14°

Provincia-Emilia

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte
0

 Chiara De Carli

«Che paese è quello dove la gente va a rubare in chiesa?». E’ questa la domanda che si ponevano ieri mattina i parrocchiani di Sant'Andrea dopo che si era sparsa la notizia del furto avvenuto nella piccola pieve della frazione torrilese. Ad accorgersi dell’accaduto una delle signore che, a turno, vanno a fare le pulizie e ad accertarsi dello stato di salute dell’anziano parroco, don Domenico Leporati, ormai ultraottantenne. 
Nello spostare il tavolino sul quale era appoggiata la cassetta contenente le donazioni dei parrocchiani, la donna si è accorta che la stessa era stata manomessa. Intuendo immediatamente cosa fosse accaduto, è corsa ad avvisare il parroco convincendolo a chiamare i carabinieri per sporgere denuncia. «Il furto dev'essere avvenuto lunedì o martedì perchè domenica era senza dubbio tutto a posto - spiega la signora che ha scoperto il fatto -. La scatola utilizzata per la raccolta delle offerte senza dubbio non era molto solida ma nessuno pensava che qualcuno si sarebbe spinto tanto in basso da andare a rubare in Chiesa». Il sospetto è che l’autore del fatto sia un residente della zona perchè pochi sapevano che, in questo periodo, i parrocchiani erano impegnati in una raccolta speciale di fondi che sarebbero poi stati destinati all’acquisto di una porta blindata per la canonica. Il ladro ha quindi portato via un bottino di circa cinquecento euro, frutto della somma ricavata da una festa organizzata dai residenti ad agosto e dalle offerte domenicali. Comprensibilmente sconsolato il parroco, colpito più dal gesto che dal danno economico. «I soldi erano custoditi in Chiesa - ha commentato don Domenico - e quando non ci sono resta sempre tutto chiuso. Il ladro deve aver approfittato di un momento in cui sono andato nell’orto per entrare e prendere quello che gli interessava». L’anziano curato, che gestisce anche la parrocchia di San Siro, è sempre più amareggiato per il degrado in cui stanno cadendo le frazioni. «Qua sull'argine c'è sempre un gran via vai di gente, di giorno e di notte. Nessuno li vede perchè non c'è illuminazione nè controllo. I ragazzi vengono qua, rubano le mele, le noci, fanno quello che vogliono e non chiedono nemmeno più il permesso perchè considerano tutto come se fosse di loro proprietà. Non c'è più rispetto per le persone e, non essendo più bambini piccoli, temo non ci sarà la possibilità di raddrizzarli. Negli ultimi tempi ho notato un forte peggioramento della situazione e tutti fanno finta di non vedere». 
Un pensiero che fa male e che si riflette in un lampo di tristezza negli occhi del prete ma che l’affetto dei parrocchiani cercherà di far passare, magari organizzando altre feste per avere, finalmente, la porta blindata che, oggi come mai prima, sembra essere assolutamente necessaria. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Calaiò! Parma avanti 1-0 a Salò

lega pro

Frattali infortunato resta in porta. Parma avanti 1-0 Gallery Video: il gol

Le formazioni (Guarda): non c'è Giorgino - Il Venezia ha schiacciato la Samb 3-1 e il Padova raggiunge il Parma (Risultati e classifica)

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

8commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia