Provincia-Emilia

Deltaplano, a Tizzano il Campionato italiano

Deltaplano, a Tizzano il Campionato italiano
0

Chissà come sarà Monte Caio visto dall’alto, con gli occhi degli atleti che dal 16 al 23 agosto parteciperanno al Campionato italiano di Deltaplano. Viene da immaginarselo il cielo dell’Appennino parmense colorato dalle vele in volo. Quella lingua di terra e prati che sta fra il Caio, il Cimone e il Barigazzo, è uno dei luoghi migliori per correnti ascensionali in cui gli appassionati del volo libero si misurano sfidando la gravità. Quel luogo “perfetto” sarà teatro fra pochi giorni della gara che incoronerà il campione italiano di deltaplano. Oggi l’evento è stato presentato in Provincia, al Parma Point, la vetrina turistica di Parma e del suo territorio, una sede che mostra le eccellenze per sottolineare il fatto che manifestazioni come queste, anzi soprattutto questa visto il carattere internazionale, può essere una attrazione forte non solo per gli sportivi ma anche per i turisti.

“Noi nell’Appennino Est abbiamo fatto un grosso investimento prima di tutto di pensiero con la creazione del Distretto turistico per mettere in valore le tante opportunità presenti. Una scommessa che sta dando i suoi frutti come testimoniano i dati di affluenza, un più 10% che ha molto valore  in un momento così difficile per il settore. Ma strutture e promozione non bastano. Servono eventi e iniziative per focalizzare l’attenzione sui luoghi. Essere riusciti a fare qui il campionato italiano ci riempie di soddisfazione e ci permette di far conoscere quella parte di territorio e la qualità della nostra ospitalità” – ha detto l’assessore al Turismo e Sport della Provincia di Parma Gabriella Meo ricordando che fra pochi giorni, l’11 per l’esattezza riapriranno le stanze affrescate del castello di Torrechiara, uno dei manieri più suggestivi d’Italia,  restaurato dopo i danni subiti con il terremoto del 23 dicembre scorso.
La soddisfazione di essere stati scelti come sede di questa importante gara oggi alla presentazione l’hanno espressa anche i “padroni” di casa: dal sindaco di Tizzano Amicare Bodria convinto delle ricadute positive che ci saranno sul territorio in termini di presenze;  l’assessore alla Comunità montana est Giuseppe Ravanetti che ha ricordato come Monte Caio sia da tempo un centro di riferimento importante per gli appassionati del volo libero, una tradizione sottolineata anche da Gianni Barbieri presidente del Coni provinciale. Intervenuto all’incontro anche l’assessore allo sport del Comune di Langhirano Daniele Bonati e Bonetti delegato provinciale della Federazione Medici dello sport. I dettagli della manifestazione sono stati illustrati dagli organizzatori a cominciare da Daniele Fini, responsabile organizzativo di Emilia in Volo, l’associazione di secondo livello a cui fanno riferimento i club locali come Volo Libero Monte Caio di Parma, rappresentato dal presidente Alessandro Rossi. Di Emilia in Volo era presente anche Mauro Maniforti responsabile informatico.

Gli atleti in deltaplano si sfideranno per una settimana in un campo di volo che oltre al Parmense sconfinerà nelle province vicine di Reggio Emilia e Modena. La competizione eleggerà il campione italiano di deltaplano utilizzando la formula “open” che consente la partecipazione di piloti provenienti da ogni parte del mondo(fra gli iscritti persino un australiano). Vince chi volando compie il percorso stabilito nel minor tempo possibile. Il centro operativo della gara sarà a Tizzano. Lì arriveranno tutte le informazioni raccolte per via informatica. La rete in questo evento è stata di grande supporto, non solo per comunicare la manifestazione (sono state spedite più di 20.000 mail in giro per il mondo) ma anche per seguire passo passo l’andamento della gara. Sempre a Tizzano fra le iniziative collaterali organizzate anche una mostra in cui sono state raccolte immagini della storia ormai quarantennale del volo libero a Parma.  Appuntamento con l’inaugurazione domenica 16 agosto alle 16.30 a Tizzano. Ci saranno acrobazie in aereo con famosi piloti parmensi e a seguire, dal 17 al 23 agosto, le diverse gare per un totale di sette  “task” (tappe).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia