Provincia-Emilia

Fontevivo, il premio San Bernardo alla pediatra Patrizia Azzali

Fontevivo, il premio San Bernardo alla pediatra Patrizia Azzali
2

Davide Montanari
Lo ha voluto dedicare ai genitori Pina e Giorgio Azzali, al marito Emilio Guidi e ai figli Marco e Marilena. La pediatra Patrizia Azzali non ha saputo trattenere le lacrime quando ha pronunciato il discorso di ringraziamento per essere stata riconosciuta come cittadina fontevivese meritevole di aggiudicarsi il premio cittadino, intitolato al santo patrono del paese, premio San Bernardo 2009.
La sala del consiglio comunale di Fontevivo era stracolma di gente quando il commissario prefettizio Franco Zasa ha consegnato la targa  ed un mazzo di fiori alla Azzali, la  più giovane dei premiati,   dal 2000, anno dell’istituzione della benemerenza.
Il regolamento del premio stabilisce che a decidere a chi vada assegnato sia la giunta comunale su segnalazione dei cittadini. Siccome il comune è commissariato dal giugno scorso è stato il commissario a decidere che fosse l’Azzali ad essere premiata. «In realtà lo svolgimento di buona attività umana a vantaggio della comunità, in qualunque campo, premia già di per sé la coscienza di chi la compie con l’intima soddisfazione - ha spiegato il commissario Zasa -. Quando poi il dovere compiuto travalica la giustizia, la soddisfazione è ancora maggiore. Nella nostra cultura pervasa dal senso profondo di solidarietà, si è sempre sviluppato il desiderio di evidenziare con un segno i buoni esempi e le azioni esemplari a vantaggio della comunità».
«La benemerenza che Fontevivo propone - ha inistito Zasa - consente di diffondere nelle coscienze quel patrimonio comune di giustizia che, solo, vale a formare una comunità».
La dottoressa   Azzali esercita la  professione di pediatra a Fidenza dal 1995 dopo aver conseguito la laurea con lode all’università di Parma nel 1985 ed essersi  specializzata nel '86. Attualmente assiste 889 pazienti di cui 90 residenti a Fontevivo. «Ringrazio il commissario Zasa e l’insegnante Lorenza che, con la sua segnalazione, ha contribuito a realizzare questo momento di festa - ha affermato la dottoressa Azzali -: io credo semplicemente di fare il mio dovere. Metto impegno   nella mia professione partendo dal presupposto che la vita è un progetto da realizzare e che ciascuno di noi ha il compito di far fruttare i talenti. Uno dei principi che ha ispirato ed ispira la mia professione medica è il “fate agli altri quello che vorreste fosse fatto a voi". Da qui nasce la possibilità di conoscere i bisogni, le preoccupazioni, le giuste richieste delle famiglie e dei miei piccoli pazienti. In oltre vent'anni di professione medica sono venuta a contatto con innumerevoli situazioni che mi hanno arricchita da tanti punti di vista».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • miriam iezzi

    28 Agosto @ 12.21

    Con grande felicità ho appreso del premio conferito alla Dottoressa Patrizia Azzali, Mai un premio è stato conferito a persona più meritevole, un esempio da seguire per la sua estrema professionalità e preparazione, immenso cuore, serietà.Come farmaciasta ho la fortuna di poter collaborare con lei che è diventata per me un modello da seguire come professionista e come persona. E' grazie a persone come lei che la società può migliorare.

    Rispondi

  • g.Ruggiero

    26 Agosto @ 15.25

    Da circa tre anni svolgo la mia professione di farmacista a fontevivo e mi sento di dire che non ho mai visto tanta dedizione quanta riscontrata nella dott.ssa Azzali.Oltre ad essere una professionista attenta e scrupolosa,è una donna che sa"ascoltare"non solo i piccoli pazienti ma anche i loro genitori e le loro problematiche.Mi ha sorriso dal primo giorno che mi ha vista come fa con i suoi compaesani,ogni giorno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti