Provincia-Emilia

Lesignano - Comunità montana: a sorpresa la minoranza elegge Bonini

Lesignano - Comunità montana: a sorpresa la minoranza elegge Bonini
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi

Pubblico numeroso, consiglieri attenti: si respirava una grande concentrazione durante il consiglio comunale di Lesignano. In ordine del giorno dodici punti, molti dei quali particolarmente attesi. In primis le interpellanze del consigliere Pdl Lega Nord, Gianluca Manzini, a proposito di «Servizi a rete» e «Progetto Città dei bambini».
Sulla prima questione Manzini aveva chiesto, nelle scorse settimane, che si facesse il punto sulla situazione fognaria del Comune, che si dessero spiegazioni sui tratti maleodoranti a cielo aperto, che si confrontassero i costi con gli altri Comuni della provincia e che si chiarisse quali sono le zone ancora sprovviste di metanizzazione. L’assessore ai Lavori pubblici Tancredi Vignali ha fornito le spiegazioni richieste: «Le reti fognarie sono in fase di sviluppo positivo. Attualmente sono in corso interventi per un costo di 500 mila euro per il collettamento di Stadirano, Lesignano Bassa e Lesignano capoluogo al depuratore di Santa Maria, per il quale è prevista nei prossimi anni la chiusura a seguito del convogliamento dei reflui su Monticelli dove sorgerà un nuovo impianto di depurazione che avrà un costo di 27 milioni di euro e sarà realizzato da Enìa entro il 2010. Per quanto riguarda il rio a cielo aperto, sì, esiste ancora un tratto tra Lesignano e Santa Maria del Piano ma accoglie acque sorgive. Gli odori nei pressi del depuratore sono da imputarsi alle condizioni atmosferiche, non a mal funzionamento del sistema».
E dopo aver confrontato i tariffari con quelli degli altri Comuni sottolineando che presto la tariffa sarà uguale per tutto il bacino di sub ambito Enìa, Vignali ha poi ricordato che le zone non metanizzate sono quelle di Rivalta, Faviano, San Michele Cavana, Tassara, Boschi di Santa Maria del Piano.
All’interpellanza riguardante il progetto «Città dei bambini», nella quale Manzini chiedeva di far luce sui risultati ottenuti e sui metodi condotti, la parola è passata a Lia Musumeci, nuovo assessore alle Politiche scolastiche: «Il progetto ha un anno e mezzo di vita. Abbiamo coinvolto i bambini nella progettazione del cortile della scuola e del comparto C7 e abbiamo gettato le basi dell’iniziativa “A scuola ci andiamo da soli”. Strada facendo è emerso il bisogno di poter contare su una figura preparata e formata che sapesse ascoltare i bambini senza influenzarli e abbiamo chiesto a Ilaria Brunetti, laureata in Scienze dell’Informazione primaria, di supportarci. Ricordo che è un progetto aperto, che si nutre di volontari».
Risolte le interpellanze, i consiglieri hanno poi proceduto alla costituzione dei gruppi consiliari: Michele Perlini sarà capogruppo di maggioranza, Simone Riccardi sarà a capo di «Per Lesignano civica», Gianluca Manzini della lista Pdl Lega Nord, Daniele Bonini di «Centrodestra Lesignano». Durante la serata sono state nominate anche le commissioni consiliari permanenti con i rispettivi componenti e confermate le deleghe dei nuovi assessori già comunicate nei giorni scorsi.
Ma la novità più interessante della seduta, dal punto di vista politico, ha riguardato la nomina dei rappresentanti nel consiglio della Comunità montana. Il pubblico presente in sala non aveva dubbi: per la minoranza sarebbe stato eletto Andrea Canali che si pensava potesse ricevere, oltre al voto dello stesso Canali e di Simone Riccardi, anche quello di Daniele Bonini. Ma le schede scrutinate hanno rivelato una votazione ben diversa: 10 le preferenze per Camillo Virgoli, che rappresenterà il gruppo di maggioranza, solo 2 per Andrea Canali, 3 per Daniele Bonini e 1 scheda bianca. Il voto segreto non permette di trarre conclusioni certe, ma i più sostengono che Bonini sia stato votato, oltre che da se stesso, anche da Gianluca Manzini e Davide Comelli di Pdl e Lega Nord. Questo rappresenterebbe un clamoroso riavvicinamento tra Bonini e Manzini, che furono i candidati alla carica di sindaco più litigiosi delle ultime elezioni. E qualcuno tra il pubblico, incredulo, ha commentato: «Toh...hanno fatto pace!».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS