15°

Provincia-Emilia

Chirurgia a Vaio: «Alta tecnologia e professionalità»

Chirurgia a Vaio: «Alta tecnologia e professionalità»
0

Mariachiara Illica Magrini

Raggiungere la massima capacità operativa. E’ questo l’obiettivo a cui punta il Dipartimento di Chirurgia dell’ospedale di Vaio che comprende le quattro unità operative di Chirurgia generale, Ginecologia e ostetricia, Urologia, Ortopedia e traumatologia; e le unità semplici di Gastroenterologia e Urodinamica.
Un dipartimento, quello guidato da Domenico Potenzoni, che ha chiuso il 2008 con oltre 4700 interventi e che, con l’introduzione a breve del «Day surgery», punterà a raggiungere la soglia attesa dei 5100 interventi annuali consentiti dalla struttura. Come ha spiegato Potenzoni - che a cinque anni dall’inaugurazione dell’ospedale di Vaio parla di un Dipartimento in crescita - «Il Day surgery costituirà un’ulteriore Unità semplice dotata di sala operatoria, che si aggiungerà a quelle già attive, in cui confluiranno gli interventi che non implicano ricovero. I lavori strutturali sono già avviati - ha precisato - e presto si passerà alla fase organizzativa contando sull'attivazione per fine anno».
 La principale sfida? «E' quella dell’aggiornamento tecnologico - ha chiarito il professore -: quest’anno il focus è stato posto sull'adeguamento dell’attrezzatura per la chirurgia Laparoscopica (senza tagli, ndr) utilizzata in tutte e tre le Unità operative per garantire interventi sempre meno invasivi».
In previsione anche nuove sinergie tra i vari settori, come già avviene nel trattamento della infertilità con il Centro di primo livello già avviato (con una percentuale di successo pari a circa il 13%) che vede coinvolte Urologia e Ginecologia. «Si sta avviando - ha continuato - la creazione di un unico ambulatorio di Perioneologia.
A questo riguardo è stato costituito un team ad hoc composto da urologo, ginecologo e chirurgo per il trattamento delle patologie del perineo che colpiscono il 10-20% delle donne in post-menopausa». Il Dipartimento si caratterizza inoltre per l’alta valenza tecnologica. L’Uo di Urologia, guidata dallo stesso Potenzoni, «è dotata di un litotritore: apparecchio di ultima generazione per il trattamento ambulatoriale delle calcolosi in modo non chirurgico. Inoltre con l'acquisizione di nuove attrezzature laser tende l'obiettivo di trattare l'ipertrofia prostatica in modo sempre meno invasivo per arrivare in un prossimo futuro a non effettuare più interventi “a cielo aperto” per questo patologia. E da segnalare anche  la di ricerca oncologica che vede i professionisti impegnati in pubblicazioni scientifiche e congressi internazionali».
 Altri punti di eccellenza riguardano l’Uo di Chirurgia generale guidata dal professore Vincenzo Violi che mostra «una forte integrazione con il territorio garantendo anche attività di emergenza-urgenza». Degna di nota la chirurgia legata all’apparato digerente che ha visto negli ultimi tempi un forte incremento di interventi sui tumori. I dati del 2008 parlano di 200 neoplasie trattate di cui 100 relative al colon retto.
L’Uo collabora inoltre con il servizio di Endoscopia digestiva contando 4 mila prestazioni l’anno. Passando all’Uo di Ginecologia, guidata da Giuseppe Crovini, sono circa 2 mila i ricoveri ogni anno tra ordinari e day hospital e 1500 le prestazioni ambulatoriali. Il 60% degli interventi è stato effettuato senza tagli (per via laparoscopica). E’ attivo il percorso nascite (nel 2008 i nati sono stati 680)ed è possibile effettuare il parto in acqua. In più, a partire da quest’anno, l’Uo collabora con il territorio garantendo la presenza dei professionisti nei consultori. Alti livelli tecnologici caratterizzano anche l’Uo di ortopedia di cui è responsabile il professore Enrico Vaienti. L’orientamento è quello di garantire una chirurgia «senza dolore» anche per interventi complessi in collaborazione con il servizio di anestesiologia. La qualità ambientale e l’attenzione del personale ha consentito di abbassare ad un grado pressoché nullo il rischio di infezioni. Proseguono inoltre gli interventi d’avanguardia con l’utilizzo di biotecnologie (come l’impiego di cellule staminali) per la rigenerazione di tendini e cartilagini. Infine, per rendere più completa l’offerta, si sta avviando la chirurgia relativa alla spalla e al rachide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017