18°

Provincia-Emilia

La polenta «regina» a Cella

La polenta «regina» a Cella
1

 Anche a guardarla bene, non li dimostra. La sagra della polenta di Cella, che da ieri è tornata ad animare la collina nocetana, ha compiuto 41 anni. Ma non sente davvero l’usura del tempo. 

Il segreto del successo? Racchiuso nella semplicità dell’evento. Non per niente tornano alla mente le adunate di un tempo sull'aia, patrimonio della cultura contadina che, nella frazione, mostra ancora solide radici. Sarà per il silenzio e la natura, sarà per la brezza che si respira quando in città il caldo è opprimente, ma la polenta di Cella ne ha fatta di strada e resiste nel tempo. Lo sanno bene i numerosi affezionati, che ritornano puntuali. 
Prima edizione Qualcuno addirittura è presente dalla prima edizione del '69, quando gli sbigottiti inventori finirono per mettere a tavola 400 ospiti. Un obiettivo insperato per quei tempi, poca cosa se confrontato con il plotone di avventori degli ultimi anni, oscillante tra i 10 mila e i 13 mila, variabile soprattutto a causa delle condizioni del tempo. 
Un ottimo risultato è stata ottenuto anche nel 2008, con 2800 persone in media per ogni serata, fortunatamente, in quell'occasione, il tempo fu clemente. Una punta ancora più alta fu toccata nella serata finale, in cui gli organizzatori della Pro loco, anziché le candeline della torta di compleanno, hanno acceso spettacolari fuochi d’artificio. 
Per la 41ª edizione della festa le persone mobilitate sono circa 120: tutti componenti della Pro Cella, che da anni organizza la sagra. Nessun lavorante a pagamento, soltanto volontari, mossi dal desiderio di ritrovarsi e soprattutto di essere utili al paese. Quasi tutti ci sono nati, alcuni sono presenti per... simpatia nei confronti di quel bel posticino e della sua gente. Occorre infatti ricordare che gli incassi delle quattro serate di sagra escono dalle casse della Pro loco solo in vista di miglioramenti e nuove strutture per il paese, che in questi anni si è trasformato, modernizzato e abbellito. Tutto grazie... alla polenta.
Anche una lotteria Ancora una volta la sagra di Cella, che riapre stasera alle 19, propone la tradizione con l’aggiunta di qualche novità. Per la tradizione: polenta variamente condita e altri piatti campagnoli, musica e ballo, pesca di beneficenza. Le novità dell'edizione di quest’anno: per quanto riguarda il menu, l’inserimento tra i salumi della spalla cruda di maiale nero, per le iniziative collaterali la degustazione e la vendita di Parmigiano Reggiano, salumi e farina macinata a pietra. E, infine, c'è la lotteria della sagra con cinque importanti premi: un aspirapolvere, una scopa elettrica, un prosciutto, coppe e salami. 
Per raggiungere Cella si percorre la provinciale per Medesano, si superano Noceto e la località La Rampa arrivando al bivio della Cornaccina. Lì si svolta a destra. Una bella strada tra il verde porta diritto alla sagra della polenta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ramona

    12 Settembre @ 14.02

    salve ,,,volevamo sapere i numeri estratti della lotteria perche siamo usciti dalla sagra prima dell estrazione ?dove si possono trovare ?ci hanno detto di guardare sulla gazzetta ma non abbiamo trovato niente .....grazie ramona .e complimenti a tutti ...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento