19°

Provincia-Emilia

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte

Sant'Andrea, rubata la raccolta delle offerte
0

 Chiara De Carli

«Che paese è quello dove la gente va a rubare in chiesa?». E’ questa la domanda che si ponevano ieri mattina i parrocchiani di Sant'Andrea dopo che si era sparsa la notizia del furto avvenuto nella piccola pieve della frazione torrilese. Ad accorgersi dell’accaduto una delle signore che, a turno, vanno a fare le pulizie e ad accertarsi dello stato di salute dell’anziano parroco, don Domenico Leporati, ormai ultraottantenne. 
Nello spostare il tavolino sul quale era appoggiata la cassetta contenente le donazioni dei parrocchiani, la donna si è accorta che la stessa era stata manomessa. Intuendo immediatamente cosa fosse accaduto, è corsa ad avvisare il parroco convincendolo a chiamare i carabinieri per sporgere denuncia. «Il furto dev'essere avvenuto lunedì o martedì perchè domenica era senza dubbio tutto a posto - spiega la signora che ha scoperto il fatto -. La scatola utilizzata per la raccolta delle offerte senza dubbio non era molto solida ma nessuno pensava che qualcuno si sarebbe spinto tanto in basso da andare a rubare in Chiesa». Il sospetto è che l’autore del fatto sia un residente della zona perchè pochi sapevano che, in questo periodo, i parrocchiani erano impegnati in una raccolta speciale di fondi che sarebbero poi stati destinati all’acquisto di una porta blindata per la canonica. Il ladro ha quindi portato via un bottino di circa cinquecento euro, frutto della somma ricavata da una festa organizzata dai residenti ad agosto e dalle offerte domenicali. Comprensibilmente sconsolato il parroco, colpito più dal gesto che dal danno economico. «I soldi erano custoditi in Chiesa - ha commentato don Domenico - e quando non ci sono resta sempre tutto chiuso. Il ladro deve aver approfittato di un momento in cui sono andato nell’orto per entrare e prendere quello che gli interessava». L’anziano curato, che gestisce anche la parrocchia di San Siro, è sempre più amareggiato per il degrado in cui stanno cadendo le frazioni. «Qua sull'argine c'è sempre un gran via vai di gente, di giorno e di notte. Nessuno li vede perchè non c'è illuminazione nè controllo. I ragazzi vengono qua, rubano le mele, le noci, fanno quello che vogliono e non chiedono nemmeno più il permesso perchè considerano tutto come se fosse di loro proprietà. Non c'è più rispetto per le persone e, non essendo più bambini piccoli, temo non ci sarà la possibilità di raddrizzarli. Negli ultimi tempi ho notato un forte peggioramento della situazione e tutti fanno finta di non vedere». 
Un pensiero che fa male e che si riflette in un lampo di tristezza negli occhi del prete ma che l’affetto dei parrocchiani cercherà di far passare, magari organizzando altre feste per avere, finalmente, la porta blindata che, oggi come mai prima, sembra essere assolutamente necessaria. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano