10°

20°

Provincia-Emilia

Cabriolo, ancora vandali contro la Madonnina

Cabriolo, ancora vandali contro la Madonnina
Ricevi gratis le news
4

Anna Orzi

Incredibile, ma l’hanno rifatto. Dopo la decapitazione della statua della «Madonnina del gelso» di Cabriolo, ieri notte ignoti vandali sono tornati alla carica, accanendosi sul tempietto mariano inaugurato soltanto tre settimane fa, alla presenza del Vescovo, in riparazione del gesto sacrilego avvenuto a fine di giugno.
Il fatto aveva ferito la sensibilità di tanti fidentini e in special modo del diacono Pierino Mighetti perché era stato lui, nel febbraio 2007, a collocare la statua come ringraziamento alla Madonna per la sua ordinazione diaconale.
Nella notte fra mercoledì e giovedì i vandali hanno sfondato la teca di vetro rinforzato contenente l’immagine dell’Immacolata, usando probabilmente una delle due colonnine di marmo spaccata alla base e asportando totalmente l’altra.
Non sono state risparmiate nemmeno le piantine fiorite, sradicate e gettate tutto intorno. La sacra effigie fortunatamente è rimasta intatta, ma nella teca (ulteriore insulto?) sono state inserite due grosse zolle di terra.
Una insensata furia distruttiva che impressiona e pone molti interrogativi sul significato di tali comportamenti.
Oltretutto reiterati, a dispetto del clamore suscitato che poteva far pensare a una qualche sorveglianza della zona.
La statua della Vergine è stata trasferita nella chiesa di Cabriolo dove si trova anche la precedente effigie decapitata.
Alla fine di giugno, oltre al danneggiamento della Madonnina, si era verificato anche l’incendio del «pellegrino» in fieno e juta costruito dai parrocchiani in omaggio alla via Francigena. Come non bastasse, erano andati a fuoco alcuni balloni di fieno e infine era stato bruciacchiato il cippo marmoreo fatto sistemare ai piedi del gelso dal compianto Aldo Pincolini. 
Pincolini, per la sua commovente devozione a quel luogo suggestivo dove spesso andava a pregare, era soprannominato «il cavaliere della Madonna del gelso». 
Ieri mattina, in vista dell’avvio delle indagini, i Carabinieri col capitano Savino Di Scanno hanno effettuato un sopralluogo presente anche il vescovo monsignor Carlo Mazza accompagnato dal diacono Gabriele Boselli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • b

    22 Agosto @ 18.14

    meglio sicuramente \"l\'isolazionismo\" della destra........magari qualche ragazzo italiano annoiato non sapeva osa fare ieri sera e allora....

    Rispondi

  • claudio

    21 Agosto @ 21.10

    spaventa il vuoto di queste persone.... cosa diremo ai nostri figli ? a chi fa paura la Vergine Maria ? comunque per quanto loro distruggano noi ricostruiremo ....Non prevalebunt.

    Rispondi

  • Maurizio

    21 Agosto @ 17.09

    Più che i vantaggi della multiculturalità, mi sembrano quelli dell'imbecillità e forse anche dell'odio che tanti continuano a seminare. Abito in Borgo delle Colonne, innanzi a casa mia c'è una piccola immagine mariana e, nonostante le effettivamente preoccupanti frenquentazioni, non le è mai accaduto nulla.

    Rispondi

  • morris

    21 Agosto @ 15.35

    Che siano i vantaggi del" multiculturalismo" auspicato dalle "sinistre"?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: