20°

Provincia-Emilia

Un giglio bianco tra le mani per dirle col cuore: «Grazie Nati»

Un giglio bianco tra le mani per dirle col cuore: «Grazie Nati»
0

 L'hanno attesa sul sagrato della chiesa di Cabriolo, tutti con un giglio bianco fra le mani. 

I ragazzi della comunità di don Marek hanno accompagnato la bara di Natascia Bianchi all’altare, dove era affisso un grande cartellone con le sue foto e una scritta: «Grazie Nati». 
Ieri mattina la piccola  chiesa di Cabriolo non è riuscita a contenere il gran numero di fedeli, che hanno voluto porgere l’ultimo struggente saluto alla quattordicenne stroncata da tumore.
 C'erano tutti suoi amici di Cabriolo, ma anche compagni di classe, insegnanti dell’istituto alberghiero di Salso e della scuola media di Fidenza e la preside del Magnaghi Maria Pia Bariggi.
Le esequie sono state concelebrate dal parroco di Cabriolo, don Marek, da don Carlo Delledonne di Santa Margherita e don Luigi Guglielmoni di Sant'Antonio. 
«Il dolore ferma il tempo - ha spiegato don Marek nell’omelia - non c'è più fretta, non ci sono più tante cose da sbrigare e nemmeno corse frenetiche. Ci si dimentica di tutto. Come oggi, qui, davanti a questa bara. Natascia se n'è andata, ma non pensiate sia morta. Lei adesso vive nel Signore. Mercoledì quando siamo andati a prenderla con i familiari a Bologna, eravamo lì, davanti a quella ragazza di quattordici anni morta, sotto quella stessa croce di duemila anni fa. Ma il Signore l’ha presa fra le sue braccia per portarla con lui, in Paradiso. Natascia era una ragazza speciale, sensibile, dolce, serena, forte e coraggiosa. Non l’abbiamo mai sentita una volta a dire che stava male. Grazie Natascia. Tu ci hai insegnato a vivere». 
Nella chiesa piena di fiori bianchi, candidi come la bella figura di Natascia, i suoi amici della comunità di Cabriolo, hanno pregato e cantato per lei.
Una delle ragazze presenti, a nome di tutti gli amici di Cabriolo, ha letto un toccante ricordo di «Nati» . 
«Ciao Nati, ti rivediamo ancora seduta sulla carrozzina, a fianco l'altare, durante la messa. Sei stata una ragazza coraggiosa e con una grande voglia di vivere. Ci hai insegnato che la vita è un dono prezioso, da non sprecare. Perchè tu amavi la vita, tanto che non avevi mai parlato di sofferenza e di morte. Grazie Nati, ciao, ci rivedremo in Paradiso». E tutti i fedeli presenti non sono riusciti a trattenere le lacrime. 
Al passaggio della bara ricoperta di rose, orchidee e gigli, tutti l’hanno sfiorata delicamente con la mano, per salutare la dolce «Nati». E fuori dalla chiesa, su un banchetto, i ricordini con una foto di Natascia che sorride. S.L.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

2commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: due fermi. La ragazza: "Sembravano bestie"

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017