-5°

Provincia-Emilia

Si sente male in Croazia, muore all'ospedale di Vaio

Si sente male in Croazia, muore all'ospedale di Vaio
0

FIDENZA - Se n'è andato a 60 anni, Flavio Vignali, stroncato da ictus. Era una figura molto conosciuta e stimata in tutta la città.
Flavio si trovava in vacanza in Croazia, da un mese, con la moglie Isabella. Erano al ristorante, quando all’improvviso, Flavio è stato colpito da un malore.
In un primo momento le sue condizioni non sembravano gravissime, tanto che pareva essersi ripreso. Ottenuta l’autorizzazione per il trasporto, giovedì scorso è stato trasferito all’ospedale di Vaio. Ma le sue condizioni si sono aggravate ed è deceduto.
La sua scomparsa ha suscitato profonda impressione in tutta la città, dove Flavio aveva numerosi amici. E ieri i suoi familiari hanno ricevuto tantissime attestazioni di affetto e di solidarietà.
Da ventidue anni Flavio e Isabella trascorrevano le vacanze in Croazia e si può dire che i coniugi Vignali siano stati fra i primi fidentini a scoprire quel mare. Da qualche settimana di vacanza, erano passati a due mesi, anche perchè entrambi in pensione. E Flavio considerava la Croazia la sua seconda casa, come lui stesso amava definirla. Tanto che aveva lasciato fissa la roulotte.
Vignali aveva lavorato per quarant'anni come carrozziere all’Autocar, nel quartiere artigianale e da cinque era in pensione. Brillante, di compagnia, era una uomo solare e pieno di voglia di vivere.
Estroverso e simpatico, era sempre il primo a salutare. Si ritrovava ogni sera al bar «Oasi» della Coop per l’aperitivo con gli amici. Flavio amava molto anche la musica leggera italiana.
La figlia Denise ha ricordato il padre, come una persona, che adorava la compagnia.
«Non era mai stanco di stare con gli amici - ha ricordato -  e lui era sempre l'ultimo a lasciare la compagnia. Erano in vacanza da un mese in Croazia, lui e mia madre, perchè a lui piacevano tantissimo quella terra e quel mare. Aveva iniziato ad andare là più di vent'anni fa, quando ancora la Croazia era un mare da scoprire. Ma allora il tempo era più limitato, perchè lavoravano ancora entrambi e allora si accontentavano di poche settimane. Poi i miei genitori sono andati in pensione e così la vacanza si è prolungata. Hanno lasciato la roulotte fissa in Croazia e anche quest'anno sono partiti il 25 giugno. Una bella vacanza in quella terra che lui amava, tanto da considerarla quasi come la sue seconda casa. E dopo un mese quel malore improvviso, che non gli ha lasciato scampo. Pieno di energia, instancabile, brillante, un uomo e un padre speciale».
Ieri la notizia della scomparsa di Flavio Vignali, nonostante la giornata festiva, con tanti fidentini in vacanza, ha fatto in breve tempo il giro della città. Nessuno riusciva a credere che quell'amico così simpatico e sempre disponibile con tutti, se ne fosse andato in così poco tempo.
Flavio viveva con la moglie nella frazione di Parola, dove la famiglia Vignali è molto conosciuta e stimata. Ma non solo. Frequentava anche Fidenza, dove ha lavorato per quasi mezzo secolo, facendosi stimare per l'elevata professionalità e le doti umane. Chi ha avuto modo di conoscerlo e di volergli bene lo ha ricordato come una persona speciale, un amico prima di tutto, che non si negava mai a nessuno. Flavio con la sua allegria, la sua spontaneità, il suo sorriso aperto, ha lasciato in eredità un prezioso patrimonio di valori e doti umane.
«Impossibile non essergli amici e non volergli bene» hanno ricordato alcuni conoscenti. Perchè lui, Flavio, era un tessitore di amicizie. Dialogava sempre volentieri con tutti, una parola, una battuta e sempre con quel sorriso sulle labbra.
Ieri alla moglie e alla figlia, è toccato il triste compito di comunicare la triste notizia all'anziana madre Norma e anche alla suocera Italina. Il loro adorato Flavio se n'era andato, in un assolato giorno d'estate.
Oltre alla moglie Isabella, ha lasciato l'adorata figlia Denise con Paolo, la mamma Norma, il fratello Claudio con Sonia e Nicole, la suocera Italina con Sergio e i parenti.
La cerimonia funebre sarà celebrata oggi pomeriggio alle 15,30 nella chiesa parrocchiale di Parola.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery