-2°

Provincia-Emilia

Terre Verdiane: Massimiliano Grassi nuovo presidente

Terre Verdiane: Massimiliano Grassi nuovo presidente
0

Comunicato stampa 

E’ Massimiliano Grassi, sindaco di Fontevivo da maggio 2004 e delegato alla Sicurezza per l’Unione Terre Verdiane, il nuovo presidente dell’associazione intercomunale, eletto mercoledì 25 giugno 2008 proprio nella Sala del Duca del Collegio dei Nobili, nel paese dove è primo cittadino. Vicepresidente è stato nominato Giorgio Quarantelli, sindaco di Roccabianca, classe 1947.
Cambio della guardia, dunque, al vertice dell’Unione Terre Verdiane che raccorda 10 municipalità del parmense (Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Roccabianca, Sissa, San Secondo, Soragna e Trecasali e Salsomaggiore Terme) con un totale di 86mila abitanti ma che ha allargato l’azione anche in provincia di Piacenza, con la sottoscrizione di una convenzione sulla Sicurezza e Polizia Municipale con Caorso. Anche i comuni di Polesine e Zibello hanno sottoscritto la convenzione sulla Sicurezza con l’Unione. Massimo Tedeschi, sindaco di Salsomaggiore Terme, ha terminato il suo mandato da presidente ed è Massimiliano Grassi a raccoglierne il testimone. La vicepresidenza, assegnata prima a Maria Grazia Guareschi sindaco di Fontanellato, è stata data al sindaco di Roccabianca Quarantelli.
Grassi, nato il 1 febbraio 1970, ha iniziato a interessarsi di politica attorno ai sedici anni. La sua prima esperienza in Comune risale al 1999 quando è stato eletto in Consiglio Comunale come consigliere. Dal 1999 al 2004 si è impegnato nel tessuto associazionistico sportivo come presidente del gruppo calcistico Fontevivo FC. A maggio 2004 è stato eletto Sindaco di Fontevivo con il 54 % dei voti. E' membro del Sern - Sweden Emilia Romagna Network.  Donatore Avis, è socio onorario dell'Anpi e dell'associazione nazionale Alpini.
“L’Associazione Intercomunale Terre Verdiane nacque il 24 luglio del 2000 con la volontà di affrontare in una forma innovativa la valorizzazione del “sistema territoriale” e il governo delle istituzioni locali al di là dei confini dei singoli Comuni – ha detto Grassi ripercorrendo un po’ la storia dell’Unione - Il primo Statuto dell’Unione Terre Verdiane risale al 20 febbraio 2006 quando venne sottoscritto l’Atto costitutivo dai sindaci di nove comuni: Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Roccabianca, Sissa, San Secondo, Soragna e Trecasali. Con un successivo documento, siglato dagli aderenti il 28 febbraio 2007, si consentì l'ingresso nell'Unione al Comune di Salsomaggiore Terme. Composto da 30 membri eletti dai singoli Consigli Comunali, il Consiglio dell'Unione Terre Verdiane vede anche la partecipazione dell’Opposizione divenuta di fatto parte attiva dell'amministrazione dell'Unione”.
E tra le prime azione che – nelle vesti di neo-presidente dell’Unione – porterà avanti cosa c’è nell’agenda degli obiettivi? “In primo luogo, una conferenza strategica con le associazioni di categoria, imprenditori, sindacati, enti e istituzioni per capire i bisogni del territorio e le necessità a cui dare risposte, attuando un piano di lavoro concreto e mirato. Poi ci piacerebbe – in occasione dell’anno guareschiano dedicato appunto a Giovannino Guareschi – fare a settembre una presentazione speciale di come è stato trattato “Peppone e Don Camillo” nel mondo, invitando il giornalista Egidio Bandini, che cura il Tg delle Terre Verdiane, a illustrare il volume “Don Camillo nel mondo” di cui è curatore (edito 2008 da Monte Università Parma), riscoprendo così l’anima guareschiana delle Terre Verdiane”.
Come ha accolto questa elezione? “Con uno spirito di servizio verso il territorio, con la volontà di mettere il massimo impegno per valorizzare l’area delle Terre Verdiane in cui credo parecchio, come oggi ci crede sempre più la Regione Emilia Romagna che nella propria legge sostiene Unioni di questo tipo. Punteremo a chiedere idonei investimenti e, nell’ottica dell’economia di scala, l’unione di piccoli comuni ciascuno con molte potenzialità fa la forza. Manterrò la delega alla Pubblica Sicurezza in continuità con il percorso svolto fino ad oggi e poi lavoreremo da subito con la Giunta e il Consiglio alle altre convenzioni in evoluzione, ad esempio quella sulla protezione civile che tutela popolazione e territorio, determinante anche date le forti variazioni climatiche a cui stiamo assistendo, ad esempio le piogge copiose degli ultimi mesi, il rischio grandinate fuori stagione o le ondate di calore”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti