-2°

10°

Provincia-Emilia

Tangenziale, altre polemiche. Il Comune: noi sempre attenti

Tangenziale, altre polemiche. Il Comune: noi sempre attenti
Ricevi gratis le news
0
L’estate nocetana è caratterizzata dall'incandescente botta e risposta tra il sindaco Giuseppe Pellegrini, sostenuto dal consigliere Fabio Fecci, e Giorgio Sartor, dai banchi della minoranza, sul tema della «tangenziale di Noceto». 
In particolare, il capogruppo Sartor, in un  articolo pubblicato sulla Gazzetta di domenica scorsa, ha detto che  «ora, l’importante è la mitigazione del traffico pesante in attesa della tangenziale» e che  bisogna smetterla «di  scaricare le colpe su altri». 
Il consigliere  Fecci ha affidato ad una nota la sua replica sottolineando che   «dal 1999, anno del mio insediamento come sindaco a Noceto, la questione tangenziale è diventata una delle questioni prioritarie per la mia Amministrazione, anche se durante gli anni del precedente mandato si era seriamente considerato il problema». 
«Per brevità - ha sottolineato Fecci -   tralasciando i passaggi avvenuti prima, passerei al 2004, quando l'ex ministro Lunardi, che avevamo fortemente investito della questione, riuscì a far inserire la tangenziale di Noceto fra gli investimenti di Autocisa sgravando Noceto e la Provincia del costo dell’opera, per arrivare a maggio del 2006, data in cui lo stesso ministro mi comunicò che il Cipe aveva approvato il progetto della Tirreno-Brennero nel quale è compresa come opera accessoria la nostra tangenziale. Nel 2007 io stesso mi recai a Roma presso la segreteria del Ministro Antonio Di Pietro, che non ho mai accusato come sostiene Sartor di avere in odio Noceto, per sollecitare la questione delle concessioni autostradali ad Autocisa, questione che rimase poi in fase di stallo durante tutto il Governo Prodi, per essere poi fattivamente ripresa in mano dall’attuale Governo, tanto che ora si attende solo un parere tecnico della Commissione Europea sull'iter procedurale».
«E' questo - ha fatto sapere Fecci - l’unico passaggio che ora si frappone all’inizio concreto dei lavori: stiamo facendo come sempre quanto è in nostro potere affinché la questione abbia una rapida soluzione. Mi pare che il professor Giorgio Sartor, che sicuramente ha dimostrato di avere dimestichezza con la matematica facendo il conto dei mesi e dei giorni dei vari governi, ne abbia decisamente meno per quanto riguarda la conoscenza dei meccanismi che regolano la pubblica amministrazione, sempre vincolati da regole e normative a cui bisogna, obbligatoriamente attenersi. Per quanto riguarda poi le eventuali soluzioni alternative al passaggio del traffico pesante a Noceto sulla Provinciale, devo dire che più volte sono state da noi considerate, anche di concerto con la Provincia, per poi arrivare però alla conclusione che al momento non sono ipotizzabili: l’assetto della nostra rete viaria alternativa non è tale da poter sostenere il transito dei mezzi pesanti. Si creerebbero situazioni di pericolo e rischi certamente maggiori rispetto a quelli attuali». 
«Credo - ha evidenziato Fecci - che la soluzione più ragionevole sia attendere ancora un poco che si sblocchi l’ultimo passaggio di cui parlavo prima, nella certezza che ormai siamo prossimi alla conclusione della vicenda. Aggiungo che già nel 2008 sono stati convocati tutti i proprietari dei terreni interessati dal passaggio della tangenziale, i quali hanno già formalmente espresso il loro consenso a dare inizio ai rilievi ed alle indagini propedeutiche: per questo li ringrazio della preziosa collaborazione, che dimostra che hanno compreso l’importanza di questa opera, di cui tutti i cittadini potranno beneficiare». 

L’attuale sindaco Pellegrini, che negli scorsi anni ricopriva la carica assessore ai Lavori pubblici, ha aggiunto: «Ricordo, fra gli ultimi passaggi, il protocollo d’intesa fra noi siglato nel 2008 sulla progettazione preliminare, che ci ha finalmente permesso di arrivare nello scorso febbraio alla presentazione in Provincia del progetto elaborato da Autocisa. Non trovo giusto l’attacco del consigliere Sartor che ci accusa di fare annunci, credo che i fatti dimostrino che sono state messe in campo sempre azioni concrete, compresa quella di sollecitare ed incalzare, su più fronti, gli enti aventi parte in causa affinché questa infrastruttura possa essere realizzata: non dimentichiamo che parliamo di un’opera non di competenza del Comune di Noceto, per la quale volentieri ci assumeremmo ogni responsabilità diretta, ma di qualcosa che investe enti superiori i quali, a più livelli, devono necessariamente coordinare sinergie di azione e tempistiche, nel contesto degli attuali quadri normativi. In questi giorni vi sono stati stretti contatti con il Ministro Matteoli, il quale ci ha confermato il suo diretto interessamento nel seguire la pratica, ipotizzandone la conclusione nei prossimi mesi».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

cinema

Oscar: quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

Ascolti tv: Romanzo Famigliare vince ancora, L'isola dei famosi debutta con il 25% di share

TELEVISIONE

Ascolti tv: Romanzo Famigliare vince ancora, L'isola dei famosi debutta con il 25% di share

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

gran bretagna

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

NOSTRE INIZIATIVE

Domani lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

1commento

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

3commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

3commenti

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

2commenti

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

1commento

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

1commento

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

SORBOLO

Parma-Brescello: bus sostitutivi fino a fine estate

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

IL VINO

Gin Mi e Gin Ti, semplicemente «miti» per distillati d'autore

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Politica

Grillo separa il suo blog dal M5S: "Parliamo di futuro"

MILANO

Il pm chiede la confisca della casa di Fabrizio Corona

SPORT

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

tv parma

Le pagelle in dialetto di Cremonese-Parma Video

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

1commento

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video