-2°

Provincia-Emilia

Frane, via a 39 cantieri

Frane, via a 39 cantieri
Ricevi gratis le news
1

Pioggia, neve, ghiaccio. Il maltempo che da novembre fino a primavera si è abbattuto sul nostro territorio ha provocato ingenti danni alle strade provinciali. Ai 13 interventi di somma urgenza (376.000 euro) eseguiti dalla Provincia  nelle ore successive il fatto, per ripristinare la viabilità interrotta, sono seguiti 97 lavori di pronto intervento  (455.000 euro) realizzati nelle settimane seguenti per riparare tutti i vari smottamenti dei versanti. Ora con uno sforzo straordinario di risorse  pari a 3 ml e 348 mila euro stanno per aprire 39 cantieri riguardanti altrettante frane. Gli interventi che saranno realizzati entro l’estate sono finanziati con fondi del bilancio provinciale e con il contributo della Regione Emilia-Romagna di 924 mila euro. Oggi in Provincia con un simbolico passaggio di consegne fra l’assessore provinciale Ugo Danni, che ha seguito questa delega fino alla fine della legislatura, e il nuovo assessore alla Viabilità Andrea Fellini, si è presentato il “pacchetto” di lavori e complessivamente l’attività svolta dall’ente in questo frangente.
“Mi auguro che non accada più quello che è successo lo scoro inverno -  ha detto Danni – abbiamo agito con prontezza ed efficienza in una situazione molto critica e garantendo la percorribilità delle nostre strade. Con questo ultimo pacchetto di interventi siamo consapevoli che rispondiamo a emergenze verificatesi sulle strade provinciali e che ci sono altrettanti smottamenti sulle reti dei comuni. Il nostro impegno è quello di essere al loro fianco nella ricerca di risorse per sistemare anche queste situazioni”.

Nel Parmense dove i dissesti in alcuni luoghi soprattutto della collina arrivano a coprire il 50% del territorio comunale, la prevenzione e un programma di interventi mirati è la strada che la Provincia di Parma intende percorrere per cercare di non subire più situazioni come quella verificatesi nei mesi scorsi. “Solo la tempestività con cui si è lavorato, sia da parte degli operatori dell’Ente che delle imprese locali chiamate a intervenire con urgenza ha consentito di risolvere tante situazioni – ha sottolineato Fellini – il nostro obiettivo ora è la prevenzione attraverso una programmazione definita per priorità. Già nella scorsa legislatura  si sono gettate le basi per la costruzione di una mappa dei luoghi a rischio di frane in modo da procedere con azioni preventive.
Complessivamente ha ricordato il Dirigente del servizio provinciale Ermes Mari, sono stati 149 gli interventi realizzati con un investimento di 4 ml 279 mila euro. Diverse le tipologie: dall’intervento urgente di notte per sistemare una caduta massi che ha ingombrato la strada, al ripristino di careggiate, alla messa in sicurezza di versanti. Un complesso di lavori localizzati praticamente in quasi tutti i comuni del Parmense: da Varsi a Neviano Arduini da Noceto a Pellegrino, ma anche Albareto, Tizzano, Monchio, Palanzano, Bore, Salsomaggiore, Bardi, Bedonia, Varano Melegari, Tornolo, Fornovo, Traversetolo, Compiano.
I 39 cantieri aperti in questi giorni prevedono la messa in sicurezza delle frane con interventi riguardanti opere strutturali di consolidamento delle carreggiate stradali quali muri di sostegno su pali, stabilizzazione delle scarpate, opere varie come drenaggi, gabbionate e reti paramassi. Un intervento particolarmente complesso è quello sulla strada provinciale 357R, all’ingresso di Noceto, sul torrente Recchio (vedi scheda allegata), dove si lavorerà alla predisposizione di un by-pass provvisorio in attesa della costruzione del nuovo ponte al posto di quello esistente in precarie condizioni statiche. Tale soluzione permetterà l’utilizzo della strada, molto trafficata, in entrambi i sensi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenza Ravanetti

    06 Agosto @ 07.22

    Segnalo alla Provincia e alla Regione una strada che necessita urgentemente di manutenzione causa frana. Trattasi della strada che porta a Mossale superiore (PR) tra Corniglio e Bosco di Corniglio. Le famiglie che abitano la zona sono disperate ed anche i villeggianti. Ricordo che qs zona rientra nel Parco dei Cento Laghi, perchè non merita di essere presa in considerazione essendo zona turistica, cari parmigiani? grazie e spero che possiate fare qualosa al più presto perchè è l'unica strada di accesso al paese. Lorenza Ravanetti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto