Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Isola ecologica, tutte le novità

1

 Sono entrate in vigore le nuove modalità di gestione dell’isola ecologica. Per quanto gli orari di apertura, in questo mese di agosto vi si può accedere il lunedì e il sabato dalle 7.30 alle 12 e il mercoledì dalle 12 alle 16.30. Per quanto riguarda l’orario pieno, in settembre ed ottobre sarà aperta il lunedì dalle 7.30 alle 12; il mercoledì dalle 12 alle 16.30; il giovedì dalle 14.30 alle 19 e il sabato dalle 12.30 alle 17. Orario ridotto invernale, quindi, in novembre e dicembre con aperture il lunedì dalle 7.30 alle 12; il mercoledì dalle 12 alle 16.30 e il sabato dalle 13 alle 16. 

Di recente sono stati avviati diversi servizi sperimentali per aumentare le possibilità di conferimento in termini di tipologia di rifiuto. L’accesso è consentito ai cittadini residenti nel comune, ai cittadini non residenti ma iscritti al ruolo Tarsu del Comune, ai commercianti titolari di negozi di vicinato con esercizi commerciali ubicati nel territorio comunale e iscritti al ruolo Tarsu del Comune (questi ultimi possono conferire i propri rifiuti per quantitativi limitati con esclusione di imballaggi, ingombranti e Raee se derivanti dalla propria attività commerciale). L’accesso agli utenti è consentito solo negli orari e nei giorni stabiliti per l’apertura dell’isola ecologica e l’accesso con automezzi all’interno dell’isola ecologica è in genere consentito ad un massimo di 3 utenti contemporaneamente per non creare eccessivo affollamento e un più corretto controllo delle operazioni di scarico, e secondo la discrezione degli operatori del servizio. Il trasporto di rifiuti tramite vettore è possibile solo dietro presentazione del modulo di dichiarazione di conferimento debitamente compilato in ogni suo campo e firmato, da consegnare al momento del conferimento.

Gli utenti sono obbligati a raccogliere eventuali rifiuti caduti nelle operazioni di scarico sul piazzale dell’isola ecologica; a mostrare un documento di identità valido al momento della richiesta degli operatori del servizio; ad effettuare, preliminarmente, la differenziazione dei rifiuti conferiti; a gettare i rifiuti negli appositi contenitori su indicazione degli operatori del servizio. Gli operatori del servizio sono tenuti a compiere le operazioni di scarico dei rifiuti dai mezzi di trasporto dell’utenza solo in presenza di gravi handicap o limitazioni fisiche dell’utente che possano impedire o ostacolare il corretto conferimento o generare situazioni di pericolo per l’utente stesso. Nell’isola ecologica è vietato depositare rifiuti solidi urbani per i quali viene effettuato e garantito il servizio a domicilio;  scaricare rifiuti di qualunque genere fuori dalla recinzione dell’isola e depositare qualunque tipologia di rifiuto non previsto dalle norme del regolamento.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 1