20°

30°

Provincia-Emilia

I progetti per la polveriera? Nuove assunzioni e "porte aperte"

I progetti per la polveriera? Nuove assunzioni e "porte aperte"
0

di Pietro Furlotti
Difficile pensare al tessuto sociale nocetano senza lo stabilimento militare ripristini e recuperi del munizionamento, meglio conosciuto come «polveriera».
Generazioni di nocetani, dal 1934 a oggi, hanno lavorato tra le mura dello storico stabilimento che, tra il '40 ed il '43, contava addirittura 2300 dipendenti. Alla fine degli anni Novanta, la voce che la «polveriera», situata in località «La Vigna», potesse chiudere per sempre i cancelli si era fatta sempre più insistente dato che non «era considerata strategica per la Difesa».
Ma nel 2001 avviene il passaggio epocale: la «polveriera» passa alle dipendenze dell’Agenzia industrie difese, diretta ora dall’ingegner Marco Airaghi, ed il direttore dello stabilimento, il  colonnello Gennaro Di Lauro contribuisce in modo determinante a conferire all’intero sistema un taglio di gestione «aziendale» che ha contribuito non solo a salvare la «polveriera», ma a rilanciarla sotto molti punti di vista.
«Occorreva una cambio di direzione - ha detto  Di Lauro -, una svolta che potesse fare rinascere lo stabilimento e l’abbiamo trovata in un nuovo mercato: quello della demilitarizzazione. L’impostazione di base è cambiata radicalmente ed il sistema è gestito come un’azienda vera e propria in cui affrontiamo piani di attività e budget».
«In questi anni - ha continuato il direttore dello stabilimento - il personale si è ridotto, ma è divenuto più specializzato e gli investimenti di pregio sono stati molti. Basti pensare al “forno” per la demilitarizzazione, unico in Europa e di progettazione italiana, che rispetta le normative ambientali e consente di operare in massima sicurezza».
Le materie prime ricavate dagli ordigni vengono riciclate: «Quello della demilitarizzazione - ha detto ancora Di Lauro - è un mercato molto vasto, che rende molto. Dai nostri processi di smaltimento ricaviamo materie prime come rame, ottone, plastica, alluminio e acciaio che subiscono l’attività di rottamazione nel massimo rispetto dell’ambiente per essere poi riutilizzati». E'così che il colonnello  e i suoi più stretti collaboratori  hanno salvato lo storico stabilimento, che sorge nell’immediata campagna nocetana.
Ora i progetti e le ambizioni future sono molteplici: «Sarebbe importante - ha concluso il direttore - che l’intero sistema venisse potenziato ancora, in modo da creare quelle condizioni di sviluppo che porterebbero all’assunzione di nuovo personale». Tra i progetti futuri c'è anche quello di aprire i cancelli dello stabilimento ai nocetani, soprattutto ai giovani, e un passo in questa direzione è già stato fatto due mesi fa quando gli alunni dell’Istituto comprensivo locale hanno inscenato uno spettacolo teatrale nel parco della «polveriera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Incidente alle porte di Basilicagoiano

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

1commento

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

13commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

9commenti

GIUSTIZIA

Via Burla, l'allarme del sindacato: "Il carcere scoppia" Video

Il Sappe dichiara lo stato d'agitazione

1commento

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

33commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

20commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

1commento

tg parma

Miss Italia a Salso, l'accordo è sul punto di sfumare Video

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

14commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

4commenti

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

2commenti

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

4commenti

ITALIA/MONDO

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat