10°

20°

Provincia-Emilia

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte
0

 Chiara De Carli

«Che paese è quello dove la gente va a rubare in chiesa?». E’ questa la domanda che si ponevano ieri mattina i parrocchiani di Sant'Andrea dopo che si era sparsa la notizia del furto avvenuto nella piccola pieve della frazione torrilese. Ad accorgersi dell’accaduto una delle signore che, a turno, vanno a fare le pulizie e ad accertarsi dello stato di salute dell’anziano parroco, don Domenico Leporati, ormai ultraottantenne. 
Nello spostare il tavolino sul quale era appoggiata la cassetta contenente le donazioni dei parrocchiani, la donna si è accorta che la stessa era stata manomessa. Intuendo immediatamente cosa fosse accaduto, è corsa ad avvisare il parroco convincendolo a chiamare i carabinieri per sporgere denuncia. «Il furto dev'essere avvenuto lunedì o martedì perchè domenica era senza dubbio tutto a posto - spiega la signora che ha scoperto il fatto -. La scatola utilizzata per la raccolta delle offerte senza dubbio non era molto solida ma nessuno pensava che qualcuno si sarebbe spinto tanto in basso da andare a rubare in Chiesa». Il sospetto è che l’autore del fatto sia un residente della zona perchè pochi sapevano che, in questo periodo, i parrocchiani erano impegnati in una raccolta speciale di fondi che sarebbero poi stati destinati all’acquisto di una porta blindata per la canonica. Il ladro ha quindi portato via un bottino di circa cinquecento euro, frutto della somma ricavata da una festa organizzata dai residenti ad agosto e dalle offerte domenicali. Comprensibilmente sconsolato il parroco, colpito più dal gesto che dal danno economico. «I soldi erano custoditi in Chiesa - ha commentato don Domenico - e quando non ci sono resta sempre tutto chiuso. Il ladro deve aver approfittato di un momento in cui sono andato nell’orto per entrare e prendere quello che gli interessava». L’anziano curato, che gestisce anche la parrocchia di San Siro, è sempre più amareggiato per il degrado in cui stanno cadendo le frazioni. «Qua sull'argine c'è sempre un gran via vai di gente, di giorno e di notte. Nessuno li vede perchè non c'è illuminazione nè controllo. I ragazzi vengono qua, rubano le mele, le noci, fanno quello che vogliono e non chiedono nemmeno più il permesso perchè considerano tutto come se fosse di loro proprietà. Non c'è più rispetto per le persone e, non essendo più bambini piccoli, temo non ci sarà la possibilità di raddrizzarli. Negli ultimi tempi ho notato un forte peggioramento della situazione e tutti fanno finta di non vedere». 
Un pensiero che fa male e che si riflette in un lampo di tristezza negli occhi del prete ma che l’affetto dei parrocchiani cercherà di far passare, magari organizzando altre feste per avere, finalmente, la porta blindata che, oggi come mai prima, sembra essere assolutamente necessaria. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

1commento

MILANO

Corona, urla in aula contro il fidanzato di Nina Moric

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling