12°

Provincia-Emilia

Collecchio - Ultima campanella per Silvana

Collecchio - Ultima campanella per Silvana
Ricevi gratis le news
0

Silvana Belli, 58 anni, dirigente dell’istituto comprensivo Ettore Guatelli, lascia dopo 38 anni di servizio. Una vita dedicata alla scuola a partire dai primi anni Settanta, quando iniziò come insegnante elementare per arrivare nel 2000 a ricoprire il ruolo attuale a Collecchio.
L’istituto comprensivo onta un totale di oltre 1200 alunni e 110 insegnanti ed è uno degli istituti più grandi e complessi del Parmense. Dopo aver ricoperto l’incarico di insegnante elementare dal 1971, nel 1981 fu nominata direttrice didattica, la più giovane della provincia. Il suo trasferimento a Collecchio risale al 10 settembre  1984, una data importante anche nel suo percorso di vita in quanto coincise con la nascita della figlia Irene. «Venivo dalla piccola direzione didattica di Neviano - ricorda - dove insegnanti giovani come me avevano avviato esperienze innovative ed i più anziani, le “vecchie maestre” mi avevano adottato come una figlia».
 La famiglia e la scuola, ecco le sue grandi passioni. E nel parlare di scuola emerge un animo profondamente segnato dai grandi cambiamenti  degli ultimi 40 anni. Dalla creazione in via sperimentale del tempo pieno nel 1971, alla applicazione dei nuovi programmi della scuola elementare del 1985, alla legge del 1990 che istituì i nuovi moduli, per arrivare alla fine degli anni '90 con l'istituzione dell’autonomia scolastica e l’accorpamento sotto un unico dirigente di elementari e medie. «Ero e sono affezionata al vecchio termine di direttrice didattica, perché risponde di più a ciò che mi piace fare: occuparmi, in stretto dialogo con i docenti, dei bambini, di come imparano, di cosa è bene che imparino e di come è possibile organizzare una scuola perché vi si verifichino le migliori condizioni per attuare tutto ciò».
Notevoli sono stati i cambiamenti anche a livello sociale. «Negli anni Novanta cominciarono ad arrivare i primi bambini “colorati”; bellissimi, spaesati, noi e loro, ma li accogliemmo sempre senza il minimo dubbio sul fatto che fosse loro diritto venire a scuola ed un nostro preciso dovere fare tutto il possibile per acquisire la professionalità in tale ambito».
Un ex insegnante la ricorda così: «Una persona molto presente, impegnata, giustamente autorevole, che non si è mai tirata indietro nell’affrontare i problemi, con un altissimo senso del dovere, ed estremamente umana. Le sarò sempre grato per l’esempio che mi ha trasmesso».
«A Collecchio - conclude Silvana Belli - lascio 25 anni di vita, perché la scuola è stata, dopo la famiglia, tutta la mia vita. Mi porto via tante belle esperienze, tante belle persone, tante imprese realizzate, tanti bambini conosciuti. Ma a  seguito anche delle ultime riforme introdotte dal ministro Gelmini penso di lasciare una scuola con meno prospettive rispetto a quella in cui ho iniziato a lavorare 40 anni fa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS