-2°

Provincia-Emilia

Fidenza - Vegliava in casa la moglie morta il giorno prima

Fidenza - Vegliava in casa la moglie morta il giorno prima
0

 Era morta dal giorno prima, ma lui, il marito in stato confusionale, non ha chiamato i soccorsi e ieri mattina non voleva aprire la porta di casa, nemmeno a una conoscente. 

Rina Bussandri, 76 anni, residente in via Ponte Ghiara 74, è morta presumibilmente nella serata di venerdì, per cause naturali, come ha accertato il dottore dell’automedica giunto sul posto unitamente all’ambulanza della Pubblica Assistenza di Fidenza.
Il marito, Sisto Montanari, 79 anni, ha lasciato la moglie, ormai priva di vita, nel letto e non ha avvertito nessuno. Ieri mattina una conoscente, è arrivata a casa dei coniugi Montanari, come era solita fare, per vedere se avevano bisogno di qualcosa. Ma quando ha bussato alla porta, lui, il marito, le ha risposto che Rina era andata a Fidenza. 
L’amica di famiglia si è insospettita, anche perchè ha visto che la bici della donna era appoggiata al muro di casa. Così ha avvertito i carabinieri di Fidenza, giunti sul posto con due pattuglie. 
L’uomo, nonostante i ripetuti inviti ad aprire la porta, non ne voleva sapere di fare entrare gente. A questo punto, i militari hanno dovuto forzare il cancello. Quando sono entrati hanno trovato la donna  morta nel letto e lui, il marito, in stato confusionale. Sono stati allertati i mezzi di soccorso, ma quando è arrivato il dottore dell’automedica, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dovuto a cause naturali e risalente al giorno precedente. 
Sono stati avvertiti anche i parenti giunti subito sul posto. Sisto Montanari, in evidente stato di disturbo psichico, è stato affidato ai Servizi sociali dell’Ausl. L’uomo, nel primo pomeriggio di ieri, è stato trasferito all’ospedale. 
La salma di Rina Bussandri è stata trasferita alla camera mortuaria dell’ospedale di Vaio. I coniugi Montanari, agricoltori, abitavano da sempre nella casa colonica di via Ponte Ghiara 74, nel parco fluviale dello Stirone. La loro esistenza era stata segnata da un grave lutto, quando avevano perso l’unico figlio, morto a soli 27 anni.
Rina Bussandri, originaria di Vernasca, si era unita in matrimonio con Sisto Montanari, col quale era poi andata ad abitare in una casa colonica a Ponte Ghiara. Una vita semplice, quella dei coniugi Montanari, scandita dal faticoso lavoro dei campi. 
Non uscivano quasi mai di casa e il loro animo era rimasto profondamente segnato dell'immatura scomparsa dell'unico adorato figlio. E quando l'anziano si è trovato di fronte la moglie morta, nella sua mente confusa chissà quale meccanismo deve essere scattato, per non chiedere soccorso a nessuno. 
Forse voleva tenere lì, per sempre, accanto a sè, la sua compagna di un'intera vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio