14°

Provincia-Emilia

«Mia madre malata grave non doveva essere dimessa»

«Mia madre malata grave non doveva essere dimessa»
Ricevi gratis le news
0

«Se vogliamo avere e costruire una grande sanità non dobbiamo cadere in questi tentativi di sfruttamento delle persone deboli e indifese». Va giù duro Franco Buratti, presidente dell'associazione «Liberi» per la tutela della salute mentale, sulla vicenda della 91enne, ricoverata domenica per un malore a Vaio, che i medici dell'ospedale fidentino avrebbero voluto dimettere dopo aver prestato le cure del caso. Per i medici l'anziana - che vive a Salsomaggiore assieme al figlio -   sarebbe potuta tornare a casa, e ricevere lì le terapie di cui aveva bisogno. 

Una decisione contestata dal figlio,  un pensionato sessantenne e anche lui  con problemi di salute: «Sono solo ad occuparmi di mia madre. Ha bisogno di aiuto per mangiare e per la riabilitazione e  deve essere costantemente accudita:  non riesce ad alzarsi dal letto e le devono essere somministrate flebo. Come posso farcela?», dice Emanuele Gatti, vice-presidente di «Liberi».
Nel braccio di ferro sulle dimissioni è intervenuto anche Buratti, che domenica  sera ha suggerito a Gatti di ricorrere contro la decisione dei medici di Vaio. Con una lettera inviata   ai vertici dell'Ausl di Parma  e dell'ospedale di Vaio, il figlio della 91enne ha chiesto formalmente - adducendo sentenze e leggi - che la madre non venisse dimessa perchè «gravemente ammalata e non autosufficiente e non sempre in grado di programmare il proprio futuro, mentre lo scrivente, parente più prossimo all'ammalata, non è in grado di fornire le necessarie cure al proprio congiunto».
L’Azienda Usl di Parma ribatte sostenendo di aver fatto finora il possibile.  «La signora  - spiega Maria Cristina Aliani, direttore medico del presidio ospedaliero di Fidenza-San Secondo - ha effettuato tre accessi in pronto soccorso nell'agosto 2009 per patologie diverse. Alla valutazione di triage le è sempre stato assegnato un codice verde, e agli accessi dell’11 e del 18 agosto è stata riaffidata al medico curante, confermando il codice verde. Per la paziente risulta inoltre attivata dal proprio medico, dal 24 agosto, l’assistenza domiciliare del Nucleo cure primarie di Salsomaggiore».
«All’ultimo accesso del 31 agosto  - ricorda Aliani - è seguito un ricovero in Medicina d’urgenza dopo un periodo di osservazione breve intensiva. La paziente viene trattenuta, come riportato sulla scheda di osservazione breve, per stipsi ostinata e per motivazioni di carattere socio-familiare. Considerata la dimissione difficile,   è stata attivata la valutazione dell’Unità di valutazione geriatrica, che già era a conoscenza del caso in quanto la paziente era stata ricoverata in due occasioni nello scorso anno in Ortopedia a Fidenza e trasferita in entrambe le occasioni in Lungo degenza a S.Secondo». 
 «Negli ultimi tre anni  - prosegue la dirigente Ausl - la paziente ha avuto nove accessi in pronto soccorso, di cui tre (compreso l’ultimo), seguiti da ricovero».
 «Il caso - conclude Aliani  - è in carico da anni ai servizi territoriali sociali e sanitari. Negli ultimi anni  numerose proposte assistenziali sono state avanzate dai servizi territoriali sociali e sociosanitari, che hanno però finora trovato adesione solo parziale da parte del nucleo familiare. Sono stati ugualmente garantiti i supporti di tipo economico, ed in particolare l’assegno di cura è riconosciuto dal 1 marzo 2006 e l’accompagnamento dal 1 maggio 2008. Oltre a questo, altri sostegni di tipo economico sono stati regolarmente garantiti al nucleo familiare».  m.t. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

1commento

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

31commenti

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

20commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

ITALIA/MONDO

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

Francia

Rubato un De Chirico di inestimabile valore

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery