21°

Provincia-Emilia

Lungo il Po immersi nel silenzio dell'energia solare

Lungo il Po immersi nel silenzio dell'energia solare
0

di Stefano Rotta

Nome: Briona, ma tutti leggono «Brina», perché al posto della «O» è disegnato il faccione del sole. Maurizio Loda e Marco Baragioli scendono così il Po: con la forza del sole e dell’acqua. Il pannello più piccolo, per tenere in vita il telefonino, fa quasi tenerezza. Gli altri, sei, quelli a prua, trasformano una zattera a bidoni in uno scafo avveniristico. Nessuno dei due corre, e a loro non interessa. Fretta non ne hanno.

 Partiti da Pavia ci mettono qualche giorno per arrivare fino al mare: dallo storico ponte coperto sul Ticino, costeggiando tutta la Bassa Parmense, da Polesine a Mezzani. «L'idea - raccontano i due, fermi sullo spiaggione di Stagno di Roccabianca - era di scendere a pedali. Quando, come una lampadina, si è accesa l’idea del solare, ci siamo rivolti a una ditta per informarci sui costi. “Ve li diamo noi”, ci hanno detto, se servono all’impresa». La ditta in questione è la «V-Energy»; i due hanno messo insieme la barca a costo zero (anche per l’ambiente), buttandoci dentro solo litri e litri di olio di gomito. «Sì, vengono dall’orto le barre che tengono in piedi il tetto», ammette, entusiasta, Maurizio.

 Di professione fotografo, «più che altro i morti», ci scherza su, occupandosi del ritocco fotografico per i cimiteri. Marco è consulente. Entrambi classe 1954. Compagni di classe alle elementari Santa Gavia di Novara, già allora ne combinavano di ogni. Si naviga dalle nove del mattino alle sette di sera. Se c'è il sole. Col nuvolo, fermi. A mangiare, bere, e cercar compagnia. Cose di Po. A bordo c'è una tanica d’acqua di 20 litri per esigenze varie, un motore di 1,6 cavalli («vengono buoni anche i decimi di cavallo», ghignano), tutto è riciclato, tutto ma proprio tutto. Niente è inutile. Il ciarpame è rimasto a casa: a bordo, solo quello che serve davvero. Retorico dirlo, ma è così: pochi oggetti, molta amicizia. Il percorso prevede un unico grande ostacolo, già superato: la diga di Isola Serafini, fra le province di Cremona e Piacenza.

 Il manufatto, in tempi di magra (praticamente sempre), è insormontabile rimanendo in acqua. Questo comporta il dover portar fuori dal fiume le barche, perdendo tempo e spendendo circa un centinaio di euro. L'amarcord dei due prevede anche un cammino di Santiago in tandem nel 1992, e - per rimanere in orbita solare - una manifestazione competitiva, nella quale sono «arrivati ultimi ma abbiamo vinto». Eh? «Noi, lemme lemme, siamo stati il fanalino di coda. Gli altri, tutti squalificati». L’onestà paga. Briona, tenendosi a galla con una buona dose di poliuretano espanso, ha dimostrato che mare e Val Padana sono collegati da una strada d’acqua; e che il sole può essere un buon modo per spostarsi e ricaricare impianti tecnologici. Proprio nel tratto fluviale in cui è avvenuto il nostro incontro, è nei progetti della regione Lombardia una delle tre chiuse, nel contesto di un vasto progetto di regimentazione e bacinizzazione del fiume. Non certo a vantaggio di chi, pesce o uomo, vorrebbe ancora viverlo, Po.
 

Retroscena dell'intervista
Una discesa lungo le acque senza fretta
Il ponte fra Ragazzolla e Stagno Lombardo (Cremona) è appena passato. Poco dopo, nel silenzio, si materializza un oggetto argenteo. Viene avanti molto piano, alla stessa velocità della corrente. Sono in due a bordo: è una zattera. Ci si saluta, con mano ferma, alla maniera nautica. Quella barca non ha un motore, non fa rumore! Inversione di rotta. «Vediamoci allo spiaggione, non abbiamo fretta». Lì, seduti sulla sabbia, avviene l’intervista.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa