19°

Provincia-Emilia

Elementari e medie: ecco tutti i nuovi dirigenti

Elementari e medie: ecco tutti i nuovi dirigenti
1

Si è completato il mosaico dei dirigenti delle scuole degli istituti di ogni ordine e grado.
Le cattedre vacanti sono passate a dieci pochi giorni fa, quando l’Ufficio scolastico regionale ha provveduto alle nomine dei vincitori di concorso, sei delle quali hanno riguardato scuole del nostro territorio. I nuovi dirigenti in ruolo vengono tutti dal Sud: Michele Salerno (che viene dalla Calabria) è andato all’Istituto comprensivo «Guatelli» di Collecchio, Riccardo De Iaco (dalla Puglia) al comprensivo di Colorno, Giovanni Geresia (dalla Calabria) all’Istituto alberghiero «Magnaghi» di Salsomaggiore («orfano» della dirigente «storica» Maria Pia Bariggi trasferita al Convitto nazionale Maria Luigia di Parma), Paolo Mesolella (dalla Campania) alla scuola media «Zani» di Fidenza, Gianna Renzini (dalla Campania) all’Istituto comprensivo «Puccini» di Parma e Franco Santo De Luca (dalla Calabria) all’Itis «Berenini» di Fidenza.
Terminata questa fase, dunque, i posti vacanti erano rimasti dieci: due in città (istituti comprensivi «Micheli» e «Toscanini») e 8 in provincia (gli istituti comprensivi di Bardi, Borgotaro, Trecasali, Bedonia, Busseto, Montechiarugolo, Neviano Arduini, e l’istituto d’istruzione superiore «Paciolo-D’Annunzio» di Fidenza).
«Come previsto – spiega il dirigente dell’Usp Armando Acri - dopo le nomine dei vincitori di concorso da parte dell’Ufficio scolastico regionale abbiamo provveduto a completare il quadro dei dirigenti del territorio, assegnando incarichi e reggenze: su dieci posti, due incarichi e otto reggenze. L’anno scolastico inizia con tutte le cattedre coperte, e con tutti i dirigenti al proprio posto».
Due gli incarichi di presidenza. Aldo Chiodo va a guidare l’istituto comprensivo «Micheli», e Graziano Cenci va all’Istituto superiore «Paciolo-D’Annunzio» di Fidenza. Otto, invece, le reggenze, cioè le assegnazioni a dirigenti di ruolo di una cattedra ulteriore rispetto a quella della quale sono titolari. Il preside dell’Istituto tecnico per geometri «Rondani» Sergio Olivati dovrà occuparsi anche dell’Istituto comprensivo «Toscanini», il dirigente della direzione didattica di Fornovo Claudio Setti dell’Istituto comprensivo di Bedonia, il preside del Liceo scientifico «Ulivi» Amanzio Toffoloni dell’Istituto comprensivo di Borgotaro. Il dirigente della Direzione didattica di Fidenza Adriano Grossi sarà reggente del comprensivo di Busseto, e quello dell’Itis di Parma Nicola Nucci del comprensivo di Montechiarugolo. Al preside del comprensivo di Traversetolo Luigi Ughetti è andato anche il comprensivo di Neviano Arduini, a quello del Liceo scientifico «Marconi» Antonio Attanasi anche il comprensivo di Trecasali, e a quello del Quarto liceo scientifico Aluisi Tosolini anche il comprensivo «Val Ceno» di Bardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • max

    30 Agosto @ 17.37

    Che tristezza , la scuola italiana ridotta come le parrocchie di campagna , con un prete per due o tre paesi ... ho forti dubbi che la doppia reggenza possa funzionare ! Come ci si può occupare in modo appena sufficiente di un'istituto superiore a Parma e contemporaneamente di un istituto comprensivo ( materna , elementari e medie ) a Bardi o a Borgotaro ? E' proprio vero quello che si dice in questi giorni , per insegnare ci vorrà la laurea e la perfetta conoscenza di Inglese e Informatica , mentre per fare il ministro ....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano