15°

Provincia-Emilia

Fornovo: si scatena contro l'automedica

Fornovo: si scatena contro l'automedica
3

Servizio di automedica interrotto a Fornovo per oltre mezz'ora nel pomeriggio di ieri. La causa? Il solito «noto» di via Solferino: l’individuo che da anni rivendica la proprietà di un passaggio che affianca diverse abitazioni e che se la prende, senza mezzi termini, con automezzi e persone che si trovano a transitarvi. Ieri è toccato all’automedica, parcheggiata oltre la linea a gialla disegnata sull'asfalto da questo signore: una linea che lui considera il confine da non oltreoltrepassare. 

Mentre i volontari e il medico si trovavano nell’abitazione di un anziano con seri problemi respiratori e necessità di ricovero, situazione che richiedeva la presenza del mezzo e degli strumenti che esso ha in dotazione, l’uomo ha fatto salire l’anziana madre sull'automedica, ha trafficato all’interno dell’abitacolo rompendo di netto la chiave della messa in moto, quindi ha tolto il freno a mano, presumibilmente per far retrocedere l’auto oltre la linea, ed ha colpito con una sedia i finestrini. 
Il risultato, come si diceva, è stata l’interruzione del servizio di pubblica utilità dalle 18,15 alle 18,40. L’Assistenza pubblica fornovese ha infatti chiamato la centrale per segnalare la sospensione temporanea del servizio.  A guardare tutta la scena c'erano numerosi testimoni. Primi fra tutti i volontari di turno che, dalla loro sede, posta di fronte alla strada dove è accaduta la violazione, hanno seguito tutta  la scena e hanno chiamato i vigili urbani, che sono subito intervenuti. 
Una folla di curiosi e di residenti si sono assiepati attorno allo stradello, inneggiando anche alle forze dell’ordine e ai militi: tutti sono ormai esasperati dalla presenza dell’uomo che, in molte occasioni, filma e fotografa durante il servizio di pubblica assistenza, ha colpito persone e mezzi, rendendo la vita difficile a tutti quanti. Cosa che ha fatto anche ieri durante il trambusto minacciando tutti, come è solito fare, di denunciarli per calunnia e violazione di proprietà. 
Non si è fatto intimidire il sindaco Emanuela Grenti che, raggiunta al telefono, è giunta sul posto e non ha esitato a spostare materialmente l’anziana madre del protagonista «parcheggiata» dal figlio al centro dello stradello, come spesso succede, per impedire il transito. 
Il grave episodio sarà denunciato anche ai carabinieri, abituati ormai da anni a ricevere segnalazioni e chiamate riguardanti episodi del genere da parte dei vicini di casa e di vittime degli agguati dell'uomo. Come si ricorderà nei mesi passati era stato denunciato per aver colpito un portatore di handicap, dopo una serie di danneggiamenti ad automobili.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • inviperita

    01 Settembre @ 15.46

    ma perche' non vengono mandati nel reparto di diagnosi e cura di parma visto che tutte le rotelle a posto non ce le hanno, tenendo in cosiderazione che non è neanche casa loro ma di una zia di roma.

    Rispondi

  • Giuseppe

    31 Agosto @ 16.21

    Meglio non commentare per non cadere in brutte tentazioni ma è ora di darci un taglio altrimenti si rischia che la cosa degeneri

    Rispondi

  • gianni

    31 Agosto @ 08.47

    Mi trattengo!!!!!!!! Caro\a signor responsabile del comune di Fornovo , carabinieri , vigili e altre istituzioni cittadine e NON !!! Cosa si aspetta a prendere provedimenti ??? Ci siete perchè il cittadino vi ha dato fiducia fate qualcosa prima che sia troppo TARDI !! IL SOLE é GIA' ALTO !!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia