-1°

Provincia-Emilia

I "ladri" dell'anfora si pentono, la restituiscono e chiedono scusa

I "ladri" dell'anfora si pentono, la restituiscono e chiedono scusa
0

Paura, rimorso o un ritorno improvviso di onestà? Queste domande non avranno mai una risposta certa ma il risultato ieri mattina era evidente.
La grande anfora di terracotta, rubata nella notte tra sabato e domenica durante la «Fiera di San Giacomo» nello stand fieristico dell’«Edil Colla» di Medesano, posto dietro il municipio, è «miracolosamente» ricomparsa. E’ stata rinvenuta ieri mattina alle 7 da uno dei titolari dell’azienda davanti al cancello della sede, in strada Cornaccina. Nottetempo qualcuno l’aveva riportata.
«Era collocata nella parte sinistra della strada d’accesso - racconta uno dei titolari -, vicino al cancello d’entrata. Poco lontano ho trovato un biglietto con su scritto “Scusate per il disagio ma è stata solo una ragazzata. Scusateci ancora”». Il fatto che gli autori scrivano al plurale significa che il «colpo» era stato portato a termine da più persone, ragazzi o adulti che siano stati. La calligrafia del biglietto sembra femminile ed il «messaggio» di scuse è stata scritto su un biglietto d’appunti con la pubblicità di una banca locale. Quest’altro elemento fa pensare che gli autori sono del paese o comunque non di molto lontano.
Chi ha riportato indietro la grossa anfora, oltre un metro di altezza, del peso di 50 chilogrammi e del valore di alcune centinaia di euro, potrebbe essere stato visto in quanto a una ventina di metri c'è la trafficata provinciale 357 e in zona sono presenti diverse abitazioni. L’aver spinto gli autori a riportare indietro l’oggetto rubato - in quanto di furto alla fine si è poi trattato - potrebbe essere stata  la paura di essere incastrati dalle riprese delle telecamere attive nelle aree limitrofe allo stand con il rischio di veder  scattare la denuncia per furto. «Siamo soddisfatti per com'è finita - confidano i titolari dell’Edil Colla - noi abbiamo riavuto la nostra anfora, ed è bene quel che finisce bene. Eravamo molto amareggiati per il gesto subito, per noi incomprensibile. Chi è stato impari  da questa “scivolata morale” che l’onestà nella vita è un bene prezioso:  nel futuro non devono mai più cadere in questi stupidi comportamenti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria