Provincia-Emilia

Salsomaggiore, rimpasto nella giunta Tedeschi: la sinistra rimarrà esclusa?

Salsomaggiore, rimpasto nella giunta Tedeschi: la sinistra rimarrà esclusa?
0

Rimpasto di giunta: la sinistra a bocca asciutta?  Le new entry nella squadra di governo - a cui il sindaco Tedeschi sta lavorando - potrebbero stravolgere la geografia politica della giunta, tagliando fuori l’area di sinistra, ed orientandosi invece verso esponenti del mondo imprenditoriale locale.  Questo potrebbe creare qualche «mal di pancia» alla sinistra che non si troverebbe più rappresentata in giunta. Infatti sono due gli assessori, entrambi dell’area di sinistra, che lasceranno la giunta. E’ quasi certo che per Maria Cristina Genesi, assessore in quota a Rifondazione comunista, sia pronto il foglio di via.
Infatti non si sarebbero ricuciti i rapporti di fiducia con il sindaco dopo lo strappo consumato a novembre in Consiglio comunale, dove la Genesi aveva dichiarato di non approvare il bilancio.
È invece certo che Andrea Fellini, nominato assessore provinciale, lascerà la giunta: anche se i due incarichi non sono incompatibili, il presidente della Provincia gli ha chiesto un impegno a tempo pieno.
«Con ogni probabilità mi dimetterò intorno a Ferragosto - conferma Fellini -. D’accordo con il sindaco e il presidente Bernazzoli, mi sono preso queste settimane, il tempo necessario per finire alcuni lavori importanti tra cui il piano di protezione civile, la disposizione di bozza per gli sgravi della Tarsu e il lavoro iniziato con il sindaco e i colleghi di giunta sul nuovo Piano di sicurezza urbana». A questo punto quindi, il gruppo de «La Sinistra», formato da Matteo Orlandi e Alessandro Benvenuti, rivendicherebbe almeno un assessorato per mantenere gli equilibri interni alla giunta. Fra i papabili lo stesso Orlandi, le cui quotazioni però sarebbero in calo. Il mancato ingresso di un esponente potrebbe creare tensioni, se non addirittura una frattura, e il gruppo potrebbe arrivare a togliere il sostegno a Tedeschi. Questo vorrebbe dire per la maggioranza avere in Consiglio un solo voto in più, quindi una situazione molto a rischio.  Comunque questi sono giorni di incontri e trattative - il sindaco ha annunciato il rimpasto entro Ferragosto - per cercare la quadratura del cerchio. Fra i nomi del mondo economico, circolerebbero quelli Michele Pignacca e di Antonella Passera. Il primo fu assessore, per pochi mesi, nella giunta Franchi, in quota alla lista «Nuove idee». La seconda, albergatrice, è stata per molti anni presidente dell’Adast, l’associazione albergatori di Salso. 
Oltre ai nuovi ingressi, che saranno due, ci sarà quasi sicuramente la ridistribuzione di alcune importanti deleghe come il Commercio, Turismo e Lavori pubblici, al momento in carico rispettivamente a Stefano Urbini, Massimo Cavalli e Maria Pia Bariggi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)