Provincia-Emilia

Lungo il Po immersi nel silenzio dell'energia solare

Lungo il Po immersi nel silenzio dell'energia solare
0

di Stefano Rotta

Nome: Briona, ma tutti leggono «Brina», perché al posto della «O» è disegnato il faccione del sole. Maurizio Loda e Marco Baragioli scendono così il Po: con la forza del sole e dell’acqua. Il pannello più piccolo, per tenere in vita il telefonino, fa quasi tenerezza. Gli altri, sei, quelli a prua, trasformano una zattera a bidoni in uno scafo avveniristico. Nessuno dei due corre, e a loro non interessa. Fretta non ne hanno.

 Partiti da Pavia ci mettono qualche giorno per arrivare fino al mare: dallo storico ponte coperto sul Ticino, costeggiando tutta la Bassa Parmense, da Polesine a Mezzani. «L'idea - raccontano i due, fermi sullo spiaggione di Stagno di Roccabianca - era di scendere a pedali. Quando, come una lampadina, si è accesa l’idea del solare, ci siamo rivolti a una ditta per informarci sui costi. “Ve li diamo noi”, ci hanno detto, se servono all’impresa». La ditta in questione è la «V-Energy»; i due hanno messo insieme la barca a costo zero (anche per l’ambiente), buttandoci dentro solo litri e litri di olio di gomito. «Sì, vengono dall’orto le barre che tengono in piedi il tetto», ammette, entusiasta, Maurizio.

 Di professione fotografo, «più che altro i morti», ci scherza su, occupandosi del ritocco fotografico per i cimiteri. Marco è consulente. Entrambi classe 1954. Compagni di classe alle elementari Santa Gavia di Novara, già allora ne combinavano di ogni. Si naviga dalle nove del mattino alle sette di sera. Se c'è il sole. Col nuvolo, fermi. A mangiare, bere, e cercar compagnia. Cose di Po. A bordo c'è una tanica d’acqua di 20 litri per esigenze varie, un motore di 1,6 cavalli («vengono buoni anche i decimi di cavallo», ghignano), tutto è riciclato, tutto ma proprio tutto. Niente è inutile. Il ciarpame è rimasto a casa: a bordo, solo quello che serve davvero. Retorico dirlo, ma è così: pochi oggetti, molta amicizia. Il percorso prevede un unico grande ostacolo, già superato: la diga di Isola Serafini, fra le province di Cremona e Piacenza.

 Il manufatto, in tempi di magra (praticamente sempre), è insormontabile rimanendo in acqua. Questo comporta il dover portar fuori dal fiume le barche, perdendo tempo e spendendo circa un centinaio di euro. L'amarcord dei due prevede anche un cammino di Santiago in tandem nel 1992, e - per rimanere in orbita solare - una manifestazione competitiva, nella quale sono «arrivati ultimi ma abbiamo vinto». Eh? «Noi, lemme lemme, siamo stati il fanalino di coda. Gli altri, tutti squalificati». L’onestà paga. Briona, tenendosi a galla con una buona dose di poliuretano espanso, ha dimostrato che mare e Val Padana sono collegati da una strada d’acqua; e che il sole può essere un buon modo per spostarsi e ricaricare impianti tecnologici. Proprio nel tratto fluviale in cui è avvenuto il nostro incontro, è nei progetti della regione Lombardia una delle tre chiuse, nel contesto di un vasto progetto di regimentazione e bacinizzazione del fiume. Non certo a vantaggio di chi, pesce o uomo, vorrebbe ancora viverlo, Po.
 

Retroscena dell'intervista
Una discesa lungo le acque senza fretta
Il ponte fra Ragazzolla e Stagno Lombardo (Cremona) è appena passato. Poco dopo, nel silenzio, si materializza un oggetto argenteo. Viene avanti molto piano, alla stessa velocità della corrente. Sono in due a bordo: è una zattera. Ci si saluta, con mano ferma, alla maniera nautica. Quella barca non ha un motore, non fa rumore! Inversione di rotta. «Vediamoci allo spiaggione, non abbiamo fretta». Lì, seduti sulla sabbia, avviene l’intervista.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)