12°

Traversetolo

Castelmozzano: piove e riesplode la frana

Si sta muovendo una massa di terreno di 60 mila metri cubi. Ieri il sopralluogo. Caduta di piante e massi. Allarme tra i residenti, strada bloccata

Castelmozzano: piove e riesplode la frana

Strada chiusa per frana

Ricevi gratis le news
0

La frana di Castelmozzano, dopo sette mesi dal suo avvio, il 5 maggio scorso, è riesplosa mettendo in forte apprensione gli abitanti che si trovano lungo la strada provinciale 36 la Toccana che collega tutto il Nevianese con la Valparma. Una gigantesca massa di terra si sta muovendo, con grande apprensione dei residenti.
In seguito alle continue piogge di questi giorni, e ancora persistenti, avvisaglie di un forte risveglio delle frana, si erano avvertite fin da venerdì scorso, con la formazione di grandi e improvvisati corsi d’acqua e caduta di piante sulla stessa strada provinciale. Ma il fatto più allarmante è capitato sabato sera verso le 19, quando sulla strada Sp 36 è piombato un monte di terra e di melma che ha hanno prima intasato e poi oltrepassato la cunetta stradale a monte. Subito intervenuti gli operatori stradali sono stati i primi a rilevare che in diversi punti la sede stradale alla base della frana, cominciava a sollevarsi come spinta da una misteriosa forza sotterranea.
Immediatamente sono stati posati due barriere trasversali formate da pesanti new jersey, all’inizio e alla fine del tratto stradale più pericoloso, di circa 200 metri, al fine di scongiurare che nessuno, neppure un pedone o un ciclista, possa essere tentato di passare, al fine di evitare la deviazione suggerita, di circa 8 chilometri, transitando dalla parte alta di Castelmozzano.
Intanto tutt’attorno, sotto la pioggia battente, hanno detto gli operatori della Provincia, cadevano piante, sassi e massi. Grosse pietre si staccavano dal loro alveo con scoppi fragorosi. Il sub movimento è stato piegato dal fatto un’enorme massa di terreno, oltre 60 mila metri cubi, sta scivolando, in queste ore, sotto la sede stradale che si presenta come una crosta che scoppia e si solleva a causa di una spinta eruttiva.
C’è molta apprensione nella zona specie per le tre famiglie che si trovano in località Lago, proprio di rimpetto e ai piedi di questo grosso movimento franoso e distante solo 300 metri dalla strada provinciale la Toccana. Un sopralluogo è stato fatto ieri mattina da parte del sindaco di Neviano, Alessandro Garbasi accompagnato dal consigliere comunale e locale, Pier Luigi Verduri. A questo punto, hanno detto, non è più pensabile poter iniziare eventuali lavori di sistemazione della frana lungo una sponda che è già difficoltosa nei mesi estivi a causa della sua forte pendenza.
Viene ricordato che la deviazione resta sempre la solita: Antreola e Castelmozzano alto, quindi Orzale per chi scende e al contrario per chi sale da Capoponte verso il Nevianese. La pioggia continua da diversi giorni e la nebbia avvolge tutto per l’intera giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS