39enne Mario Martinelli

Auto contro trattore: perde la vita il 39enne Mario Martinelli
3

Un uomo di 39 anni, Mario Martinelli di Pilastro, ha perso la vita a Basilicagoiano, attorno alle 22, nello scontro fra un'Alfa 147 e un trattore con rimorchio. L'incidente è avvenuto sulla strada vicino al cimitero della frazione di Montechiarugolo. Per cause che saranno accertate dalla Polizia stradale di Fidenza, Martinelli, alla guida della sua Alfa 147, si è scontrato con un trattore guidato da un 62enne di Traversetolo. Nel violento impatto, Martinelli è rimasto incastrato fra le lamiere. Sono intervenuti i vigili del fuoco per liberarlo, un'ambulanza e l'automedica della Croce Azzurra di Traversetolo. Ma per il 39enne non c'è stato nulla da fare.
Martinelli era dipendente della Provincia.

(Dalla Gazzetta di Parma di domenica) Sembra che l'Alfa 147 nera, guidata da Mario Martinelli venisse dal centro di Basilicagoiano e si stesse dirigendo verso la frazione di Tripoli, quando appena superato il cimitero della frazione avrebbe sbandato colpendo le ruote posteriori di un trattore Same con rimorchio, condotto da Giuseppe Reverberi, 62 anni, agricoltore di Traversetolo. L'uomo stava tornando verso casa dopo una giornata di lavoro nel podere del figlio a Basilicagoiano. L'automobile si è girata su se stessa e ha finito la corsa in un campo di granoturco. Alcuni passanti hanno visto la scena e hanno attivato i soccorsi e sul posto sono arrivate le ambulanze del 118, un'automedica della Croce Azzurra di Traversetolo, i vigili del fuoco di Parma e la polizia stradale di Fidenza.

Ai soccorritori la situazione è apparsa drammatica: Martinelli era rimasto incastrato nella sua auto e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare parecchio per liberarlo dalle lamiere ma una volta estratto al medico della Croce Azzurra di Traversetolo non è rimasto che constatare il decesso dell'uomo. Così il corpo è stato coperto da un lenzuolo mentre dal vicino campo sportivo veniva la musica di una festa campestre. Quando è sceso dal trattore Reverberi è parso sotto choc e presentava numerose ferite da taglio. E' stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Parma per ulteriori accertamenti. Sul posto si è precipitato anche il figlio dell'agricoltore, che abita poco distante, avvisato dagli stessi passanti che danno dato l'allarme. «Non pensavo ad una cosa del genere. Mi hanno telefonato e mi sono subito precipitato. Abbiamo sempre il terrore quando si va per strada».

Solo poco prima di mezzanotte, dopo il via libera del magistrato di turno, il corpo del 39enne è stato rimosso e trasportato da un mezzo della Croce Azzurra di Traversetolo all'istituto di Medicina legale dell'ospedale Maggiore. Martinelli lavorava come operaio al settore Viabilità della Provincia. Si occupava di manutenzioni sulle strade provinciali, in particolare nella zona compresa fra la Pedemontana e l'Appennino.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rosanna Spadini

    27 Luglio @ 11.22

    Anche se ho già risposto al sig. Triani, intendo riproporre quanto da me espresso, per evitare che possa non comparire in questo spazio. In sostanza, la mia opinione è che, più dei mezzi agricoli senza fanali, che, peraltro nel caso del sig. Reverberi coinvolto suo malgrado nell'incidente, erano "ACCESI" e ben visibili, facciano danni ben più seri certe persone "ignoranti", come il sig. Triani, che si permettono di esprimere pareri e formulare commenti senza avere prima conosciuto a fondo i particolari del fatto!!! Il signore in questione avrebbe fatto sicuramente più bella figura se si fosse limitato a sottolineare le cause effettive di questo sinistro: ELEVATISSIMA VELOCITA' (forse oltre i 150km/h dove esiste un limite di 50!) e probabile distrazione o forse peggio...ma su questo l'autopsia farà chiarezza! Non è sempre vero che chi muore è "VITTIMA" e non "CARNEFICE". Gentile sig. Triani, la prossima volta cerchi di essere meno avventato!!!

    Rispondi

  • mario triani

    26 Luglio @ 08.17

    le cause principali di incidenti è l elevata velocità e un po di distrazione. inoltre come si vede in circolazione certi mezzi agricoli senza fanali,con rimorchi da quinto mondo,inoltre i mezzi agricoli non vengono revisionati come altri veicoli. pensate che noi non contadini dobbiamo revisionare anche i ciclomotori, saluti

    Rispondi

  • Tonino Morreale

    26 Luglio @ 00.49

    questa è la ventottesima vittima sulle strade nel solo 2009, se non me ne sfuggita qualcuna, strano che nessuno pensi a fare in maniera sistematica delle trasmissioni sulla prevenzione, scomettiamo che invece si parlera per giorni e giorni quando qualcuno morira per l'influenza h1n1. Saluti Tonino Morreale www.vittimestrada.org

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport