21°

35°

Provincia-Emilia

Ha percorso la Via Francigena con una «nonnina»

Ha percorso la Via Francigena con una «nonnina»
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

Da Canterbury a Roma, seguendo la Via Francigena, percorrendo, in 12 giorni, 2.100 chilometri a bordo di un’auto centenaria. Questo lo straordinario viaggio di cui è stato protagonista il dottor Gaetano Rastelli di Pieveottoville, un maestro in fatto di auto storiche. Qualche anno fa, a bordo di una Lancia Lambda del 1924, è andato da Pieveottoville a Capo Nord; lo scorso autunno, insieme al sindaco di Polesine Censi, ha promosso il primo viaggio in auto d’epoca da Polesine Parmense a Polesine Camerini percorrendo interamente gli argini del Po. 
Questa volta Rastelli ha «estratto dal cilindro» una nuova e straordinaria esperienza, seguendo l’itinerario tracciato dal vescovo Sigerico nel 994 a bordo di una Cadillac 30 Hp Touring del 1910. Non l'ha fatto da solo; con lui c'erano i nipoti Maria e Paolo Benigni e altri appassionati di auto d’epoca. Così, alla fine, da Canterbury, sono partite sette vetture: la più recente, una Fiat Balilla 508, datata 1934. Le altre, invece, risalenti al 1927 e al 1928, una Upmobile Torpedo del 1914 e  la Cadillac del 1910, guidata da Rastelli.  
La sua Cadillac è partita dalla cattedrale di Canterbury e, senza il minimo intoppo, dopo 12 giorni è arrivata davanti alla basilica di San Pietro, a Roma. Le sette auto d’epoca sono state portate in terra britannica a bordo di una bisarca e da là, appunto, ha preso il via il viaggio, con tanto di benedizione da parte di un prelato della Chiesa anglicana davanti alla cattedrale e al monumento che indica l’avvio della Via Francigena. Da lì i sette equipaggi si sono messi in movimento e, attraversata la Manica a bordo di un traghetto, hanno iniziato la «traversata» della Francia con tappe a Calais, Reims, Epine, Chalon en Champagne, Brienne le Chateau, Langres e Bourbon Les Bains, Coublanc, Besançon e Orbe. E’ stata quindi la volta della Svizzera, con «tappe» a Vevey, Montreaux e addirittura la «scalata» del San Bernardo. Per le sette auto storiche si sono quindi «spalancate» le porte dell'Italia. Hanno attraversato Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia (con fermate a Fiorenzuola e a Fidenza), Toscana e, finalmente, l'arrivo «trionfale» a Roma. Trionfale perché il serpentone, giunto nella capitale, è stato scortato da una pattuglia della polizia municipale in moto, in alta uniforme, fino al «traguardo» di piazza Pio XII, davanti a San Pietro. Qui, applausi per tutti, benedizione finale e anche una comprensibile commozione per l’impresa realizzata. Un'impresa che, come ha evidenziato Rastelli, non ha escluso problemi e arrabbiature: ma questo è normale quando si compie una traversata del genere. Tantissima, però, la soddisfazione finale con Rastelli, promotore ed anima del viaggio, che ha tenuto a ringraziare i nipoti Maria e Paolo Benigni e tutti i partecipanti. «La vera impresa - commenta - è quella di aver fatto un viaggio del genere con un’auto che ha 100 anni. Credo sia l’unica vettura, di questa età, che abbia fatto una cosa del genere. Prima di partire molti dicevano che non ci sarei arrivato in fondo: ho dimostrato il contrario e questa è una soddisfazione». 
La sua Cadillac, in passato, ha già fatto un paio di Milano-Sanremo, alcuni raduni per la festa del radicchio di Treviso e anche due Eroiche. Ma la Canterbury-Roma, sull'itinerario tracciato nel 994 dal vescovo Sigerico, resta un’esperienza memorabile, di cui Rastelli ha scritto, tappa dopo tappa, un minuzioso «diario di bordo». In attesa che possa, probabilmente, diventare un libro, sta già pensando al prossimo viaggio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente a Scarampi

varano

Incidente a Scarampi: grave un motociclista

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

incidenti

Auto contomano in via Cappelluti, frontale: ferita una donna

traffico

Coda tra gli svincoli Autocisa e A1

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

3commenti

Il caso

Le liti stradali? Dilagano. Anche a Parma

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

SPORT

nuoto

Mondiali: Italia subito sul podio, Detti bronzo nei 400sl

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori